Il Miglior Ferro da Stiro a Vapore

Aggiornato il 23 maggio 2023

Dopo 18 ore di ricerca, l’esame di 30 modelli e la prova di 8 di essi, raccomandiamo il Philips PerfectCare PSG7030/20 per il suo eccellente rapporto qualità-prezzo.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Philips PerfectCare 7000 Series PSG7030/20

Offrendo il miglior rapporto qualità-prezzo di questa selezione, questo modello è anche il più leggero per un’ergonomia senza pari. Completamente automatico, il suo utilizzo è molto pratico.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips PerfectCare 7000 Series PSG7030/20

Durante i nostri test, abbiamo constatato che il ferro da stiro di questa centrale elettrica è il più leggero di tutti (meno di 700 g) e offre una piacevole maneggevolezza. Questa sensazione è stata ulteriormente migliorata dalla piastra SteamGlide Elite, che scivola perfettamente su tutti i tipi di indumenti. Per facilitare il riempimento, abbiamo un serbatoio rimovibile (1,8 L max) con un’ampia apertura. Il serbatoio è inoltre dotato di 2 piccoli fori per facilitare lo svuotamento quando necessario. Si noti che sono necessari più di 500 ml per poterlo utilizzare senza doversi fermare durante la stiratura, anche con una piccola quantità di biancheria. Una volta riempito il serbatoio, sono bastati 2 minuti di riscaldamento perché il ferro fosse pronto. La sua potenza di 120 g/minuto (600 g/minuto al massimo in modalità Pressing) era ideale per magliette e pantaloni, ma mancava un po’ di potenza per le camicie. D’altra parte, la punta molto affusolata del ferro è ideale per passare tra i bottoni. Per quanto riguarda il rumore, l’abbiamo trovato complessivamente silenzioso, in quanto produce solo un rumore di pompaggio di tanto in tanto (a differenza di altri ferri da stiro in cui il rumore è costante). Come per molti ferri da stiro a vapore Philips, siamo riusciti a bloccare il ferro sul suo supporto per facilitarne lo spostamento. Infine, c’è un posto per riporre il cavo, ma non il cavo di alimentazione (1,70 m).

 

 

Meglio economico

Philips PerfectCare Compact Plus GC7844/20

Questo modello regola automaticamente il calore del ferro da stiro e non ha quindi bisogno di una rotella di regolazione. C’è solo un pulsante per impostare le modalità Eco e Pressing.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips PerfectCare Compact Plus GC7844/20

Con il suo funzionamento automatico, questo modello offre il miglior rapporto qualità-prezzo in questo confronto. Sebbene il serbatoio da 1,5 litri non sia rimovibile e non sia fornito di imbuto, lo abbiamo trovato molto facile da riempire grazie all’ampia apertura (che può essere svuotata facilmente se necessario). Durante i nostri test, il tempo di riscaldamento è durato solo 2 minuti. L’emissione di vapore di 120 g/minuto è stata sufficiente per stirare magliette e jeans, ma potrebbe essere un po’ più potente per le camicie più ostinate. Tuttavia, la piastra SteamGlide ha garantito una buona scorrevolezza su tutti i tipi di tessuto e i fori di uscita del vapore sono ben distribuiti. La modalità Pressing offre una portata fino a 400 g/minuto e si attiva premendo due volte il pulsante del vapore, come spesso accade con Philips. Va inoltre sottolineato che questo ferro a vapore ha un design ultracompatto rispetto ad altri modelli. Il bloccaggio del ferro sulla base e lo spazio per riporre il cavo sono altre caratteristiche utili per spostarlo e riporlo. Tuttavia, non è possibile riporre il cavo.

 

Meglio di fascia alta

Philips PerfectCare Elite Plus GC9682/80

Oltre alla classica modalità Pressing, Elite Plus GC9682/80 è dotato del sensore DynamiQ che eroga automaticamente il vapore quando il ferro viene spostato sull’indumento. Ha anche il cavo più lungo.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips PerfectCare Elite Plus GC9682/80

Con una pressione di 7,7 bar e una produzione media di vapore di 165 g/min, questo ferro da stiro a vapore elimina le pieghe ostinate su tutti i tessuti senza bisogno di regolare la temperatura. Nei nostri test, infatti, siamo riusciti a stirare efficacemente camicie, t-shirt e jeans. Ciò è reso possibile anche dall’eccellente scorrevolezza e dagli innumerevoli fori di fuoriuscita del vapore del ferro, molto ben distribuiti. La funzione di stiratura è stata molto semplice da utilizzare, in quanto è bastato premere due volte il pulsante del vapore. Fino a 600 g/minuto vengono espulsi dal ferro in 3 getti. Anche l’ergonomia è eccellente grazie al peso ridotto del ferro (circa 800 g), al cavo di alimentazione di 1,95 m e all’ottima impugnatura. È facile da trasportare grazie al sistema di chiusura e il cavo e la corda possono essere riposti direttamente nell’unità di controllo. Tuttavia, va notato che è necessario mettere molta acqua (200 ml non sono rilevati) nel suo serbatoio rimovibile (max 1,8 L) per poterlo utilizzare a lungo senza doversi fermare per riempirlo. Abbiamo anche riscontrato che il suo cavo a volte si impigliava nell’indumento che stavamo stirando, il che gli fa perdere il primo posto in questo confronto.

 

Alternativa economica

Calor Express Anti-Calc SV8012C0

Nonostante il prezzo basso, è il modello che si è riscaldato più velocemente in questa selezione, pur avendo un serbatoio rimovibile con una bella capacità di 1,8 L. La sua suola offre anche una buona scorrevolezza.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Calor Express Anti-Calc SV8012C0

Con un tempo di attesa di solo 1 minuto, questo ferro a vapore è stato il più veloce da usare in questo confronto. Dispone inoltre di un ampio serbatoio estraibile da 1,8 litri. Nei test, la sua piastra Durilium Airglide ha offerto una buona scorrevolezza su tutti i tipi di capi. Grazie a questo e alla buona impugnatura, è stata piacevole da usare. L’emissione di vapore di 120 g/minuto è stata sufficiente per stirare la maggior parte dei capi, ma forse un po’ scarsa per le camicie. Inoltre, abbiamo riscontrato che i capi gocciolavano pochissimo. Per quanto riguarda la conservazione, il ferro può essere bloccato alla base per un facile trasporto e c’è spazio per riporre il cavo. È presente anche una modalità Eco e una modalità Pressing, impostabili tramite il pulsante “Mode” accanto al pulsante di accensione/spegnimento. Tuttavia, l’abbiamo trovato un po’ meno comodo da usare, in quanto il ferro deve essere fatto scorrere in una tacca prima di poter essere appoggiato sulla base. Sebbene questo principio sia applicato da altri modelli, qui è meno ergonomico e abbiamo trovato il movimento meno fluido. Questo punto e il fatto che non sia automatico gli hanno fatto perdere il posto di miglior ferro da stiro economico.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMeglio economicoMeglio di fascia altaAlternativa economica
Philips PerfectCare 7000 Series PSG7030/20 Philips PerfectCare Compact Plus GC7844/20 Philips PerfectCare Elite Plus GC9682/80 Calor Express Anti-Calc SV8012C0
Offrendo il miglior rapporto qualità-prezzo di questa selezione, questo modello è anche il più leggero per un'ergonomia senza pari. Completamente automatico, il suo utilizzo è molto pratico. Questo modello regola automaticamente il calore del ferro da stiro e non ha quindi bisogno di una rotella di regolazione. C'è solo un pulsante per impostare le modalità Eco e Pressing. Oltre alla classica modalità Pressing, Elite Plus GC9682/80 è dotato del sensore DynamiQ che eroga automaticamente il vapore quando il ferro viene spostato sull'indumento. Ha anche il cavo più lungo. Nonostante il prezzo basso, è il modello che si è riscaldato più velocemente in questa selezione, pur avendo un serbatoio rimovibile con una bella capacità di 1,8 L. La sua suola offre anche una buona scorrevolezza.
219.99 € su Amazon 106.99 € su Amazon 410.49 € su Amazon Vedi il prezzo su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo fatto i test?

Per testare i ferri da stiro a vapore, abbiamo iniziato controllando il loro design (lunghezza del cavo di alimentazione, possibilità di riporre il cavo e il filo, dimensioni del serbatoio, bloccaggio del ferro sulla base…). Abbiamo anche verificato se il serbatoio fosse facile da riempire (rimovibile, collo largo, presenza di un imbuto) e se l’ergonomia fosse buona (impugnatura, peso del ferro).

Poi abbiamo cronometrato il tempo di riscaldamento di ogni macchina (alla massima potenza quando era regolabile). Poi abbiamo stirato diversi tipi di indumenti per avere un’idea della scorrevolezza delle suole e dell’emissione di vapore.

NomeDimensioni del serbatoioPortata di vaporeTempo di riscaldamentoQualità di scorrimento della suolaErgonomia (peso e impugnatura del ferro)
Philips PerfectCare 7000 Series PSG7030/201,8 L120 g/min2 min5/55/5
Philips PerfectCare Compact Plus GC7844/201,5 L120 g/min2 min4/54/5
Philips PerfectCare Elite Plus GC9682/801,8 L165 g/min1 min 305/55/5
Calor Express Anti-Calc SV8012C01,8 L120 g/min1 min4/53/5
Calor Pro Express Ultimate GV9560C01,8 L170 g/min2 min5/55/5
Philips PerfectCare Serie 8000 PSG8140/801,9 L140 g/min1 min5/54/5

 

Come scegliere il ferro da stiro a vapore?

Ci sbagliamo a pensare che stirare sia una delle faccende domestiche più odiate? In realtà, il vero nemico non è solo la montagna di biancheria che vi sta davanti, ma anche l’attrezzatura. Con un buon ferro da stiro a vapore, la stiratura non dovrebbe durare un’eternità.

Centrale vapeur

Ma è importante sceglierlo bene. Naturalmente i produttori fanno a gara di ingegno per promuovere i loro prodotti. Ma tra tutto ciò che metteranno in evidenza, ecco i criteri essenziali da analizzare per fare la scelta giusta:

  • Flusso e pressione del vapore: per un uso occasionale, l’ideale è una pressione di circa 4 bar e un flusso di almeno 130 g/min. Per utilizzarlo in modalità pressatura, cioè per stirare i capi in verticale, sono necessari almeno 6,5 bar di pressione e circa 400 g/min di flusso.

Centrale Vapeur

  • Capacità del serbatoio: adattate il volume al numero di persone presenti nel vostro nucleo familiare. Per una persona sola o una coppia possono essere sufficienti 0,7 litri, ma per un nucleo familiare di tre o più persone si consiglia un serbatoio di almeno 1,5 litri.
  • Riempimento del serbatoio: alcuni serbatoi non possono essere riempiti durante il viaggio e costringono a fare una pausa (con il rischio di non poter ripartire…). Altri permettono di aprire il serbatoio anche quando è caldo, per un’autonomia illimitata. Infine, alcuni sono anche rimovibili, il che facilita il riempimento. In questo modo si riduce il rischio di rovesciare l’acqua ovunque.

Centrale vapeur

  • Tempo di riscaldamento: la questione del tempo di riscaldamento è più importante di quanto si possa pensare. Quando si è motivati (finalmente!) a stirare e si deve aspettare troppo per iniziare, questo è un problema. La media è di circa 2 minuti.
  • L’anticalcare: è un’opzione essenziale, ma non è standard. Non è quindi necessariamente presente nei modelli più economici. Senza questa opzione, non sorprende che l’apparecchio si guasti dopo uno o due anni, a seconda della durezza dell’acqua. In ogni caso, non esitate a utilizzare acqua demineralizzata per prolungare la vita del vostro ferro da stiro.

Centrale Vapeur

  • Il materiale della suola: esistono molte opzioni per quanto riguarda il materiale della suola: ceramica, titanio, acciaio inossidabile… In effetti, tutti hanno i loro vantaggi. Ricordiamo ancora una volta che l’alluminio è da evitare, perché è riservato ai modelli di fascia bassa. Si accumulano calcare e si danneggiano molto rapidamente.
  • Sistema antigoccia: l’antigoccia è un’opzione che riduce il rischio di fuoriuscita dell’acqua. Anche se questa informazione non è sempre evidenziata, è importante sapere che la maggior parte dei ferri da stiro a vapore dispone di questa funzione. Ma vale sempre la pena di controllare…

Centrale vapeur

Se, nonostante tutto, i centri di stiratura non vi hanno convinto, vi invitiamo a consultare il nostro articolo dedicato ai migliori ferri da stiro.

 

Altri modelli consigliati

Calor Pro Express Ultimate GV9560C0 (219.99 € al momento della pubblicazione): un modello che non ha lasciato nemmeno una goccia d’acqua sui vestiti. Durante i nostri test, abbiamo trovato questo ferro da stiro a vapore ergonomico (peso del ferro circa 1 kg). Si è riscaldato rapidamente (1 minuto e 45) e ha offerto un buon flusso di vapore (140 g/minuto) grazie ai fori ben distribuiti sulla piastra. La piastra è una Durilium AirGlide Autoclean che scivola perfettamente su tutti i tipi di capi (camicie, magliette, pantaloni) senza sgocciolare e riesce a rimuovere tutte le pieghe. Dal punto di vista pratico, il ferro è dotato di un alloggiamento per il cavo e la corda, può essere bloccato alla stazione di alimentazione per un facile trasporto, il serbatoio è rimovibile e il rumore è ridotto. Tuttavia, il cavo che collega il ferro alla centrale elettrica diventa molto caldo dopo pochi minuti di utilizzo. È quindi meglio evitare di usarlo in presenza di bambini o animali indisciplinati. Inoltre, il suo prezzo oscilla molto e il suo rapporto qualità/prezzo diventa meno interessante.

Philips Domestic Appliances PerfectCare Series 8000 PSG8140/80 (409.90 € al momento della pubblicazione): un’alternativa di alta gamma con modalità velocità e un po’ più di potenza. Durante i nostri test, questo modello è risultato molto simile al Philips PerfectCare Elite Plus della nostra selezione. Il design è simile (serbatoio rimovibile da 1,8 litri, ergonomia quasi identica…), le prestazioni sono simili e la modalità DinamiQ è la stessa, che rilascia automaticamente il vapore quando il ferro viene passato su un capo di abbigliamento. Ciò che lo rende particolarmente diverso è la modalità Pressing più potente (700 g/minuto invece di 600) e la presenza di una modalità Speed. Questa funzione rilascia il vapore automaticamente come la modalità DinamiQ, ma varia il flusso in base alla velocità del movimento. Quindi, con un movimento lento, la portata è bassa e con un movimento veloce, la portata è alta. In realtà, non abbiamo trovato questi miglioramenti abbastanza interessanti da proporli nella selezione principale. Tuttavia, se ne avete la necessità, è comunque un ottimo modello da prendere in considerazione.

 

Altri modelli testati

Vaporella Polti 535 Eco Pro (94.00 € al momento della pubblicazione): Con il suo piccolo serbatoio (0,9 L) non rimovibile e il ferro molto pesante (circa 1,3 kg), non eravamo già molto entusiasti di questo apparecchio. Inoltre, durante i nostri test, la piastra del ferro da stiro non ha offerto una buona scorrevolezza e le spie luminose quando il ferro è pronto non si sono mai spente (anche dopo più di 40 minuti di riscaldamento).

Tefal SV9202 Express Protect (256.38 € al momento della pubblicazione): Nonostante le buone prestazioni, non abbiamo incluso questo modello nella nostra selezione principale a causa dell’elevato livello di rumore che emette durante l’uso.

 

 

Traduzione di Selectos

Lascia un commento