Il Miglior Aspirapolvere a Mano

Aggiornatoe il 1 agosto 2023

Dopo aver testato 15 aspirapolvere portatili, raccomandiamo in particolare il Philips Domestic Appliances FC6149/02 perché è il modello classico più silenzioso che abbiamo testato finora, oltre a essere efficiente e pratico grazie ai suoi numerosi accessori. Se cercate un modello a prova di acari della polvere per aspirare divani e biancheria da letto, il Jimmy WB73 è a nostro avviso un’opzione migliore, in quanto progettato specificamente per questo scopo.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Miglior prodotto di fascia media

Philips Domestic Appliances FC6149/02

È semplicemente l’aspirapolvere portatile più silenzioso che abbiamo testato finora. Inoltre, è dotato di una serie di accessori interessanti, come il tubo estensibile e la spazzola larga.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Philips Domestic Appliances FC614902

Nei nostri test abbiamo preferito questo modello Philips per la sua praticità e leggerezza (0,920 kg senza accessori). In termini pratici, è dotato di un buon numero di accessori che lo rendono molto utile nel quotidiano. La sua bocchetta piatta permette di raggiungere facilmente gli angoli e le fessure, la spazzola larga è ideale in auto e la spazzola più fine può aspirare divani (anche se non è efficace nell’aspirare i peli di animali domestici come una spazzola motorizzata) o mobili.

Inoltre, c’è anche l’ugello di base, più largo e adatto per aspirare una grande quantità di prodotto in una sola volta (come un sacchetto di cereali rovesciato). Philips include anche un tubo flessibile (molto utile in auto o per raggiungere i piani dei mobili senza dover portare il peso dell’aspirapolvere a distanza), una bocchetta piccola e una borsa per riporlo.

Abbiamo trovato la stazione di ricarica abbastanza stabile sul pavimento, ma è anche possibile fissarla alla parete utilizzando le viti in dotazione. Il tempo di ricarica è pubblicizzato in 8 ore, ma in realtà non abbiamo dovuto aspettare più di 5 ore e 40 minuti perché il dispositivo fosse di nuovo pronto all’uso, un tempo un po’ più lungo rispetto ad alcuni modelli, ma lontano dal peggiore. Allo stesso modo, l’autonomia è risultata più lunga di quanto indicato da Philips, con oltre 12 minuti, collocandosi nella media.

Nonostante la presenza di due livelli di potenza, non abbiamo notato alcuna differenza, né in termini di efficienza né di rumore. Quest’ultimo è stato il più basso registrato per questo tipo di aspirapolvere, con 74 dB a una distanza di 50 cm. Infine, il serbatoio da 500 ml è facilmente accessibile, anche se prima è stato necessario rimuovere il filtro (lavabile con acqua).

 

 

Miglior top di gamma

Jimmy WB73

Questo aspirapolvere è l’unico modello a prova di acari della nostra selezione. Con cavo, può essere utilizzato ininterrottamente senza doversi preoccupare della ricarica. Viene utilizzato per rimuovere la polvere dai tessuti e dalla biancheria da letto.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Jimmy WB73

Durante i nostri test, abbiamo preferito il modello antiacaro e antibatterico. Abbiamo iniziato passando l’aspirapolvere sui cuscini per vedere se era in grado di rimuovere la polvere in profondità grazie alla sterilizzazione con raggi UV e ultrasuoni. In effetti, non è passato molto tempo prima che la polvere danzasse nel suo raccoglitore trasparente.

Si noti che la lampada UV e il rullo possono essere attivati separatamente dall’aspirapolvere. Abbiamo notato che c’è un breve ritardo tra il sollevamento dell’aspirapolvere e lo spegnimento della lampada UV. È un po’ un peccato, perché questo processo è stato immediato con gli altri due modelli di questo tipo testati, garantendo una migliore protezione degli occhi. Inoltre, è riuscito ad aspirare i peli di animali domestici dai divani in 1 o 2 passate al massimo e a rimuovere rapidamente lo sporco intrappolato sotto i cugini.

In termini di ergonomia, il cavo da 5 m non ci ha disturbato, l’impugnatura ci ha permesso di avere una presa leggermente migliore rispetto agli altri due modelli e il peso leggermente elevato (1,9 kg) non ci ha disturbato più di tanto.

La manutenzione è facilitata dalla presenza di una piccola spazzola con lama. Può essere utilizzata per pulire il serbatoio (500 ml) e per tagliare i peli che si avvolgono intorno al rullo, anche se abbiamo riscontrato che erano molto meno numerosi rispetto ad altri modelli. Inoltre, questo rullo è facilmente accessibile, come qualsiasi altra testina di un aspirapolvere verticale. Infine, abbiamo misurato un livello di rumorosità piuttosto elevato (77-78 dB), che purtroppo è nella media per questo tipo di aspirapolvere.

 

Alternativa di fascia media

Bissell Pet Hair Eraser 2278N

Appositamente progettato per i proprietari di animali domestici, questo modello è particolarmente efficace nell’aspirare i peli grazie alla sua spazzola motorizzata e include anche altri 2 utili accessori.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Bissell Pet Hair Eraser 2278N

Questo classico aspirapolvere portatile è dotato di 3 accessori: una spazzola motorizzata, uno strumento per gli interstizi e una bocchetta in schiuma per aspirare i mobili senza danneggiarli. Quest’ultimo ci è sembrato piuttosto originale, in quanto può essere ruotato di 90° per facilitare l’accesso ad angoli e fessure.

Abbiamo provato una versione precedente, già molto interessante in passato, e questo modello leggermente più recente (2021) è altrettanto efficace. Il suo punto di forza è la spazzola turbo, che aspira facilmente i peli di animali domestici dai tessuti in una sola passata. Tuttavia, è necessario rimuovere regolarmente i peli che si avvolgono intorno al rullo della spazzola.

Inoltre, l’autonomia della batteria è stata estesa a quasi 17 minuti (con un’interruzione dell’alimentazione di 16 minuti), rispetto ai 14 minuti precedenti. Tuttavia, la ricarica è ancora piuttosto lenta (6 ore e 15 minuti), anche se non la peggiore per questo tipo di aspirapolvere. In termini di ergonomia, abbiamo trovato la presa abbastanza buona, ma il peso di quasi 1,180 kg ci è sembrato un po’ troppo pesante per un uso prolungato. Fortunatamente, l’aspirapolvere è dotato di aspirazione continua, come la maggior parte degli altri modelli che abbiamo testato.

La spazzola turbo è facile da montare/rimuovere, mentre per gli altri due accessori abbiamo dovuto fare molta fatica. Per lo svuotamento, abbiamo avuto facile accesso al serbatoio grande (650 ml) rimuovendo prima il filtro. Il filtro può essere lavato con acqua se lasciato asciugare per 24 ore. Infine, questo Bissell è risultato rumoroso come la maggior parte degli altri aspirapolvere manuali, con 78 dB misurati dal nostro fonometro a 50 cm (distanza equivalente tra l’apparecchio e l’orecchio durante l’uso).

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Miglior prodotto di fascia mediaMiglior top di gammaAlternativa di fascia media
Philips Domestic Appliances FC6149/02 Jimmy WB73 Bissell Pet Hair Eraser 2278N
È semplicemente l'aspirapolvere portatile più silenzioso che abbiamo testato finora. Inoltre, è dotato di una serie di accessori interessanti, come il tubo estensibile e la spazzola larga. Questo aspirapolvere è l'unico modello a prova di acari della nostra selezione. Con cavo, può essere utilizzato ininterrottamente senza doversi preoccupare della ricarica. Viene utilizzato per rimuovere la polvere dai tessuti e dalla biancheria da letto. Appositamente progettato per i proprietari di animali domestici, questo modello è particolarmente efficace nell'aspirare i peli grazie alla sua spazzola motorizzata e include anche altri 2 utili accessori.
79.99 € su Amazon 119.00 € su Amazon 112.81 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Per testare gli aspirapolvere portatili, abbiamo innanzitutto esaminato il loro design (aspetto generale, qualità dei materiali, accessori, ecc.). In termini di prestazioni, ci siamo concentrati innanzitutto sulla potenza e sull’efficienza di aspirazione, sia su superfici dure (tavoli) sia su superfici morbide (divani e auto).

L’ergonomia è stata valutata sia durante l’uso (peso, praticità degli accessori) sia durante la conservazione. Abbiamo inoltre misurato l’autonomia di ogni aspirapolvere e analizzato il sistema di ricarica in dotazione.

Infine, non è stata trascurata la parte della “manutenzione”, in quanto abbiamo dovuto svuotare i serbatoi della polvere. Abbiamo colto l’occasione per verificare l’accessibilità del filtro e la sua facilità di manutenzione, utilizzando un manuale di istruzioni più o meno dettagliato a seconda della marca.

 

I risultati del nostro test

NomeEfficienzaRumore (a 50 cm)Peso senza accessoriAutonomia realeTempo di carica realeNumero di velocità
Philips Domestic Appliances FC6149/024/574 dB0,920 kg12 min, 12 sec5h402 (ma senza differenze significative)
Jimmy WB735/577 - 78 dB1,900 kgIllimitato/ (cablato)1 (ma 3 modalità)
Bissell Pet Hair Eraser 2278N5/578 dB1,177 kg16 min6h151
Shark CH950EUT5/578 - 80 dB1,003 kg11 min4h1
Hoover MBC500UV Ultra Vortex5/578 dB1,850 kgIllimitato/ (cablato)1 (ma 3 modalità)

 

Come scegliere un aspirapolvere manuale?

Dopo avervi parlato di aspirapolvere verticali e robot, il nostro panel sarà completo solo dopo aver parlato degli aspirapolvere manuali.

Les aspirateurs à main que nous avons testés

Compatti e senza fili, possono essere molto efficaci per brevi lavori di pulizia. Ma le dimensioni ridotte non significano necessariamente poca potenza. Per questo motivo è necessario scegliere un modello in grado di reggere il confronto con il vasto mercato degli aspirapolvere.

Per aiutarvi nella scelta, abbiamo raccolto alcuni criteri da tenere a mente:

  • Potenza: è importante definire l’uso che si farà dell’aspirapolvere prima di decidere la potenza necessaria. In generale, al di sotto dei 15 watt d’aria (AW), l’aspirapolvere sarà utile solo per alcuni compiti semplici e veloci. Se volete pulire determinati tessuti o la vostra auto, è consigliabile una potenza di almeno 20 AW.

Test d'un aspirateur à main sur un coussin

  • Ergonomia: come suggerisce il nome, questi aspirapolvere sono portatili. Con un peso di oltre 1,5 kg, probabilmente sarà difficile tenerlo in mano per diversi minuti senza affaticarsi. Anche l’impugnatura deve essere comoda da tenere in mano e permettere di accedere a superfici alte o ad angoli meno accessibili. I modelli più ingombranti hanno il vantaggio di aumentare le dimensioni del serbatoio e/o la durata della batteria, ma sono meno maneggevoli e più pesanti.
  • Il pulsante di accensione: deve essere posizionato in modo da essere facilmente accessibile ovunque la mano si trovi sull’impugnatura. Se è troppo piccolo o oppone troppa resistenza, può diventare difficile da usare.

Test d'efficacité des accessoires présents avec les aspirateurs à main

  • Autonomia: destinati a piccole pulizie, gli aspirapolvere manuali durano in genere un po’ meno di quelli verticali. Raramente durano più di 10-15 minuti.
  • Accessori: possono includere un tubo di prolunga per la pulizia dei pavimenti, una spazzola più larga per aumentare la superficie da pulire, una bocchetta lunga per raggiungere le aree meno accessibili o un cavo di ricarica tramite l’accendisigari, molto pratico se si usa l’aspirapolvere portatile per pulire l’auto.

Accès au filtre d'un aspirateur à main

  • Livello di rumorosità: anche per piccoli lavori di pulizia occasionali, è preferibile che l’apparecchio non sia assordante. Purtroppo, il livello di rumorosità effettivo è raramente così basso come pubblicizzato.
  • Aspiratori per tessuti: relativamente nuovi sul mercato, gli aspirapolvere antiacaro e antibatterici hanno generalmente un design più ampio con una spazzola a rullo (come negli aspirapolvere verticali). Alcuni sono dotati di lampade UV e/o sterilizzatori a ultrasuoni per una maggiore igiene. In termini pratici, ciò significa che è possibile aspirare più a fondo materiali in tessuto come divani, cuscini, materassi, ecc.

Test sonore d'un aspirateur à main

 

Altri aspirapolvere portatili che consigliamo

Shark CH950EUT (108,31 euro al momento della pubblicazione): Molto efficiente, ma rumoroso e con un serbatoio poco pratico. Durante i nostri test, abbiamo subito notato che questo aspirapolvere è molto efficiente. Non solo è riuscito ad aspirare i peli di animali domestici dal nostro divano in una sola passata, ma è riuscito anche ad aspirare sporco e polvere da varie superfici (tavolo in legno, supporto TV, sotto i cuscini del divano e così via). Tuttavia, i peli si accumulavano rapidamente intorno al rullo della spazzola motorizzata. Oltre alla spazzola motorizzata, abbiamo anche uno strumento per le fessure e una spazzola per spolverare. Nell’uso, abbiamo notato che ha una buona presa e che il suo peso di quasi 1 kg senza accessori non lo rende difficile da usare. Sebbene il tempo di ricarica sia inferiore a quello di altri modelli sul mercato (4 ore), l’autonomia è nella norma, con un massimo di 11,10 minuti di funzionamento continuo. Tuttavia, il motivo per cui non l’abbiamo incluso nella nostra selezione principale, nonostante i suoi numerosi vantaggi, è l’elevato livello di rumorosità (che oscilla tra 78 e 80 dB) e il serbatoio dalla forma scomoda, che rende lo svuotamento un po’ fastidioso.

Hoover Ultra Vortex MBC500UV (€135,63 al momento della pubblicazione): Un’alternativa al top della gamma. Questo modello anti acaro è riuscito ad aspirare peli di animali domestici, capelli e qualsiasi tipo di sporco sul nostro divano in una o due passate durante i nostri test. Siamo anche riusciti ad aspirare efficacemente i nostri cuscini e abbiamo notato molta più polvere nel suo serbatoio rispetto agli aspirapolvere manuali tradizionali che abbiamo testato. Tuttavia, il serbatoio è molto più piccolo di quello del concorrente Jimmy, con soli 300 ml. Essendo cablato (5 m di lunghezza), ha un’autonomia illimitata e non siamo stati disturbati dal cavo durante l’uso. Nonostante sia leggermente più leggero del Jimmy (1,850 kg contro 1,900 kg), abbiamo optato per l’altro modello perché abbiamo trovato la sua impugnatura un po’ più ergonomica. Inoltre, i peli e i capelli si avvolgono maggiormente sul rullo della Hoover rispetto all’altra e l’accesso al rullo richiede un cacciavite. Infine, l’Ultra Vortex è piuttosto rumoroso (come quasi tutti gli aspirapolvere portatili): abbiamo misurato 78 dB a una distanza di 50 cm.

 

Altri aspirapolvere portatili testati

Black+Decker NVC115W (38,99 euro al momento della pubblicazione): Considerando il prezzo e la breve durata della batteria, si tratta di un buon aspirapolvere da tavolo per aspirare velocemente e una tantum e, come tale, può soddisfare un utente poco esigente. Chi soffre di allergie dovrà rinunciare.

Black+Decker NVC215WA-QW (€ 61,35 al momento della pubblicazione): Molto rumoroso, abbiamo preferito eliminare questo aspirapolvere per la sua scarsa ergonomia (assenza di aspirazione continua e accesso poco pratico al serbatoio). Inoltre, sebbene l’ugello principale sia estensibile, bisogna fare molta attenzione quando lo si inserisce, perché le dita potrebbero impigliarsi.

Black+Decker PV1820L (€94,43 al momento della pubblicazione): oltre alla buona potenza di aspirazione, i punti di forza di questo aspirapolvere sono la maneggevolezza. La sua testa di aspirazione girevole consente di accedere agli angoli più piccoli e la sua facilità d’uso è piuttosto convincente. Tuttavia, l’età avanza e il prezzo è aumentato notevolmente rispetto all’inizio.

Bissell Pet Hair Eraser 1987N (99,99 euro al momento della pubblicazione): questo è il modello precedente della nostra selezione principale. L’abbiamo sostituito con la nuova versione, che si è dimostrata un po’ più silenziosa.

Black+Decker PD1820L (109,20 euro al momento della pubblicazione): Molto rumoroso, questo modello con tubo flessibile non è il più pratico che abbiamo testato. Richiede l’uso di due mani: una per tenere l’aspirapolvere e l’altra per il tubo.

Volff Sigma One (€ 109,90 al momento della pubblicazione): nonostante la buona autonomia (modello a batteria, a differenza di altri aspirapolvere antiacaro), abbiamo eliminato questo Volff perché non siamo rimasti soddisfatti delle sue prestazioni quando si tratta di aspirare i peli di animali domestici dai tessuti.

Invictus One (119,99 € al momento della pubblicazione): Sebbene abbia buone prestazioni e un bel design, abbiamo scelto di ignorare questo modello. È un po’ datato e il suo prezzo è oscillato molto negli ultimi mesi, quindi non è sempre disponibile.

Eufy HomeVac H30 Mate (129,99 euro al momento della pubblicazione): dobbiamo ammettere che il suo buon design, l’autonomia e le prestazioni di aspirazione lo rendono un aspirapolvere portatile molto convincente. Tuttavia, a nostro avviso, il prezzo è decisamente troppo alto per questo tipo di aspirapolvere.

Black+Decker BHHV520BFP-QW (124,10 euro al momento della pubblicazione): Molto pesante, molto rumoroso (84dB alla velocità 2), quando è in funzione ha un odore di plastica molto più forte rispetto ad altri modelli e non è efficace come ci aspettavamo quando si tratta di peli di animali domestici sui tessuti: questo è l’elenco dei difetti che hanno spinto questo aspirapolvere fuori dalla nostra shortlist, nonostante la durata record della batteria di oltre 23 minuti.

Shark WV200EU (135,49 euro al momento della pubblicazione): Siamo rimasti soddisfatti delle prestazioni di questo aspirapolvere portatile. Tuttavia, il livello di rumorosità e la breve autonomia non gli consentono di andare ovunque, il che è un po’ un peccato per il prezzo a cui viene offerto (che è aumentato molto negli ultimi mesi).

 

Traduzione di Selectos

Lascia un commento