La Migliore Stampante

Aggiornato il 20 maggio 2020

Dopo diverse ore di ricerca e analisi, abbiamo stabilito che la stampante più interessante del momento è la Canon Pixma serie TS8250. La sua eccellente qualità di stampa, sia per l’ufficio che per le foto, e la vasta gamma delle sue caratteristiche la rendono in grado di soddisfare molti utenti. Tuttavia, se volete passare alla stampa di volumi più elevati, ad esempio per scopi professionali, scegliete la HP LaserJet Pro M254dw come alternativa.

 

La nostra scelta, migliore di fascia media

Canon Pixma TS8250 series

Questa stampante a getto d'inchiostro è un buon esempio di versatilità, che la rende interessante sia per gli appassionati di fotografia che per chi fa un lavoro d'ufficio. Inoltre, offre una buona varietà di funzionalità aggiuntive.

Da diversi anni la serie TS8250 (per Canon l’ultimo numero è legato al colore) è rinomata per il suo rapporto qualità-prezzo. L’ultima versione utilizza gli stessi codici ma rimane un esempio di flessibilità in cui la qualità ha la precedenza sulla quantità. A tale proposito, è dotata di 6 diverse cartucce per rendere al meglio i colori. Questo elemento è innegabilmente un vantaggio ma rappresenta anche un difetto in termini di costi di stampa.

 

Migliore soluzione economica

Canon Pixma TS6250 series

Con un'alta qualità pari a quella della sorella maggiore, questa versione di base a getto d'inchiostro è un'ottima soluzione per i budget più piccoli che cercano soprattutto la qualità.

Come al solito, Canon si concentra ancora una volta sulla qualità di stampa piuttosto che sulla rapidità. Il risultato è un modello efficace – specialmente per le persone che la usano occasionalmente – ma relativamente lento. Il marchio opta ancora una volta per un numero di cartucce superiore alla media, il che è vantaggioso per la resa finale, ma aumenta il costo di utilizzo, soprattutto per stampe regolari.

 

Migliore di fascia alta

Canon Pixma G6050

Progettata pensando all'economia, questa stampante a getto d'inchiostro utilizza un sistema di serbatoi ricaricabili per offrire un costo di utilizzo vicino a quello delle concorrenti laser. Nello stesso tempo, la qualità è ovviamente lì.

Per i budget più importanti, Canon offre ancora una volta una soluzione qualitativa ma più lenta. Tuttavia, questa versione ha un vero vantaggio: un costo di utilizzo ridotto grazie all’assenza di cartucce d’inchiostro. Di conseguenza, incorpora molti dei vantaggi delle stampanti a getto d’inchiostro, riducendo al minimo le loro principali carenze rispetto alle controparti laser.

 

Alternativa economica

Brother HL-L2310D

Se siete alla ricerca di una soluzione laser a tutti i costi ma non volete andare rovinarvi, questo modello monocromatico di base ma efficace è l'ideale.

I modelli laser di livello base hanno generalmente una buona qualità di stampa e una velocità interessante, ma possono stampare solo in bianco e nero. Questo modello non fa eccezione alla regola, ma ha il merito di offrire un eccellente rapporto qualità/prezzo pur essendo una delle soluzioni più convenienti con questa tecnologia. Tuttavia, si può ancora criticare per la sua mancanza di funzionalità e lo schermo LCD troppo piccolo, non molto interessante per l’impostazione dei parametri.

 

Alternativa di fascia media

HP LaserJet Pro M254dw

Grazie alla sua elevata qualità di stampa e alla sua attenta ergonomia, questa stampante laser è la migliore soluzione con questa tecnologia. È anche veloce, il che è un bene per la produttività.

A nostro avviso, l’M254dw è la migliore tra le soluzioni con tecnologia laser. Questo modello guadagna la nostra preferenza anche nel nostro articolo dedicato a questi modelli, grazie all’alta qualità di stampa (tranne che per la foto), all’ampia connettività e all’ergonomia ben ponderata. Tuttavia, ha ancora un costo per pagina relativamente elevato per una stampante laser.

 

Alternativa di fascia alta

Brother MFC-L3750CDW

Se avete bisogno del meglio in fatto di stampanti laser, allora questa proposta di Brother è quello che fa per voi. Offre un'alta qualità di stampa e una vasta gamma di funzionalità.

Le grandi dimensioni dell’MFC-3750CDW nascondono molte caratteristiche che consentono di stampare in modo rapido ed efficiente, mentre l’ampia gamma di funzionalità rende questo modello adatto a una vasta gamma di situazioni. Possiamo ancora notare un punto negativo molto grande: l’alto costo di utilizzo, condizionato da un consumo di energia molto più elevato rispetto alla concorrenza e da un costo per pagina relativamente alto.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, migliore di fascia mediaMigliore soluzione economicaMigliore di fascia altaAlternativa economicaAlternativa di fascia mediaAlternativa di fascia alta
Canon Pixma TS8250 seriesCanon Pixma TS6250 seriesCanon Pixma G6050Brother HL-L2310D_1HP LaserJet Pro M254dw_1Brother MFC-L3750CDW_1
Canon Pixma TS8250 seriesCanon Pixma TS6250 seriesCanon Pixma G6050Brother HL-L2310DHP LaserJet Pro M254dwBrother MFC-L3750CDW
Questa stampante a getto d'inchiostro è un buon esempio di versatilità, che la rende interessante sia per gli appassionati di fotografia che per chi fa un lavoro d'ufficio. Inoltre, offre una buona varietà di funzionalità aggiuntive.Con un'alta qualità pari a quella della sorella maggiore, questa versione di base a getto d'inchiostro è un'ottima soluzione per i budget più piccoli che cercano soprattutto la qualità.Progettata pensando all'economia, questa stampante a getto d'inchiostro utilizza un sistema di serbatoi ricaricabili per offrire un costo di utilizzo vicino a quello delle concorrenti laser. Nello stesso tempo, la qualità è ovviamente lì.Se siete alla ricerca di una soluzione laser a tutti i costi ma non volete andare rovinarvi, questo modello monocromatico di base ma efficace è l'ideale.Grazie alla sua elevata qualità di stampa e alla sua attenta ergonomia, questa stampante laser è la migliore soluzione con questa tecnologia. È anche veloce, il che è un bene per la produttività.Se avete bisogno del meglio in fatto di stampanti laser, allora questa proposta di Brother è quello che fa per voi. Offre un'alta qualità di stampa e una vasta gamma di funzionalità.

 

Su quali criteri si è basata la nostra scelta?

La scelta della stampante perfetta è legata soprattutto all’uso che se ne intende fare. In effetti, avrà un impatto significativo sull’importanza dei diversi criteri:

  • Versatilità: questo aspetto mira all’equilibrio tra i diversi criteri. Naturalmente, un uso più regolare richiede una maggiore attenzione ai costi di stampa.
  • Fotografia: qui l’obiettivo principale è la fedeltà del colore e la precisione del risultato. Questi elementi hanno un impatto sulla qualità di stampa complessiva, che è un elemento importante in fotografia. Abbiamo dedicato un articolo ai modelli specializzati in questo campo.
  • Produttività: qui ci concentriamo su un uso piuttosto da ufficio e su modelli che incorporano funzionalità dedicate con, ad esempio, un alimentatore automatico di documenti o un vassoio con una capacità maggiore. Per questo impiego, sono da preferire i modelli laser.

Una volta determinate le vostre esigenze, dovete basare la vostra decisione su questi diversi criteri:

  • Qualità di stampa: la precisione dei caratteri, la finezza dei dettagli e il rispetto dei colori sono determinati da questo criterio. Spesso la qualità viene privilegiata a scapito della velocità di stampa. I modelli che veramente si distinguono sono le stampanti a getto d’inchiostro che spesso utilizzano più di 4 cartucce: questo aspetto può aumentare il costo complessivo per gli utenti che stampano in quantità maggiori.
  • Ergonomia: quando si acquista un dispositivo elettronico, occorre assicurarsi che sia facile da maneggiare. Scegliere un modello complicato da usare è in effetti poco allettante. In questo senso, è consigliabile optare per modelli con touch screen e/o telecomando tramite interfaccia web o smartphone. Allo stesso tempo, occorre fare in modo che l’accesso alla carta sia facilitato da un’apertura che permetta di intervenire in caso di inceppamento della carta.
  • Funzioni aggiuntive: si tratta generalmente della possibilità di scansionare, fotocopiare e stampare documenti. È spesso consigliabile adottare modelli di questo tipo perché soddisfano molte esigenze quotidiane. Alcuni modelli aggiungono altre idee come il fronte-retro automatico o un alimentatore automatico di documenti. Può essere presente anche una modalità silenziosa per ridurre l’inquinamento acustico.
  • Velocità di stampa: definisce la velocità della stampante. Viene calcolato in pagine al minuto (ppm) e generalmente dipende dall’uso del colore o del bianco e nero. I modelli standard tendono spesso a minimizzare questo criterio a favore della qualità di stampa, laddove le soluzioni professionali bilanciano questi due elementi e spesso si basano sulla tecnologia laser. I modelli dedicati alla fotografia sono generalmente i più lenti.
  • Costi di gestione: si basano su due elementi: il consumo di energia e il consumo di inchiostro, detto costo per pagina. Il primo elemento viene analizzato in standby e in funzione, mentre il secondo viene analizzato a colori e in bianco e nero.
  • Connettività: questo elemento determina la compatibilità delle diverse apparecchiature con la stampante. È importante, al momento, optare per modelli con opzione cablata e wireless (Wi-Fi). Questa seconda opzione permette anche di stampare tramite smartphone utilizzando un’app dedicata o attraverso il sistema integrato nel dispositivo. Gli appassionati di fotografia dovrebbero assicurarsi della presenza di una porta SD (o microSD, a seconda della propria attrezzatura). 

Dopo aver effettuato numerosi test su Internet, analizzato la scheda tecnica di ogni prodotto, consultato le opinioni degli utenti di lingua francese e inglese e verificato la legittimità di tali commenti, siamo stati in grado di individuare le 6 migliori stampanti del momento.  

Lascia un commento