Lo Smartphone con il Miglior Rapporto Qualità/Prezzo

Aggiornato il 30 maggio 2020

Trovare il giusto investimento nel campo della telefonia mobile non è un compito facile. Tra i produttori noti e i nuovi arrivati, le proposte sono sempre più varie, il che rende difficile la selezione. Dopo diverse ore di ricerca e analisi, abbiamo scelto il Realme X2 Pro. Ben rifinito, ha uno schermo reattivo e prestazioni ineguagliabili nella sua gamma. Il dispose aussi d’une charge rapide extrêmement efficace laissant loin derrière les cadors du marché.

 

La nostra scelta, migliore di fascia media

Realme X2 Pro

Ecco un prodotto che mette in ombra l'high-end offrendo uno dei migliori livelli di performance attualmente disponibili a un prezzo molto più basso: un autentico fiore all'occhiello.

Nuovo arrivato nel mondo degli smartphone, Realme è un concorrente sul mercato di Xiaomi. Con l’X2 Pro, offre uno smartphone che sbaraglia la concorrenza offrendo prestazioni di prim’ordine e un’alta qualità complessiva. Grazie a questo, ha detronizzato l’insuperabile Mi 9T Pro.

 

Migliore soluzione economica

Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Offrendo alte prestazioni e design di prima qualità, questo modello è l'esempio perfetto di come si possa trovare uno smartphone versatile ed economico.

Con il suo Note 8 Pro, Xiaomi continua il suo lancio di smartphone con un rapporto qualità/prezzo molto interessante. Successore del rinomato Redmi Note 7, questo modello non manca di caratteristiche di pregio, tra cui un potente processore, una qualità fotografica più che corretta e un alto livello di resistenza. Ha tutto il necessario per piacere, soprattutto dopo una breve regolazione delle impostazioni per sfruttare al meglio il suo schermo.

 

Migliore di fascia alta

Samsung Galaxy S20 Ultra

Un rinnovamento del top di gamma del marchio, ha molte risorse che lo rendono uno dei migliori smartphone del momento. Questa qualità si avverte su tutte le versioni.

L’S20 Ultra è dotato di un enorme display AMOLED a 120 Hz, di prestazioni di alto livello e di un modulo fotografico di prim’ordine! Tuttavia, questi vantaggi vengono a prezzo di alcuni sacrifici,  con dimensioni imponenti e un’autonomia limitata in determinate circostanze. L’S20 e l’S20+ sono altrettanto buoni e compensano questo primo difetto con una diagonale ridotta.

 

Alternativa economica

Samsung Galaxy A51

Il successore dell'A50 prende una ricetta vincente e la perfeziona ulteriormente proponendosi come uno smartphone classico ma di qualità. Come bonus, scatta buone foto e ha un'elevata autonomia.

Questo modello di base non è forse il più potente della sua categoria, ma se si guarda alle sue qualità è comunque un’ottima alternativa. L’A51 si presenta come una soluzione dal design pulito con uno schermo eccellente. Inoltre, ha un modulo quadruplo dedicato ai vostri scatti preferiti, a tutto vantaggio della sua versatilità.

 

Alternativa di fascia media

Xiaomi Mi Note 10

Originariamente progettato per la fotografia, questo modello è alla fine una soluzione molto versatile, in grado di competere con molti smartphone di fascia alta.

Grazie al suo modulo fotografico composto da 5 sensori, il Mi Note 10 offre una soluzione per ogni situazione. Come bonus, aggiunge una batteria di lunga durata e un processore con prestazioni adatte alla maggior parte degli usi. A differenza del Realme X2 Pro, che è principalmente orientato alle prestazioni, questo modello si concentra sulla fotografia. Ciò ha fatto sì che lo selezionassimo per il nostro articolo dedicato agli smartphone fotografici.

 

Alternativa di fascia alta

Google Pixel 4 XL

Questo Pixel è un vero piacere per i fotografi. In effetti, incorpora un doppio sensore fotografico che lascia diversi obiettivi multipli ben dietro di sé. Inoltre, è sempre all'avanguardia di Android.

Questa versione migliora ulteriormente la formula di Google correggendo il principale difetto di quella precedente: l’autonomia. Anche se non infrange i record, rimane comunque utilizzabile su base giornaliera. Inoltre, il marchio spinge l’ottimizzazione al massimo e offre prestazioni di riferimento malgrado il processore della generazione precedente.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, migliore di fascia mediaMigliore soluzione economicaMigliore di fascia altaAlternativa economicaAlternativa di fascia mediaAlternativa di fascia alta
Realme X2 ProXiaomi Redmi Note 8 ProSamsung Galaxy S20 UltraSamsung Galaxy A51Google Pixel 4 XL
Realme X2 ProXiaomi Redmi Note 8 ProSamsung Galaxy S20 UltraSamsung Galaxy A51Xiaomi Mi Note 10Google Pixel 4 XL
Ecco un prodotto che mette in ombra l'high-end offrendo uno dei migliori livelli di performance attualmente disponibili a un prezzo molto più basso: un autentico fiore all'occhiello.Offrendo alte prestazioni e design di prima qualità, questo modello è l'esempio perfetto di come si possa trovare uno smartphone versatile ed economico.Un rinnovamento del top di gamma del marchio, ha molte risorse che lo rendono uno dei migliori smartphone del momento. Questa qualità si avverte su tutte le versioni.Il successore dell'A50 prende una ricetta vincente e la perfeziona ulteriormente proponendosi come uno smartphone classico ma di qualità. Come bonus, scatta buone foto e ha un'elevata autonomia.Originariamente progettato per la fotografia, questo modello è alla fine una soluzione molto versatile, in grado di competere con molti smartphone di fascia alta.Questo Pixel è un vero piacere per i fotografi. In effetti, incorpora un doppio sensore fotografico che lascia diversi obiettivi multipli ben dietro di sé. Inoltre, è sempre all'avanguardia di Android.

 

Su quali criteri si è basata la nostra scelta?

Negli ultimi tempi, stiamo assistendo a un enorme afflusso di smartphone che si contendono tutti il primo posto sul mercato, e ogni produttore cerca di attirarci con un prezzo interessante o con caratteristiche di cui non sempre sappiamo il significato.  

Per aiutarvi a comprendere meglio tutto questo, abbiamo determinato i criteri da prendere in considerazione prima di fare la vostra scelta: 

  • Le prestazioni: il processore, il chipset grafico e la RAM sono il cuore del vostro dispositivo. Pertanto, determinano la velocità del telefono. Più potente è il processore, più flessibile sarà il fotoritocco, più velocemente si apriranno le applicazioni e, naturalmente, più agevole sarà il gioco con una grafica riprodotta correttamente. Oggi, il più potente è lo Snapdragon 865.
  • Lo schermo: La dimensione del display determina la dimensione del dispositivo. Si misura in pollici. Più grande è il display, più grande è lo smartphone e più coinvolgente è l’esperienza. Gli smartphone moderni utilizzano la tecnologia IPS-LCD o OLED per la visualizzazione. La tecnologia OLED è attualmente il riferimento nel settore grazie ai suoi infiniti contrasti, ma gli schermi IPS ben calibrati riescono a competere.
  • L’ergonomia: questo criterio è determinato principalmente dai materiali utilizzati e dal peso del dispositivo. Pertanto, un retro in vetro sarà sicuramente più estetico ma più scivoloso, il metallo sarà più robusto ma più pesante e la plastica sarà generalmente più economica ma meno elegante. Anche il posizionamento di vari elementi come i pulsanti fisici, il sensore di impronte digitali e gli altoparlanti è importante per offrire la migliore fruizione possibile.
  • Qualità delle foto: per produrre delle belle foto, è necessario controllare la luminosità, il contrasto e la colorimetria, nonché il contesto in cui le si scatta. Di solito i produttori garantiscono la versatilità sia attraverso un numero maggiore di sensori che attraverso un’ulteriore ottimizzazione del software  (ad esempio la modalità “notturna”). Se la qualità fotografica del vostro dispositivo è un requisito per voi essenziale, non esitate a consultare il nostro confronto dei migliori smartphone per la fotografia.  
  • L’autonomia: uno dei punti deboli degli smartphone è la batteria. La si può considerare resistente quando dura tra i 2 e i 3 giorni. Sono disponibili molte tecnologie per accelerare i tempi di ricarica di questi dispositivi. È da notare che una maggiore capacità della batteria non significa necessariamente che la durata della batteria sarà migliore, in quanto dipende anche da altri fattori, come ad esempio l’ottimizzazione della modalità standby.

L’analisi di tutti questi criteri ci ha permesso di ridurre la nostra selezione da una cinquantina di modelli a una ventina. 

Consultando le recensioni degli utenti disponibili su siti web in inglese e francese, canali Youtube, blog, forum, pagine specializzate del settore o semplicemente risalendo al produttore, abbiamo potuto determinare quali sono i 6 smartphone con il miglior rapporto qualità-prezzo del momento. 

NB: non bisogna dimenticare che la questione del rapporto qualità-prezzo è difficile da affrontare, in quanto dipende ancora dalle specifiche esigenze di ciascuno e soprattutto dal budget che si è disposti a dedicare a questo acquisto, in quanto un modello di fascia alta può a volte presentare un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto a uno smartphone più economico. 

​​​​​​​​​​​​​​​​Laureato in marketing, ha un buon fiuto per distinguere il vero dal falso nelle presentazioni di vendita dei prodotti e per decifrare il linguaggio delle marche. Profondamente technofilo e appassionato da sempre di industria automobilistica, conosce a fondo le innumerevoli specificità tecniche dell'high-tech ed è sempre aggiornato sulle ultime novità e tendenze del settore.