Il Miglior Ferro da Stiro

Aggiornato il 13 febbraio 2023

Dopo 22 ore di ricerca tra 65 ferri da stiro e averne testati 8, abbiamo concluso che il Calor Easygliss Eco FV5780C0 si distingue soprattutto per il suo buon rapporto qualità/prezzo.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Calor Easygliss Eco FV5780C0

Con un po’ più di 1,3 kg, questo ferro è il più leggero di questa selezione. Inoltre, offre un ottimo rapporto prestazioni/prezzo e include un’efficiente modalità Eco.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Calor Easygliss Eco FV5780C0

Con un colpo di vapore che varia da 50 g/min a 240 g/min, questo Calor da 2800 W si è rivelato molto efficiente durante i nostri test. I fori sono ben ripartiti sulla piastra Dirilium Airglide e hanno fornito una quantità di vapore sufficiente a eliminare le pieghe su tutti i diversi tessuti (jeans, vestito di cotone, maglietta…). Altri grandi vantaggi: si riscalda molto rapidamente (50 secondi) e dispone di un meccanismo di vapore automatico e di un sistema anti goccia. Inoltre, è stato comodo da riempire grazie al suo livello ben visibile (serbatoio da 270 ml) e stabile sul tallone con una buona ergonomia generale. La sua piastra scivolava bene e non si è impigliata nei nostri vestiti e non li ha danneggiati. Infine, critichiamo solo l’assenza di un sistema anticalcare e il fatto che la spia che indica il riscaldamento sia mal posizionata.

 

 

 

Meglio economico

Philips Azur 7000 Series GC4537/70

Questo modello è una buona soluzione per un uso più occasionale o che non richiede una potenza eccessiva. È ideale per chi stira solo una parte degli abiti e piega il resto.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips Azur 7000 Series GC4537/70

Questo modello più pesante (1,6 kg) ha una capacità leggermente superiore (300 ml) e un sistema di pulizia rapida anticalcare (Quick Calc Release). Ci sono anche le modalità Eco e la classica anti goccia. Durante i nostri testi, tuttavia, si è rivelato un po’ meno efficace del Calor Easygliss Eco a causa del colpo di vapore (45 g/min in continuo e 200 g/min con l’effetto lavanderia). Di conseguenza, le camicie erano ancora un po’ stropicciate e la temperature più bassa non era adatta ad alcuni dei tessuti più spessi delle magliette. Tuttavia, i nostri jeans non soffrivano di questo problema. Infine, come per gli altri modelli, la piastra scivolava bene su tutti i tipi di tessuto senza impigliarsi. Nota che la versione GC4541/20 è simile, ma ha un serbatoio più piccolo.

 

Meglio di fascia alta

Philips Azur 8000 Series DST8030/70

Questo ferro da stiro è completamente automatico e non ha regolazioni. Riconosce il materiale del vestito e regola direttamente la temperatura. Inoltre, ha il più alto colpo continuo di questa selezione.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips Azur 8000 Series DST8030/70

Durante i nostri test, abbiamo trovato molto utile la funzione automatica di questo ferro da stiro Philips. È stato in grado di riconoscere e adattare la temperatura per ogni vestito da stirare (magliette di cotone, pantaloni in denim, camicie spesse et leggere, ecc.) senza danneggiarli. La piastra scivolava bene su tutti i tipi di tessuto e i fori del vapore sono ben ripartiti. Grazie al colpo continuo di 70 g/min (240 g/min massimo), siamo riusciti a eliminare tutte le pieghe. Tuttavia, abbiamo riscontrato due difetti principali: il serbatoio è scuro, il che rendeva difficile riempirlo senza traboccare e il cavo girevole sfregava costantemente sul vestito che stavamo stirando. Infine, il riscaldamento è stato più lungo rispetto agli altri modelli testati, anche se ancora accettabile (2 minuti). 

 

Alternativa di fascia media

Philips Azur 7000 Series GC4567/80

Efficace su tutti i tessuti, questo modello è dotato di alcune pratiche funzioni come il sistema anticalcare e la modalità Eco. Ergonomico, si riscalda rapidamente e ha un ampio serbatoio da 300 ml.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips Azur 7000 Series GC4567/80

Molto simile al Philips Azur 7000 Series GC4537/70, questo modello è un po’ più efficiente di quest’ultimo con un colpo continuo più elevato (50 g/min) e una modalità di lavanderia che raggiunge i 250 g/min. Ha anche una modalità Eco, una rotella per le selezione del tessuto da stirare e il Quick Calc Release (per una facile decalcificazione). All’uso, l’abbiamo trovato un po’ più efficiente del suo fratellino, soprattutto per le camicie. La piastra SteamGlide Advanced scivolava bene sui vari tessuti senza danneggiarli. Tuttavia, come per l’Azur 8000 Series DST8030/70, il suo serbatoio scuro ci ha causato problemi per riempirlo senza traboccare… Infine, il suo cavo fisso non ha causato tanti problemi.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMeglio economicoMeglio di fascia altaAlternativa di fascia media
Calor Easygliss Eco FV5780C0 Philips Azur 7000 Series GC4537/70 Philips Azur 8000 Series DST8030/70 Philips Azur 7000 Series GC4567/80
Con un po' più di 1,3 kg, questo ferro è il più leggero di questa selezione. Inoltre, offre un ottimo rapporto prestazioni/prezzo e include un'efficiente modalità Eco. Questo modello è una buona soluzione per un uso più occasionale o che non richiede una potenza eccessiva. È ideale per chi stira solo una parte degli abiti e piega il resto. Questo ferro da stiro è completamente automatico e non ha regolazioni. Riconosce il materiale del vestito e regola direttamente la temperatura. Inoltre, ha il più alto colpo continuo di questa selezione. Efficace su tutti i tessuti, questo modello è dotato di alcune pratiche funzioni come il sistema anticalcare e la modalità Eco. Ergonomico, si riscalda rapidamente e ha un ampio serbatoio da 300 ml.
280.46 € su Amazon Vedi il prezzo su Amazon 89.99 € su Amazon 179.99 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo fatto i test?

Per testare i ferri da stiro, abbiamo innanzitutto prestato attenzione alle loro caratteristiche (colpo, capacità del serbatoio, tipo di piastra, funzioni, presenza di un aiuto per la manutenzione, ecc.). Poi abbiamo riempito ciascuno di essi fino al massimo per verificare la praticità di accesso al serbatoio, ma anche se il livello massimo fosse chiaramente visibile.

Abbiamo cronometrato anche il tempo di riscaldamento (con la temperatura più alta e il serbatoio pieno). Infine, li abbiamo utilizzati su diversi tipi di tessuto (camicie, jeans, magliette, cotone…) per verificare la loro efficienza, la capacità di scivolare della piastra e l’assenza di problemi (strappi, vestiti danneggiati, piastra bruciata…).

 

Come scegliere un ferro da stiro?

Sapendo che tutti i ferri da stiro fanno globalmente la stessa cosa, è sorprendente che esistano così tanti modelli. Dal più elementare al più completo, non è facile sapere che cosa scegliere, eppure ci sono dettagli a cui è necessario prestare attenzione.

Fer à repasser

Per fare la vostra scelta, vi consigliamo di prendere in considerazione questi criteri: 

  • La potenza: il numero di Watts indicato influenza la velocità del ferro da stiro. Inoltre, maggiore è il colpo di vapore, più efficiente sarà il ferro da stiro. Se volete un modello in grado di eliminare le pieghe più ostinate su tutti i tessuti, anche quelli di grandi dimensioni, è consigliabile scegliere un ferro da stiro con un colpo di vapore costante di almeno 50 g/minuto.

Fer à repasser

  • La forma della piastra: i ferri da stiro classici hanno sempre avuto la forma di una lama di coltello, che si è dimostrata. Ma oggi un buon ferro da stiro ha una forma più appuntita all’estremità, con una sorta di rigonfiamento. Può infilarsi tra i bottoni di una camicia. Il resto del corpo dovrebbe essere il più ampio possibile, per poter alternare grandi aree di tessuto e piccoli dettagli.
  • Il materiale della piastra: avete quattro opzioni (classificate in ordine di durata e qualità): alluminio (leggero, ma fragile, si incrosta di calcare, poco costoso), acciaio inox (buona distribuzione del calore, ma scivola meno facilmente), durilium (la migliore opzione di fascia media) e ceramica (assolutamente ideale sotto ogni aspetto, ma costosa). Questa scelta non è così insignificante come sembra, poiché influenza la distribuzione del calore. Un calore mal distribuito può danneggiare i vestiti e/o farvi perdere tempo.

Fer à repasser

  • L’ergonomia: molti utenti lamentano l’affaticamento causato da un ferro da stiro troppo pesante. Tuttavia, il peso garantisce una buona maneggevolezza e aiuta a stirare, purché non superi i 2 kg. È importante ricordare che il preso aumenterà una volta che il dispositivo sarà pieno. Anche la lunghezza del cavo è importante, poiché determina il campo d’azione.
  • Il serbatoio: oltre alle sue dimensioni, la facilità di riempimento del serbatoio svolge un ruolo importante. L’ideale è che il foro sia abbastanza grande da permettere di versare l’acqua direttamente dal rubinetto senza rovesciare. È probabile che dobbiate riempirlo almeno una volta nel bel mezzo della vostra sessione di stiratura.

Fer à repasser

  • La manutenzione: sapendo che il calcare può rovinare un ferro da stiro in meno di un anno, un modello che non dispone di un efficace sistema anticalcare finirà per costarvi di più di un ferro da stiro ben equipaggiato. Scegliete quindi un dispositivo che facilita la decalcificazione, in modo da non dover passare quasi lo stesso tempo a decalcificare e a stirare.
  • Altre funzioni: per quanto riguarda la sicurezza, lo spegnimento automatico quando è in posizione verticale ed è rimasto inattivo per qualche tempo è la soluzione migliore.

Fer à repasser

 

Altri ferri da stiro consigliati

Philips Azur GC4541/20 (68.81 € al momento della pubblicazione): una buona soluzione per un uso occasionale. Questo modello è molto simile a quello “meglio economico”, ma con un serbatoio più piccolo (200 ml). Sebbene si sia dimostrato efficace sui vestiti in cotone e denim, i nostri test hanno dimostrato che non vale la pena di affidarsi troppo a questo prodotto per una stiratura impeccabile delle camicie più fini. In effetti, lascia le pieghe su questi materiali e con il suo colpo di vapore da 45 a 200 g/minuto, non c’è motivo di sforzarsi troppo…

Calor Easygliss Plus FV5715C0 (48.95 € al momento della pubblicazione): la nostra seconda scelta economica. Un po’ più efficiente del Philips Azur GC4537/70, lo abbiamo tuttavia escluso dalla selezione principale perché ha perso acqua quando abbiamo provato a metterlo in orizzontale durante i nostri test. Inoltre, produceva molto vapore quando si riscaldava (un processo abbastanza rapido di circa 1 minuto e 10). Tuttavia, è vero che era un po’ più efficiente per eliminare le pieghe delle camicie. Infine, la sua ergonomia è molto buona, con un peso limitato a circa 1,3 kg.

 

Altri ferri da stiro testati 

Calor Turbo Pro Anti Calc FV5695C0 (127.41 € al momento della pubblicazione): sebbene sia efficace, questo modello ci ha deluso soprattutto per il suo migliorabile sistema anti goccia e per il serbatoio scuro che rende difficile capire fino a che livello è possibile riempirlo. Inoltre, il marchio non lo produce più e tende a scomparire del mercato.

Calor Ultimate Pure FV9839C0 (141.49 € al momento della pubblicazione): per questo prezzo, siamo rimasti piuttosto delusi dalle prestazioni del sistema anti goccia di questo modello. Alcuni vestiti si sono inzuppati… Inoltre, la spia che indica il riscaldamento è troppo bassa a nostro avviso, il che non è pratico (un problema ricorrente con Calor).

 

Traduzione di Laura Wautier

Lascia un commento