La Migliore Stampante Fotografica Portatile

Aggiornato il 25 agosto 2023

Dopo aver testato 9 stampanti fotografiche portatili, abbiamo concluso che la Fujifilm Instax Wide Link è la migliore opzione grazie al suo eccellente rapporto qualità-prezzo. Ma se siete alla ricerca delle migliori prestazioni, indipendentemente dal prezzo, è la Fujifilm Instax Share SP-3 che vi consigliamo maggiormente.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, la migliore di fascia media

Fujifilm Instax Link Wide

Oltre all’impressionante durata della batteria e al rendering accattivante, la velocità di stampa e sviluppo è elevata. Apprezziamo anche le dimensioni delle foto, le opzioni di applicazione e i pochi accessori in dotazione.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Fujifilm Instax Link Wide

la sua batteria ricaricabile tramite micro-USB offre un’eccellente autonomia (fino a 100 foto, per un tempo di ricarica compreso tra 80 e 120 minuti). In termini di qualità di stampa, sebbene i toni e i colori siano un po’ più caldi rispetto all’immagine dello smartphone, Fujifilm offre risultati convincenti e una nitidezza soddisfacente.

Nel nostro test, la stampa è stata molto rapida (15 secondi) e lo sviluppo delle immagini ha richiesto circa 3 minuti. Il suo design è facilmente trasportabile, anche se è un po’ più pesante e ingombrante di altri modelli tascabili. Di conseguenza, le pellicole Wide Instant hanno dimensioni maggiori (10,7 x 8,5 cm). Un bordo consente di aggiungere una didascalia sotto la foto, riducendo leggermente le dimensioni della foto (9,8 x 6,2 cm).

D’altra parte, la carta non è autoadesiva e non viene fornita alcuna pellicola con l’acquisto della macchina. Inoltre, il costo per foto è elevato (da 0,95 a 0,99 euro). Lo scomparto ha una capacità di 10 pellicole e abbiamo constatato che si riempie facilmente utilizzando il fermo sullo sportello.

L’applicazione Instax Link Wide è stata piuttosto semplice da utilizzare. Mostra il numero di pellicole rimanenti e offre funzioni creative (adesivi, collage, biglietti d’auguri, filtri, ritocchi, ecc.), come l’aggiunta di codici QR che collegano a un luogo, a un messaggio, a una registrazione audio o persino a un sito web. Tuttavia, il ritaglio automatico applicato alle foto è un po’ fastidioso. Infine, vengono forniti un supporto per la stampante e un cinturino da polso.

 

 

Migliore top di gamma

Fujifilm Instax Share SP-3

Nonostante il costo elevato, è la migliore in termini di prestazioni, sia per i risultati di stampa che per la resistenza e la velocità di stampa. Solo l’applicazione e la connessione possono essere migliorate.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Fujifilm Instax Share SP-3

Funziona tramite una rete Wi-Fi e una batteria ricaricabile via micro-USB, e offre l’autonomia più lunga di questo confronto (160 foto) per un tempo di ricarica logicamente più lungo (3 ore). Abbiamo anche riscontrato che offre la migliore qualità di stampa, con un’eccellente nitidezza e una colorimetria abbastanza fedele (anche se per alcune immagini è necessario un ritocco).

Inoltre, la stampa è molto rapida (circa 15 secondi) e lo sviluppo richiede circa 3-4 minuti. Il vano carta può contenere fino a 10 pellicole e si riempie facilmente premendo il fermo sullo sportello. La macchina e l’applicazione indicano il numero di pellicole rimanenti. Le ricariche sono le stesse della Instax Square e la carta misura 7,2 x 8,5 cm per un’immagine quadrata (6,2 x 6,2 cm). È quindi presente un bordo per scrivere una didascalia. Si noti, tuttavia, che le foto non sono autoadesive, che non viene fornita alcuna carta con l’acquisto e che la stampa è costosa (0,90 € l’una), il che aggiunge ulteriori costi a questa macchina che è già costosa in partenza.

Design: è un po’ più pesante di altri modelli della nostra selezione, ma è comunque facilmente trasportabile. D’altra parte, durante il nostro test, abbiamo trovato l’applicazione Instax Share un po’ lenta e, sebbene offra alcune opzioni (foto in tempo reale, collage, ecc.), è meno ricca di funzioni. Inoltre, a volte abbiamo riscontrato problemi di disconnessione e accoppiamento su Android.

 

Alternativa di fascia media

Fujifilm Instax Mini Link 2

Il formato compatto e leggero, l’eccellente durata della batteria, i risultati soddisfacenti, la velocità di stampa e soprattutto un’applicazione ricca di funzioni divertenti ne fanno uno dei migliori modelli sul mercato.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Fujifilm Instax Mini Link 2

Questa leggera stampante fotografica ha un formato tascabile che la rende facile da portare con sé. È alimentata da una batteria ricaricabile micro-USB che garantisce un’eccellente autonomia (100 foto). Il tempo di ricarica è stimato tra 80 e 120 minuti.

Per quanto riguarda i risultati, siamo rimasti complessivamente soddisfatti della qualità fotografica offerta da questa macchina. Infatti, il livello di nitidezza è convincente e le foto più scure sono state rese molto bene, ma i colori delle foto più chiare rimangono un po’ spenti rispetto alle foto dello smartphone, secondo noi.

La stampa dura solo 20 secondi e lo sviluppo richiede circa 5 minuti. La cartuccia si inserisce facilmente nel vassoio della carta richiudibile. Le pellicole Instax mini, invece, sono piuttosto piccole e presentano un bordo di iscrizioni che riduce ulteriormente le dimensioni delle immagini. Inoltre, non sono autoadesive, non vengono fornite alla consegna e le pellicole sono piuttosto costose (circa 0,85 euro l’una).

Dopo un semplice accoppiamento via Bluetooth, si accede all’intuitiva applicazione Instax Mini Link. Questa mostra quante pellicole sono rimaste nel vassoio. Durante il nostro test, ci siamo divertiti molto con l’applicazione, che offre molte funzioni divertenti, tra cui test di compatibilità e modalità di stampa AR con QR Code per collegare le immagini a un video e molte altre opzioni per personalizzare le foto.

 

Alternativa di fascia alta

Fujifilm Instax Square Link

Gode di grande autonomia e offre una stampa veloce con risultati più convincenti. Le sue funzioni app lasciano inoltre ampio spazio alla creatività.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Fujifilm Instax Square Link

Questa stampante trasportabile di forma quadrata è alimentata da una batteria ricaricabile tramite USB-C e vanta una lunga autonomia (quasi 100 foto). Il funzionamento è simile a quello di una fotocamera istantanea.

Durante il nostro test, abbiamo apprezzato la sua buona qualità di stampa. Certo, i toni e i colori sono leggermente più caldi rispetto allo smartphone, ma la nitidezza è corretta e il risultato è complessivamente convincente rispetto ad altri modelli. Inoltre, la stampa è molto rapida (meno di 20 secondi), così come lo sviluppo delle foto (meno di 2 minuti).

Il suo scomparto accoglie solo carta Instax Square e ha una capacità di 10 fogli. Si apre facilmente grazie alla chiusura a ribalta. Sulla carta fotografica è presente un pratico bordo bianco che consente di aggiungere una didascalia o una nota per immortalare ulteriormente i ricordi. Purtroppo, alla consegna non viene fornita alcuna carta e la carta è molto costosa per unità (da 0,90 a 0,99 euro).

L’applicazione Instax Square Link è semplice e intuitiva. Vi si trova il numero di fogli rimasti nello scomparto e una serie di divertenti opzioni di personalizzazione (adesivi, filtri, ritocchi, collage, immagini video, cornici, disegni, testo, effetti, ecc.), compresa la modalità AR Print, che consente di creare contenuti accessibili tramite un codice QR che accompagna la foto. È inoltre possibile stampare una foto da un video e condividere le stampe con gli amici.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, la migliore di fascia mediaMigliore top di gammaAlternativa di fascia mediaAlternativa di fascia alta
Fujifilm Instax Link Wide Fujifilm Instax Share SP-3 Fujifilm Instax Mini Link 2 Fujifilm Instax Square Link
Oltre all'impressionante durata della batteria e al rendering accattivante, la velocità di stampa e sviluppo è elevata. Apprezziamo anche le dimensioni delle foto, le opzioni di applicazione e i pochi accessori in dotazione. Nonostante il costo elevato, è la migliore in termini di prestazioni, sia per i risultati di stampa che per la resistenza e la velocità di stampa. Solo l'applicazione e la connessione possono essere migliorate. Il formato compatto e leggero, l'eccellente durata della batteria, i risultati soddisfacenti, la velocità di stampa e soprattutto un'applicazione ricca di funzioni divertenti ne fanno uno dei migliori modelli sul mercato. Gode di grande autonomia e offre una stampa veloce con risultati più convincenti. Le sue funzioni app lasciano inoltre ampio spazio alla creatività.
108.00 € su Amazon 129.89 € su Amazon 114.30 € su Amazon 118.80 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Per cominciare, abbiamo esaminato il design (dimensioni e peso, presenza di LED, ergonomia generale, pulsanti, ecc. ) di ciascun modello, le dimensioni della pellicola fotografica e delle immagini, nonché le specifiche della carta (qualità, durata, presenza di bordi, adesività o meno, ecc.) Sono stati presi in considerazione anche la capacità dello scomparto e la facilità di ricarica. Naturalmente, è stato calcolato il costo della carta per unità.

Per quanto riguarda le prestazioni, su ogni dispositivo sono state stampate le stesse 2 foto con diversa colorimetria (un tramonto e un paesaggio notturno). In primo luogo, abbiamo registrato il tempo di stampa (e il tempo di sviluppo, se necessario). In secondo luogo, abbiamo controllato la qualità della stampaosservando e confrontando la fedeltà dei colori, il livello di nitidezza, i contrasti, i toni, ecc.

Poi abbiamo esplorato l’applicazione (opzioni di creazione, funzioni, gestione, ecc.) ) e ci ha permesso di giudicare l’affidabilità della connessione e dell’accoppiamento (con uno smartphone Android e un iPhone). Infine, abbiamo valutato l’autonomia, il tempo di ricarica e gli accessori in dotazione.

 

Come scegliere la stampante fotografica portatile

È sempre difficile definire le prestazioni di una stampante. In primo luogo, perché i modelli presenti sul mercato sono tantissimi e, in secondo luogo, perché sono progettati per usi diversi. Dopo aver effettuato un confronto delle migliori stampanti fotografiche, abbiamo deciso di concentrarci qui in particolare sui modelli portatili.

Stampante fotografica portatile

Abbiamo elencato le caratteristiche che dovreste prendere in considerazione quando scegliete:

  • Ergonomia : il peso della stampante è essenziale per il trasporto, così come le sue dimensioni. Anche l’alimentazione è un aspetto da non trascurare: un cavo corto che può alimentare altre periferiche può essere un risparmio di spazio in fondo alla borsa.

Stampante fotografica portatile

  • Qualità di stampa: dipende dal tipo di tecnologia utilizzata e dalla colorimetria, che dovrebbe offrire una buona resa cromatica. La misura media del delta E rappresenta la differenza tra il colore originale e quello reso. Più piccolo è il numero, più fedele è la colorimetria. Un delta E inferiore a 3 offre una differenza invisibile all’occhio umano.

Stampante fotografica portatile

  • Il formato : è il formato di stampa del dispositivo. Il formato classico per una foto è 10 x 15 cm, ma alcune stampanti possono stampare anche A4, A3 e molti altri formati.

Stampante fotografica portatile

  • Il tipo di carta : questo influenzerà la qualità delle finiture. Molti sono in grado di gestire la carta lucida, ma anche quella opaca. Naturalmente, è sempre possibile utilizzare carta granulosa, liscia, fragile o spessa… Assicuratevi di scoprire quale carta supporta la macchina desiderata.
  • Opzioni : la maggior parte delle stampanti dedicate esclusivamente alla stampa di foto consentono di accedere a una moltitudine di opzioni per la modifica delle immagini, spesso tramite un’app per smartphone, in modo che il dispositivo abbia bisogno di meno pulsanti e quindi occupi meno spazio (più facile da trasportare). Ciò avviene meno spesso con le stampanti a getto d’inchiostro, che sono più pesanti e non sono mobili, ma offrono più opzioni di stampa (tipo di carta, formato…).

Stampante fotografica portatile

  • Il costo per stampa : mentre il costo per foto è molto facile da calcolare per le stampanti fotografiche dedicate, diventa un po’ più complicato per le stampanti a getto d’inchiostro, poiché dipende da diversi fattori come il tipo di carta, il formato utilizzato, il consumo di inchiostro… È comunque possibile farsi un’idea guardando le stime di durata della batteria fornite dal produttore o determinate da test e confrontandole con i prezzi delle cartucce d’inchiostro compatibili.

Stampante fotografica portatile

  • Connettività : la maggior parte delle stampanti fotografiche dedicate possono essere collegate a un computer tramite un cavo USB, ma sono progettate per essere utilizzate da sole. Quasi tutti i nuovi modelli sono ora dotati di connessione Wi-Fi, talvolta di una porta Ethernet e/o della possibilità di inserire una chiavetta USB o un disco rigido esterno, una scheda SD o di stampare tramite un servizio di cloud storage. Molti possono stampare direttamente da uno smartphone o tablet.

Stampante fotografica portatile

  • Velocità di stampa: può essere importante a seconda del contesto. Se si deve stampare una grande tiratura, è meglio far uscire le foto rapidamente. A questo proposito, controllate anche che la vostra macchina non soffra di un colpo di calore perché, a seconda della tecnica di stampa, potrebbe essere necessario raffreddarla dopo alcune foto.
  • I “plus”: questi includono, ad esempio, la presenza o meno di un touchscreen, la facilità di ricarica dell’inchiostro e così via.

Stampante fotografica portatile

 

Altre stampanti fotografiche portatili che consigliamo

Polaroid Hi Print (97,99 euro al momento della pubblicazione) : Una scommessa sicura, ma non irreprensibile.Questo modello a sublimazione è facile da portare con sé grazie alle sue dimensioni piuttosto ridotte. In termini di risultati, le foto sono un po’ più luminose rispetto allo smartphone, ma comunque decenti, e anche la nitidezza è soddisfacente. Abbiamo notato solo alcune linee di stampa ai bordi di alcune immagini, ma bisogna avere un occhio attento. Il vano carta laterale è facile da aprire e riempire. Le foto tascabili sono autoadesive e hanno un rivestimento protettivo, ma non viene fornita alcuna carta. Il bordo staccabile consente di aggiungere una didascalia o una parola, oppure di ottenere una stampa senza bordi. Tuttavia, il prezzo della carta è piuttosto elevato (0,84 euro/unità). Durante il nostro test, abbiamo trovato l’applicazione Hi-Print di Polaroid facile da usare e con alcune opzioni a disposizione, anche se meno numerose rispetto ad altri modelli (niente collage, niente Print AR, niente foto audio o video). D’altra parte, la stampa è un po’ più lenta (oltre 1 minuto) e critichiamo la scarsa durata della batteria (solo 20 stampe) e la porta di ricarica micro-USB un po’ obsoleta.

Canon Selphy Square QX10 (€119,00 al momento della pubblicazione): Una stampante semplice ma veloce con una buona qualità di stampa.Disponibile in 4 colori, questa macchina trasportabile di forma quadrata offre un’eccellente qualità di stampa con una colorimetria più fedele e una nitidezza molto decente (nonostante una linea blu osservata sul lato di un’immagine). Inoltre, stampa molto rapidamente (circa 45 secondi nel nostro test). Le foto sono autoadesive ed è possibile scegliere tra 3 diverse dimensioni di bordi per variare le dimensioni delle immagini. Ogni stampa costa circa 0,80 euro. Con una capacità di 10 pellicole, il vano è facile da aprire e da riempire. Nel complesso, l’abbiamo trovata facile da usare. Tuttavia, deploriamo la scarsa durata della batteria (solo 20 foto) e l’applicazione offre un numero di opzioni leggermente inferiore rispetto alle altre (anche se è possibile ritoccare, impaginare e creare collage). .

 

Altre stampanti fotografiche portatili testate

Xiaomi Mi Portable (€54,95 al momento della pubblicazione):Ha un prezzo accessibile, è compatta e ha alcune funzioni creative e divertenti sulla sua app. Purtroppo la qualità di stampa è deludente, soprattutto per quanto riguarda i colori, che risultano troppo schiariti e per nulla fedeli all’immagine originale. Deploriamo anche la scarsa durata della batteria.

Kodak Step (€ 93,13 al momento della pubblicazione): Il suo formato piccolo e leggero è facile da portare in giro, il costo per foto è competitivo e la stampa è abbastanza veloce. Tuttavia, ci sono alcuni bug nell’app, che ci hanno impedito di accedere ad alcune opzioni di editing (adesivi, collage, ecc.). Anche la durata della batteria non è eccezionale (25 stampe).

HP Sprocket (€99,99 al momento della pubblicazione): Molto compatta e leggera, questa stampante è esteticamente molto bella. Tuttavia, le foto sono un po’ più scure rispetto allo smartphone e la nitidezza è eccessiva per i nostri gusti. Inoltre, l’applicazione è lenta e presenta persino dei bug che ci impediscono di accedere a tutte le opzioni di creazione.

 

Lascia un commento