Xiaomi 3H Test: un purificatore d’aria intelligente ad alte prestazioni

8/10

Nota dell'editore

Dove acquistare al miglior prezzo?
154.60 € su Amazon
PUNTI BUONI
  • Altamente efficace nella rimozione del particolato
  • Modalità standby e prima velocità silenziose
  • Efficace nella purificazione di gas e odori
  • Display chiaramente leggibile e funzione di spegnimento notturno
PUNTI NEGATIVI
  • Abbastanza rumoroso dalla 2a marcia in poi
  • L'applicazione può essere migliorata

Sommario

    Xiaomi 3H
    3 generazioni di 3H | Fonte: Selectos

    Design

    8

    Quando abbiamo disimballato questo purificatore d’aria, abbiamo scoperto un modello abbastanza moderno con una base quadrata. Relativamente compatto (24 x 24 x 52 cm), avremmo preferito trovare un colore grigio piuttosto che bianco per integrarsi un po’ meglio, ma questa è solo la nostra opinione personale.

    Xiaomi 3H
    Il 3H è relativamente compatto | Fonte: Selectos

    L’accesso al filtro è abbastanza facile. Tuttavia, ci vuole un po’ di forza per rimuoverlo. La marca raccomanda di passare l’aspirapolvere regolarmente e di pulire la superficie del depuratore con un panno morbido. A seconda dell’uso, dovrebbe essere sostituito ogni 6-12 mesi.

    Da notare che è possibile sceglierne uno con diverse caratteristiche: antibatterico, classico, specifico per la formaldeide… Ognuno di essi costa circa 30 euro, che è nella media dei prezzi.

    Xiaomi 3H
    Il filtro dovrebbe essere sostituito ogni 6-12 mesi | Fonte: Selectos

    Per il nostro test, abbiamo optato per il modello base incluso, un filtro HEPA con carbone attivo che dovrebbe rimuovere il 99% delle particelle nella gamma di dimensioni 0,3 µm.

    Quando si tratta di controlli, è possibile scegliere tra il luminoso e colorato touchscreen OLED o l’app Mi Home. Abbiamo trovato lo schermo chiaramente leggibile e abbastanza istintivo da usare nonostante abbia un solo pulsante. Una pressione lunga lo accende o lo spegne, mentre una pressione breve cambia la velocità di spurgo. Il tutto è reattivo e risponde correttamente.

    Xiaomi 3H
    Lo schermo OLED è sensibile al tocco e luminoso | Fonte: Selectos

    Il suo principale svantaggio è l’assenza di una maniglia e il suo peso considerevole (4,8 kg).

    Xiaomi 3H
    A nostro parere, manca una maniglia per facilitare il suo trasporto | Fonte: Selectos

    Funzioni

    7

    Come spiegato in precedenza, avete una scelta di controlli tramite il touch screen o l’app Mi Home. Lo schermo dà accesso alle diverse modalità e velocità di purificazione. Ci sono 3 velocità (bassa, media, alta), un’efficiente modalità automatica, una modalità Sleep e una modalità Favorite.

    Xiaomi 3H
    Il depuratore può essere utilizzato con l’applicazione Mi Home | Fonte: Selectos

    La macchina indica anche il numero di PM2,5 presenti nell’aria e la qualità dell’aria che ne deriva attraverso 3 colori (verde: 0-75 µm; arancione: 76-150 µm, rosso: oltre 150 µm). Infine, indica la presenza di Wi-Fi così come il livello di umidità nell’aria e la temperatura.

    Per permettervi di usarlo di notte, c’è anche un pulsante sul retro del dispositivo, sopra il pannello di accesso al filtro, per regolare la luminosità dello schermo. Abbiamo trovato che avrebbe potuto essere collocato meglio, ma esiste. Così si può scegliere di spegnere lo schermo completamente o di oscurarlo.

    Xiaomi 3H
    È possibile regolare la luminosità su 3 livelli | Fonte: Selectos

    Per quanto riguarda l’applicazione, ci ha causato alcune difficoltà con il primo smartphone utilizzato, ma non con il secondo. Infatti, dopo aver scaricato l’applicazione Mi Home, è necessario associare il depuratore. Questo è stato impossibile da configurare per uno dei nostri due smartphone, nonostante siano entrambi basati su Android. Quindi sospettiamo che tu possa avere lo stesso problema a seconda della versione di Android che il tuo telefono sta eseguendo.

    Una volta che l’app è collegata, possiamo usarla come un telecomando. Naturalmente, abbiamo accesso all’accensione e allo standby, così come alle impostazioni di velocità e luminosità. La modalità preferita è una modalità manuale dove possiamo regolare la velocità di aspirazione in modo più preciso. C’è anche un avvio e un arresto ritardato, entrambi funzionano bene, così come un controllo parentale.

    Xiaomi 3H
    Lo smartphone può essere trasformato in un telecomando | Fonte: Selectos

    D’altra parte, notiamo che l’app potrebbe essere meglio tradotta e più istintiva.

    Prestazioni

    8

    Grazie ai suoi filtri, questo modello dovrebbe essere in grado di purificare l’aria dalle particelle fini (PM2.5) e dall’HCHO (formaldeide) così come dai TVOC (composti organici volatili, cioè gli odori). Questo deve essere raggiunto ad un tasso di 400 m³/h (CADR o volume d’aria filtrata).

    Xiaomi 3H
    Questo modello dovrebbe essere in grado di pulire l’aria dalle particelle fini (PM2.5) e dall’HCHO (formaldeide) così come dal TVOC | Fonte: Selectos

    Nei nostri test, abbiamo iniziato verificando la capacità del 3H di rimuovere il PM2.5 (particelle sospese nell’aria di diametro inferiore a 2,5 µm).

    Xiaomi 3H
    Tempo necessario per ridurre il PM2,5 sotto i 10 µg/m³ | Fonte: Selectos

    Dopo aver bruciato una candela profumata in una stanza di circa 10 m³, ci vogliono 5 minuti 06 alla massima velocità perché questo depuratore faccia scendere il PM2,5 sotto i 10 µg/m³ (sapendo che lasciamo la candela accesa e che inizia a funzionare quando c’è già un livello di 214,0 µg/m³ nella stanza).

    Questo risultato è molto soddisfacente anche se non raggiunge la velocità indicata dal CADR (400 m³/h) poiché si arriva piuttosto a 118 m³ purificati all’ora. Tuttavia, queste differenze nelle cifre si spiegano in parte con il fatto che la candela è stata lasciata accesa durante tutto il test e che non abbiamo un laboratorio. Preferiamo realizzare i nostri test in luoghi quotidiani per darvi risposte che speriamo corrispondano meglio alle vostre esigenze reali.

    Xiaomi 3H
    Abbiamo misurato regolarmente la qualità dell’aria mentre il nostro Xiaomi girava in prima marcia | Fonte: Selectos

    In parallelo, abbiamo ripetuto lo stesso test con due vecchie versioni del 3H. Sembrava che la versione più recente avesse prestazioni complessive migliori (anche se lo stesso filtro è stato utilizzato per tutti e tre).

    Per TVOC (composti organici volatili totali, cioè gli odori) e HCHO (formaldeidi), ci vuole sempre più tempo per vedere dei miglioramenti reali, soprattutto a velocità minima.

    Xiaomi 3H
    Fonte: Selectos

    Pertanto, abbiamo misurato la qualità dell’aria dopo che il nostro Xiaomi 3H ha funzionato (alla velocità minima) per diverse ore in una stanza di circa 130 m³ in cui era presente un adulto (che naturalmente emette inquinanti nell’aria quando respira e mangia).

    Si noti che abbiamo anche fatto l’esperimento senza far funzionare il depuratore per 6 ore in modo da avere una misura di base da cui lavorare. Dopo queste 6 ore nelle stesse condizioni, abbiamo trovato un aumento di + 0,026 mg/m³ per TVOC e + 0,057 mg/m³ per HCHO.

    Xiaomi 3H
    Miglioramento della qualità dell’aria per 8 ore in un soggiorno | Fonte: Selectos

    In conclusione, su base giornaliera, abbiamo trovato che la velocità minima è sufficiente per controllare la qualità dell’aria di una tale stanza a lungo termine, poiché né TVOC né HCHO hanno superato significativamente la soglia iniziale. La 3H è riuscita anche a ridurre i TVOC, dimostrando che il suo filtro al carbonio è in grado di ridurre lentamente ma sicuramente gli odori a questo ritmo.

    Abbiamo anche testato la sua capacità di purificare una camera da letto alla massima velocità. Allo stesso modo, il test è stato abbastanza conclusivo e il 3H riesce a ridurre HCHO e TVOC. L’abbiamo anche usato per rimuovere gli odori degli animali domestici e della cucina. Anche questo sembrava essere efficace.

    Xiaomi 3H
    Durante i test, l’H3 è stato in grado di ridurre HCHO e TVOC | Fonte: Selectos

    Infine, abbiamo scoperto che il 3H è parzialmente silenzioso. La modalità standby semplicemente non viene rilevata dal nostro fonometro. Potrebbe comunque essere inquietante per i più sensibili di notte. Anche la prima marcia è abbastanza tranquilla (36,3 dB). Tuttavia, la seconda e la terza marcia sono notevolmente più forte a 52,2 e 57,6 dB. Tuttavia, il peggiore è il rumore quando si tocca il pulsante con 63,9 dB. Fortunatamente, questo può essere soppresso tramite l’applicazione.

    Rumore da 3 livelli di potenza:

     

    Conclusione

    8/10

    Infine, il purificatore d’aria Xiaomi 3H è un dispositivo efficiente e molto più potente dei suoi predecessori.

    Anche se crediamo che l’applicazione dovrebbe essere migliorata, a nostro avviso è sufficientemente intuitiva e facile da usare. Il suo prezzo è discutibile, ed è per questo che lo raccomandiamo solo alle persone con allergie o problemi respiratori.

    PUNTI BUONI
    • Altamente efficace nella rimozione del particolato
    • Modalità standby e prima velocità silenziose
    • Efficace nella purificazione di gas e odori
    • Display chiaramente leggibile e funzione di spegnimento notturno
    PUNTI NEGATIVI
    • Abbastanza rumoroso dalla 2a marcia in poi
    • L'applicazione può essere migliorata
    Dove acquistare al miglior prezzo?
    154.60 € su Amazon

     

    Traduzione di Ramsés El Hajje

    Lascia un commento