Il Miglior Vaporizzatore

Aggiornato il 10 agosto 2023

Dopo aver testato 9 piastre a vapore, abbiamo concluso che la Philips 8000 Series è attualmente la migliore piastra a vapore portatile in termini di efficienza. Se invece cercate un modello più economico, vi consigliamo la SteamOne S-Travel.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Miglior fascia media

Philips Serie 8000 GC800/80

Questo modello combina potenza, efficienza e praticità. Testato prima di arrivare nelle vostre mani, offre anche una maggiore garanzia di non imbattersi in un modello difettoso.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips 8000 Series GC80080

Al momento del disimballaggio, siamo rimasti sorpresi nel constatare che questa vaporiera era bagnata. Un’etichetta ci ha detto che è stata testata prima della vendita per verificarne il corretto funzionamento. A nostro avviso, questo è un aspetto positivo, in quanto riduce le possibilità di imbattersi in un modello difettoso.

Per iniziare i nostri test, abbiamo cronometrato il tempo di riscaldamento di 60 secondi. Una volta pronto, lo abbiamo testato su un vestito e una maglietta. Dobbiamo dire che è stato molto più efficace di molti altri modelli testati, grazie all’elevata portata di 32 g/minuto. È riuscito ad attenuare le grinze del colletto della maglietta e del taschino. Grazie alla tecnologia OptimalTEMP, non c’è il rischio di bruciare i vestiti. Anche il sistema antigoccia ha funzionato bene. Si noti che può essere utilizzato in verticale o in orizzontale e che dispone anche di una modalità Eco che funziona bene.

Durante i nostri test, abbiamo utilizzato circa 80 ml per raddrizzare un abito e una maglietta (più il minuto continuo per “pulire” il dispositivo prima dell’uso). Quindi riteniamo che il serbatoio da 230 ml consenta di stirare fino a 7 o 8 magliette (o capi equivalenti a maniche corte). Tuttavia, non è rimovibile, il che non facilita la ricarica.

Infine, critichiamo il peso leggermente superiore ai due modelli successivi (quasi 1,9 kg senza acqua).

 

 

Migliore economico

SteamOne S-Travel

Con soli 30 secondi di tempo di riscaldamento, questo è il modello pronto all’uso più veloce in questo confronto. E nonostante il prezzo contenuto, è di buona qualità.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

SteamOne S-Travel

Dotata di 1400 W di potenza e di una piastra in acciaio inossidabile, questa piastra a vapore si è dimostrata relativamente efficace nei nostri test. La sua emissione di vapore di 24 g/minuto è stata adatta a tutti i tipi di tessuto, senza danneggiarli. Tuttavia, a nostro avviso, si tratta ancora di una soluzione di emergenza. Non ci si può aspettare gli stessi risultati di un ferro da stiro o di un ferro a vapore. Abbiamo constatato che i risultati sono migliori sulle T-shirt (che sono principalmente di cotone) che sulle camicette. Tuttavia, durante l’utilizzo, il ferro scorre un po’.

Dal momento che il serbatoio da 260 ml è rimovibile, abbiamo potuto facilmente riempirlo direttamente dal rubinetto. Poiché abbiamo utilizzato circa 60 ml per raddrizzare 2 capi (e abbiamo lasciato il vapore in funzione per il primo minuto di utilizzo per eliminare le impurità), abbiamo stimato che è possibile prendersi cura di 10-11 magliette (o capi di dimensioni equivalenti) riempiendo il serbatoio al massimo.

Compatto (14,5 x 12,5 x 27 cm), è molto facile da usare grazie alla buona impugnatura e al lungo cavo di alimentazione. Il peso a vuoto di 1,1 kg è ancora ragionevole a nostro avviso. Infine, viene fornito anche un accessorio per la spazzola che può essere agganciato direttamente alla sua testa.

 

Alternativa economica

Tristar ST-8916

Dotata di spazzola, spazzola per biancheria e misurino, questa vaporiera è la più completa di accessori in questa selezione e può essere utilizzata su tutti i tipi di tessuto.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Tristar ST-8916

Simile in tutto e per tutto allo SteamOne S-Travel mostrato sopra (è difficile capire chi ha copiato chi), questo modello a marchio Tristar è una buona opzione per armeggiare senza dover tirare fuori ferro e asse. Tuttavia, non aspettatevi risultati perfetti.

La differenza principale tra i due modelli è che questo Tristar include 2 accessori da agganciare alla testa e un misurino, mentre SteamOne ha una sola spazzola. In questo caso, quindi, abbiamo anche una spazzola per la biancheria, che offre una maggiore garanzia di non danneggiare questo tipo di tessuto.

Per quanto riguarda le prestazioni, abbiamo trovato questo Tristar un po’ meno efficiente del modello precedente, con i suoi 1200W di potenza per una produzione di vapore di 20g/minuto. Inoltre, era un po’ più lento a riscaldarsi (33 secondi) e gocciolava un po’ di più quando era in uso.

Infine, abbiamo utilizzato 45 ml di acqua facendo funzionare il vapore ininterrottamente per 1 minuto e raddrizzando 2 capi (una camicetta e una maglietta). Stimiamo quindi che il serbatoio da 260 ml possa essere utilizzato per eliminare le pieghe da circa 10 o 11 magliette (o capi di dimensioni equivalenti).

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Miglior fascia mediaMigliore economicoAlternativa economica
Philips Serie 8000 GC800/80 SteamOne S-Travel Tristar ST-8916
Questo modello combina potenza, efficienza e praticità. Testato prima di arrivare nelle vostre mani, offre anche una maggiore garanzia di non imbattersi in un modello difettoso. Con soli 30 secondi di tempo di riscaldamento, questo è il modello pronto all'uso più veloce in questo confronto. E nonostante il prezzo contenuto, è di buona qualità. Dotata di spazzola, spazzola per biancheria e misurino, questa vaporiera è la più completa di accessori in questa selezione e può essere utilizzata su tutti i tipi di tessuto.
113.99 € su Amazon 53.59 € su Amazon 35.79 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Per testare le piastre a vapore, abbiamo iniziato osservando la loro qualità materiale e il loro design. Abbiamo notato la presenza di accessori aggiuntivi come teste intercambiabili e strutture per appendere i capi. Per quelli più completi, abbiamo anche valutato se fossero semplici e veloci da montare. Abbiamo anche notato la facilità di accesso al loro serbatoio e le sue dimensioni.

Poi, abbiamo cronometrato il loro tempo di riscaldamento per verificare che corrispondesse a quanto indicato. Una volta raggiunta la temperatura, li abbiamo messi tutti sotto vuoto per circa 1 minuto per rimuovere eventuali impurità di fabbrica. Poi abbiamo potuto iniziare a usarli.

Abbiamo provato a rimuovere le rughe da vari tipi di abbigliamento: camicie, camicette, abiti, t-shirt… Così abbiamo potuto vedere i risultati su capi delicati, come il cotone. Abbiamo prestato particolare attenzione al fatto che le stiratrici non gocciolassero sui vestiti. Naturalmente, questi test ci hanno permesso di valutare la loro praticità e efficienza. Infine, abbiamo controllato la quantità di acqua utilizzata durante questi test per valutare quanti capi potevano essere stropicciati con ciascun modello.

 

Come scegliere la vaporiera a vapore

Nonostante non possano sostituire i ferri da stiro quelli tradizionali, tanto meno steam-streamer in termini di efficienza, gli steam-streamer offrono una serie di vantaggi non trascurabili come la compattezza e la velocità di riscaldamento. Tuttavia, non è facile fare una scelta senza conoscere i criteri da considerare.

Vaporetto

Prima di tutto, è necessario sapere che le piastre a vapore si dividono in due categorie distinte:

  • Piastre a vapore portatili: sono destinate principalmente a chi ha poco spazio per stirare o a chi viaggia spesso e vuole una soluzione nomade per avere abiti senza pieghe e rapidamente rinfrescati. Questi modelli sono leggeri e compatti. A volte possono essere maneggiati sia in verticale che in orizzontale, ma questo è un aspetto da verificare al momento dell’acquisto. Prestate attenzione anche alla lunghezza del cavo di alimentazione, che potrebbe limitarne l’uso.

Vaporetto

  • Ferri a vapore a stelo: sono pensati per chi non ha spazio sufficiente per un’asse da stiro tradizionale, ma ha comunque determinate esigenze di trattamento del bucato o desidera utilizzare la stiratrice su tessuti grandi o più pesanti, come lenzuola o tende. In genere funzionano in verticale, utilizzando un sistema a gancio o a clip a cui viene appeso direttamente il tessuto. Alcuni modelli hanno un asse che si inclina orizzontalmente per avvicinarsi a un ferro da stiro tradizionale.

Detto questo, ecco una serie di criteri importanti da considerare prima di ogni acquisto:

  • La potenza del vapore: ha un effetto diretto sulla rimozione delle pieghe. Molti modelli si avvicinano ai 20 g/min, mentre i più potenti possono superare i 30 g/min. Ovviamente, un numero più alto dà risultati migliori.

Vaporetto

  • La potenza : calcolata in Watt, questa cifra influenza principalmente la velocità di riscaldamento. Preferite apparecchi con un wattaggio minimo di 1000-1200 W, che è il minimo per essere veramente efficaci.
  • Capacità del serbatoio: anche questo è estremamente importante. Con un serbatoio piccolo si perde una quantità enorme di tempo se si deve riempirlo troppo spesso e quindi interrompere continuamente il lavoro.

Vaporetto

  • Autonomia: se è illimitata, si ha la possibilità di riempire il serbatoio durante il pieno utilizzo, il che compensa la minore capacità del serbatoio. In caso di autonomia limitata, si è costretti ad attendere che l’apparecchio si raffreddi prima di riempire il serbatoio e, di conseguenza, ad aspettare che si riscaldi di nuovo.

Vaporetto

  • Accessori e impostazioni: da un apparecchio all’altro, sono possibili usi e impostazioni diversi. Troverete anche diversi accessori, più o meno utili, a seconda dell’uso che ne farete. Se si opta per un modello da trasporto usato solo per rinfrescare i vestiti di tanto in tanto, non c’è bisogno di accessori o impostazioni complicate. Se invece avete esigenze particolari, su tessuti domestici o delicati, a volte più larghi o spessi, l’aggiunta di una spazzola può rivelarsi saggia.

 

Altre piastre a vapore che consigliamo

Philips Series 3000 STH3020/10 (€81,29 al momento della pubblicazione) : Una soluzione da viaggio. Pronta all’uso in 30 secondi, questa vaporiera ha la caratteristica unica di essere ripiegata per occupare il minor spazio possibile in valigia. Durante i nostri test, abbiamo constatato che questo non ha ostacolato in alcun modo le sue prestazioni. Anzi, è stata una delle migliori per lisciare anche i capi più delicati. Di conseguenza, i colletti delle magliette sono stati lisciati correttamente e gli abiti più delicati sono stati stropicciati senza subire danni. Inoltre, è dotato di una pratica custodia per portarlo con sé in viaggio. Tuttavia, per mantenerlo compatto, Philips lo ha dotato solo di un serbatoio da 120 ml. Tuttavia, in uso, riteniamo che possa asciugare fino a 5-6 magliette (meno per capi più grandi come abiti o tute). Infine, ha anche il vantaggio di non avere un’usura durante l’uso.

 

Altre piastre a vapore testate

Russell Hobbs Steam Genie 25600-56 (€61,67 al momento della pubblicazione): Abbiamo preferito escludere questo modello per la sua mancanza di praticità (accessori complessi da cambiare e una guarnizione che si stacca). Inoltre, perdeva un po’ quando era in uso.

Calor Access Steam Care DT9100C0 (€129,77 al momento della pubblicazione):Meno efficiente dei due Philips visti in precedenza, anche questo Calor perdeva durante l’uso e aveva un odore piuttosto sgradevole quando è stato tolto dall’imballaggio (l’odore è scomparso dopo un po’). Inoltre, abbiamo trovato il serbatoio meno comodo da rimuovere e sostituire.

SteamOne MI60SB Minilys Plus (€138,00 al momento della pubblicazione):Questo modello non ci ha convinto. Infatti, perdeva durante l’uso, l’appendino fisso non permetteva di fare il retro del capo facilmente, emanava un cattivo odore (anche dopo diversi minuti di utilizzo), non c’è un’impostazione per il vapore che esce costantemente e perdeva un’enorme quantità di potenza quando non c’era più molta acqua.

Calor Pro Style Care IT8470C0 (€229,99 al momento della pubblicazione):Visto il prezzo e le prestazioni, non possiamo che consigliarvi di investire i vostri soldi altrove (un eccellente ferro da stiro top di gamma o un ferro da stiro a vapore di fascia media, per esempio). Non è molto pratico, bisogna tenere la testa con una mano e cambiare i capi stirati con l’altra, stropicciandoli di nuovo nel processo… La testa può anche scivolare dalla struttura se non è posizionata esattamente di fronte, con il rischio di scottarsi.

 

Lascia un commento