La Migliore Vaporiera

Aggiornato il 28 aprile 2023

Dopo 18 ore di ricerca e un’analisi dettagliata di 24 vaporiere, 8 delle quali sono state testate, raccomandiamo l’Aigostar Fitfoodie Steel 30INA per il suo rapporto qualità/piccolo prezzo.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio economico

Aigostar Fitfoodie Steel 30INA

Offrendo il miglior rapporto prestazioni/prezzo di questa selezione, questo apparecchio ha anche buone argomentazioni in termini di ergonomia, in quanto è possibile aggiungere facilmente acqua durante la cottura.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Aigostar Fitfoodie Steel 30INA

Nonostante il prezzo molto conveniente, questa vaporiera offre una capacità di 9 litri, 3 livelli indipendenti, un cestello per i cereali e un accesso diretto per aggiungere facilmente acqua durante la cottura. La base è in acciaio inossidabile, ma non si è riscaldata durante i nostri test. I cestelli sono in plastica senza BPA, ma questo materiale non resiste al colore delle carote. L’abbiamo trovato molto facile da usare. Il timer indica le decine di minuti e i minuti intermedi con piccole linee, cosa che non sempre avviene a questo livello di prezzo. Anche il livello dell’acqua è ben visibile e i manici sono numerati da 1 a 3 per aiutarvi a mettere i cestelli nel giusto ordine. Infine, siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalle sue prestazioni. Ci è voluto meno di 1 minuto per iniziare la cottura a vapore. La cottura è stata molto veloce, a volte persino migliore di quella di modelli molto più costosi. Ad esempio, il pesce tagliato a pezzi si è cotto in meno di 3-4 minuti e i fagioli surgelati in meno di 6-7 minuti. Le patate tagliate in ottavi, le carote tagliate a rondelle e i pezzi di pollo non hanno richiesto più di 15 minuti di cottura.

 

 

Meglio di fascia media

Kitchen Craft Clearview KCCVSTEAM22

Unico modello non elettrico di questa selezione, questa vaporiera è in realtà una casseruola con 2 cestelli. Realizzata in acciaio inox, è compatibile con tutti i fornelli, anche quelli a induzione.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Kitchen Craft Clearview KCCVSTEAM22

Questo modello a 3 piani (compresi 2 cestelli per il vapore) è l’unico del nostro confronto che funziona su fornelli (anche a induzione). Il vantaggio è che si possono cucinare 3 piatti contemporaneamente. Ha una grande capacità di oltre 4 litri e, essendo in acciaio inox, è lavabile in lavastoviglie. Il suo coperchio in vetro è resistente e consente di monitorare facilmente la cottura dei diversi alimenti. Durante i nostri test, abbiamo apprezzato la sua grande capacità. Naturalmente, ha resistito allo scolorimento delle carote ed è stato facile da pulire, anche a mano. Anche se abbiamo dovuto aspettare un po’ di più rispetto ai modelli elettrici per la comparsa del vapore (il tempo necessario per il riscaldamento dell’acqua con il nostro fornello a gas), il tempo di cottura è stato molto soddisfacente. I pezzi di pesce si sono cotti in meno di 5 minuti, i fagioli surgelati in 5-6 minuti e i pezzi di pollo in meno di 13 minuti. Le carote e le patate tagliate in 8 pezzi hanno impiegato poco più di 13 minuti per cuocere.

 

Alternativa economica

Russell Hobbs 19270-56

Molto simile al suo diretto concorrente di cui sopra, questo modello è leggermente meno efficiente, ma altrettanto pratico. Anch’esso opta per 3 grandi cestini numerati e un contenitore per i fagioli.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Russell Hobbs 19270-56

I 3 livelli di questa vaporiera offrono una grande capacità di 9 litri. In termini di design, è quasi identica all’Aigostar di cui sopra: aspetto, chiara presenza del livello dell’acqua, timer fino a 60 minuti, cestello per i cereali, possibilità di aggiungere acqua durante la cottura, numeri sui manici… L’unico punto a sfavore è il timer che non mostra le linee tra le decine di minuti. Nei nostri test è risultato un po’ meno efficiente del suo concorrente per la cottura dei cibi. Tuttavia, hanno una potenza equivalente di 800 W. Ad esempio, ci sono voluti 25 minuti per cuocere patate a pezzi e carote a rondelle (che hanno macchiato la plastica del cestello durante il processo). Il pollo e il pesce, invece, sono stati cotti nello stesso tempo. Infine, come per tutti gli altri modelli che abbiamo testato, abbiamo apprezzato la presenza di un chiaro segnale acustico a fine cottura.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio economicoMeglio di fascia mediaAlternativa economica
Aigostar Fitfoodie Steel 30INA Kitchen Craft Clearview KCCVSTEAM22 Russell Hobbs 19270-56
Offrendo il miglior rapporto prestazioni/prezzo di questa selezione, questo apparecchio ha anche buone argomentazioni in termini di ergonomia, in quanto è possibile aggiungere facilmente acqua durante la cottura. Unico modello non elettrico di questa selezione, questa vaporiera è in realtà una casseruola con 2 cestelli. Realizzata in acciaio inox, è compatibile con tutti i fornelli, anche quelli a induzione. Molto simile al suo diretto concorrente di cui sopra, questo modello è leggermente meno efficiente, ma altrettanto pratico. Anch'esso opta per 3 grandi cestini numerati e un contenitore per i fagioli.
34.99 € su Amazon 54.73 € su Amazon 45.90 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Per testare le vaporiere, abbiamo iniziato osservando il loro design (materiali, numero di cestelli, capacità, accessori…) e la loro ergonomia. Ad esempio, abbiamo verificato se era possibile aggiungere facilmente acqua durante la cottura e se i manici erano pratici e isolati.

Poi abbiamo cronometrato la cottura di diversi alimenti per verificarne le prestazioni: fagioli surgelati, patate tagliate in 8, carote a fette, pollo e pesce a pezzi. Da notare anche che la preparazione del riso basmati è fallita ogni volta che abbiamo provato a cucinarlo.

NomeNumero di livelliPotenzaErgonomia (1=scarsa - 5=ottima)Tempo di cottura (1= molto più lungo - 5= super veloce)Resistenza alla colorazione (carote)
Aigostar Fitfoodie Steel 30INA3800 W54No
Kitchen Craft Clearview2/44
Russell Hobbs 19270-563800 W43No
Braun FS5100WH2850 W24No
SEB VC1451002900 W35

 

Come scegliere la vaporiera?

La cottura a vapore è un modo particolarmente sano ed efficace per cucinare gli alimenti conservando il massimo dei nutrienti. È una tecnica consigliata se non si vuole che gli oli grassi entrino in contatto con gli alimenti.

Cuiseur vapeur

Prima di scegliere, è bene sapere che esistono due tipi di vaporizzatori:

  • Il cestello per la cottura a vapore: è il metodo più comune per cuocere a vapore gli alimenti. Si tratta di un dispositivo da collocare all’interno di una padella su una fonte di calore. Il concetto è molto semplice: basta aggiungere un po’ d’acqua alla pentola e mettere il cibo nel cestello. Quando l’acqua bolle, il vapore ammorbidisce e cuoce il cibo nel cestello.

Cuiseur vapeur

  • La vaporiera elettrica: questo tipo di vaporiera offre funzioni aggiuntive rispetto al classico cestello per la cottura a vapore (timer, funzione di arresto automatico, ecc.). In genere, è dotata di un serbatoio dell’acqua e di diversi livelli per posizionare gli alimenti. A volte è anche dotata di un pannello di controllo che determina il grado di cottura appropriato per ogni tipo di alimento.

Per questo motivo, abbiamo individuato alcune caratteristiche importanti da considerare prima dell’acquisto:

  • Frequenza d’uso: se si desidera cucinare e mangiare solo una piccola quantità di cibo, un apparecchio costoso potrebbe non essere necessario. Tuttavia, se vi piace cuocere spesso a vapore verdure, carne o anche frutta, scegliete un modello solido che resista alla prova del tempo e all’uso frequente. Il prezzo di acquisto sarà più alto, ma a lungo termine sarà un buon investimento.

Cuiseur vapeur

  • Dimensioni e capacità: è necessario conoscere in anticipo la quantità di cibo che si desidera preparare in base al numero di persone della famiglia e alla frequenza degli ospiti. Verificate il numero di teglie in dotazione per ottenere il giusto spazio di cottura per le quantità desiderate. Per facilitare la conservazione, alcuni vassoi sono rimovibili e impilabili.

Cuiseur vapeur

  • I materiali utilizzati: hanno un impatto diretto sulla qualità e sulla varietà dei cibi che si possono cucinare all’interno. Alcuni cestelli per la cottura a vapore, ad esempio, sono progettati per essere sicuri per il forno. È il caso, ad esempio, dei modelli in acciaio inox. Altri possono essere utilizzati solo su un fornello. Per le vaporiere elettriche, si consigliano materiali plastici e antiaderenti privi di BPA per gli scomparti della vaporiera.

Cuiseur vapeur

  • Il metodo di cottura a vapore: esistono quasi tante vaporiere quante sono le modalità di erogazione del vapore. Il metodo più semplice è quello a sospensione: consiste nell’appendere il cibo all’acqua bollente. Si può anche avvolgere il cibo in carta oleata o in foglie di bambù (per preservarne il sapore).

Cuiseur vapeur

  • Il timer: la maggior parte delle vaporiere ha un timer che imposta il tempo di cottura. In questo caso, ricordatevi di controllarne la precisione. I modelli di alta gamma hanno timer digitali che hanno il vantaggio di essere un po’ più precisi. Alcuni apparecchi dispongono anche di una funzione timer che consente di accendere la vaporiera e di non utilizzarla più fino a tarda sera.

Cuiseur vapeur

  • Indicatore del livello dell’acqua: indica quanta acqua è rimasta nel serbatoio del vaporizzatore. In questo modo si evita che l’apparecchio rimanga a secco. La maggior parte dei modelli ha un sistema semplice in cui i livelli minimo e massimo sono contrassegnati, in modo da evitare che il serbatoio rimanga a secco o trabocchi.

 

Altre vaporiere consigliate

Braun FS5100WH (99.19 € al momento della pubblicazione): una proposta troppo costosa per quello che è. Durante i nostri test, abbiamo trovato questo modello efficiente, ma non molto ergonomico. Infatti, a questo livello di prezzo, riteniamo che dovrebbe essere facile aggiungere acqua durante la cottura, ma non è così. Inoltre, non c’è un indicatore del livello dell’acqua e il timer non indica i minuti tra le decine. D’altra parte, i suoi materiali sembrano essere più resistenti di quelli che si trovano nella fascia di prezzo inferiore. Inoltre, si è dimostrata in grado di cucinare una varietà di alimenti: 5 minuti per pesce a pezzi e fagioli surgelati, 16 minuti per patate e carote e 13 minuti per pollo a pezzi.

SEB VC145100 (69.99 € al momento della pubblicazione): l’ergonomia è migliorabile. Si tratta di una “copia carbone” del modello VC1451 de Tefal. Con i loro 900 W, questi due modelli da 6 L si sono comportati in modo simile durante i nostri test. Ad esempio, i fagioli surgelati e i pezzi di pesce hanno richiesto meno di 6 minuti di cottura e le patate tagliate in 8 pezzi non hanno richiesto più di 15 minuti di cottura. Abbiamo dovuto aggiungere qualche minuto ai 15 minuti per le carote affettate e i pezzi di pollo. Dal punto di vista pratico, le 2 vaporiere hanno 2 cestelli in acciaio inox che non scoloriscono e sono lavabili in lavastoviglie. D’altra parte, critichiamo la loro mancanza di ergonomia. Infatti, se i cestelli e il coperchio in vetro sono dotati di manici isolanti in plastica, il cestello per i cereali è quasi aneddotico per le sue dimensioni ridotte e il timer non è molto preciso. Inoltre, il vano a scomparsa per l’aggiunta di acqua durante la cottura è approssimativo e a volte perde, rovesciando l’acqua sul nostro piano di lavoro.

 

Autres cuiseurs vapeur testés 

H.Koenig VAP12 (55.31 € al momento della pubblicazione): Nonostante i suoi 1000 W di potenza, questa vaporiera non è stata all’altezza delle prestazioni degli altri modelli che abbiamo testato. Ad esempio, le patate e le carote hanno richiesto 30 minuti di cottura.

Cuisinart STM1000E (191.40 € al momento della pubblicazione): Grazie al suo design senza fori sul fondo del piatto di vetro, la condensa si raccoglie nel piatto, costringendo a utilizzare ogni volta il cestello in acciaio inox e riducendo le quantità cucinabili. Inoltre, le patate e le carote hanno richiesto oltre 20 minuti di cottura, un tempo inferiore a quello di modelli che costano da 3 a 4 volte meno.

 

 

Traduzione di Selectos

Lascia un commento