Il Miglior Ventilatore

Aggiornato il 28 maggio 2020

Dopo diverse ore passate alla ricerca del miglior ventilatore silenzioso sul mercato, il Beko EFS7000WI si è presto distinto come quello che offre la migliore combinazione di silenziosità e prestazioni tra i circa venti modelli esaminati. Dotato di cinque lame, offre 12 diverse velocità e incorpora anche la praticità di un telecomando e di un timer. La sua bassa rumorosità e la possibilità di spegnere lo schermo LCD sono particolarmente apprezzabili e lo rendono ideale per l’uso notturno.

 

La nostra scelta, migliore di fascia media

Beko EFS7000WI

Questo ventilatore a pavimento offre prestazioni semplici ma efficaci. Con 12 velocità di funzionamento, regolabili sullo schermo LCD, si adatta a tutte le preferenze dell'utente ed è soprattutto molto silenzioso.

Questo modello è dotato di un motore ProSmart Inverter che fornisce un flusso d’aria omogeneo con un basso consumo energetico. Oltre allo schermo LCD, tutte le impostazioni possono essere effettuate tramite il telecomando in dotazione. Il suo vero punto forte è la bassa rumorosità fin dal primo livello di potenza, che raggiunge appena 27 dB, rendendolo il ventilatore più silenzioso della nostra selezione. Inoltre, lo schermo LCD si spegne dopo pochi minuti di inattività, per una totale discrezione, ideale per la notte.

 

Migliore soluzione economica

Honeywell HT900E

Questo piccolo ventilatore da tavolo è perfetto per un uso occasionale, sul pavimento o su un tavolo. Stabile e con un angolo di inclinazione verticale di 90°, offre anche 3 livelli di potenza efficienti e poco rumorosi.

Con un peso ridottissimo di soli 1,2 kg, questo ventilatore da tavolo è l’alleato perfetto per esigenze di raffreddamento occasionali. Sebbene offra solo tre velocità di funzionamento, la sua potenza di 40 watt consente di raggiungere rapidamente un efficiente livello di ventilazione. Si può scegliere di posizionarlo su un tavolo o sul pavimento, ma anche di fissarlo alla parete per adattarne il funzionamento alle proprie esigenze. A questo scopo, l’inclinazione verticale è regolabile su un angolo di 90°. 

 

Migliore di fascia alta

Rowenta VU5670F0

Pratico ed efficiente, questo ventilatore può essere regolato su cinque velocità per meglio adattarsi alle vostre esigenze. Offre, tra l'altro, una funzione automatica di riduzione del flusso d'aria in una modalità 'Notte' estremamente silenziosa.

Con una potenza di 70 W, questo ventilatore a colonna a cinque pale può raffreddare fino a 80 m³/min. Offre cinque velocità, tra cui una funzione Turbo Boost e una modalità Silent Night. Un’altra caratteristica speciale di questo modello è la modalità Decrescendo. Quando questa modalità è attivata, il ventilatore riduce automaticamente la potenza con incrementi di 15 minuti, fino a raggiungere la modalità “Notte”. Con questa impostazione, il livello sonoro scende a 35 dB, rendendo il ventilatore particolarmente discreto. 

 

Alternativa di fascia media

Iris Ohyama Woozoo SDC15T

Questo mini ventilatore offre un'incredibile varietà di impostazioni, con 10 velocità in modalità normale e tre velocità in modalità 'Breeze'. Ha anche una buona portata per le sue piccole dimensioni e offre un'oscillazione multidirezionale.

Questo modello a tre lame, discreto e leggero, può coprire fino a 43 m³/min. In modalità normale sono disponibili dieci potenze, ma offre anche un’interessante funzione “Breeze” a tre velocità. Inoltre, ha una funzione di oscillazione multidirezionale e un’opzione di avvio automatico programmabile. Le sue dimensioni ultra compatte non sono tuttavia rappresentative della sua potenza, in quanto ha una portata di 28 metri, resa possibile dalla presenza di un potente DC Jet . 

 

La nostra selezione

La nostra scelta, migliore di fascia mediaMigliore soluzione economicaMigliore di fascia altaAlternativa di fascia media
Beko EFS7000WIHoneywell HT900ERowenta VU5670F0Iris Ohyama Woozoo PCF-SDC15T
Beko EFS7000WIHoneywell HT900ERowenta VU5670F0Iris Ohyama Woozoo SDC15T
Questo ventilatore a pavimento offre prestazioni semplici ma efficaci. Con 12 velocità di funzionamento, regolabili sullo schermo LCD, si adatta a tutte le preferenze dell'utente ed è soprattutto molto silenzioso.Questo piccolo ventilatore da tavolo è perfetto per un uso occasionale, sul pavimento o su un tavolo. Stabile e con un angolo di inclinazione verticale di 90°, offre anche 3 livelli di potenza efficienti e poco rumorosi.Pratico ed efficiente, questo ventilatore può essere regolato su cinque velocità per meglio adattarsi alle vostre esigenze. Offre, tra l'altro, una funzione automatica di riduzione del flusso d'aria in una modalità "Notte" estremamente silenziosa.Ce mini ventilateur propose une variété de réglages étonnante, avec 10 vitesses de fonctionnement en mode normal et trois vitesses en mode “Brise”. Il a en outre une bonne portée pour sa petite taille et propose une oscillation multi-directionnelle.

 

Su quali criteri si è basata la nostra scelta?

Il ventilatore rimane un metodo sicuro per rinfrescare la casa in caso di forte calore. Si tratta di un prodotto meno costoso da acquistare rispetto a un condizionatore d’aria e, quando lo si usa, è molto pratico perché è facile da posizionare e da spostare. 

Tuttavia, non è sempre facile scegliere di fronte alla vasta gamma di modelli disponibili sul mercato. Prima di tutto, è importante sapere che ci sono diversi tipi di ventilatori. 

  • Il ventilatore a piedistallo o da tavolo: si tratta di ventilatori di piccole dimensioni, quindi facili da spostare. Esistono anche mini ventilatori con prese USB, da collegare al computer, per rinfrescarsi in ufficio senza disturbare i colleghi, ad esempio. Di solito sono dotati di 3 lame.
  • Il ventilatore a pavimento: permette di movimentare un’area più ampia in altezza ed è talvolta dotato di 4 o addirittura 5 pale, per una maggiore potenza. È anche più ingombrante perché il piede deve essere largo per bilanciare la struttura, ma è comunque generalmente facile da spostare.
  • Il ventilatore della colonna: è un modello preferito per la sua compattezza  e la bassa rumorosità. Non funziona con un’elica, ma su un sistema di ventilazione centrifuga tramite una turbina nella colonna. Tuttavia, è meno adatto per i grandi spazi.
  • Il ventilatore da soffitto: molto più grande e quindi più potente, è fissato al soffitto, si collega all’alimentazione elettrica della casa e può quindi rinfrescare ambienti di grande volume. 

Abbiamo scelto di concentrare la nostra selezione sui ventilatori più classici, su base e con piedistallo. Se siete alla ricerca di un ventilatore che sia discreto sia visivamente che acusticamente, date un’occhiata alla nostra selezione di ventilatori a colonna. 

Per facilitare la scelta, abbiamo anche raccolto una serie di caratteristiche importanti da considerare prima dell’acquisto: 

  • Dimensioni: le dimensioni variano a seconda del modello scelto. La misura standard dei modelli  su base e con piedistallo è di 40 cm, ma l’altezza è talvolta regolabile. La scelta dipende quindi dall’utilizzo che si prevede di fare e dallo spazio di cui si dispone. Tuttavia, non bisogna trascurare il numero delle lame, la qualità del materiale, la facilità di manutenzione e la lunghezza del cavo.
  • Oscillazione: la maggior parte dei ventilatori su piedistallo offre uno o due tipi di oscillazione. Può essere orizzontale (maggiore è l’ampiezza, maggiore è l’area ventilata) o verticale, per regolare con precisione l’area ventilata.
  • Il piedistallo: assicura la stabilità del ventilatore. Ne esistono di due tipi: a croce e rotondo. È comune che questa sia la parte più pesante del dispositivo. Ricordatevi di controllarne sistematicamente le dimensioni perché, a seconda della configurazione e dei materiali, può occupare una superficie non indifferente.
  • Il pannello di controllo: è preferibile optare per un pannello di controllo semplice e intuitivo. Alcuni modelli hanno un pannello di controllo digitale. Attenzione ai modelli luminosi, dotati di LED: la loro illuminazione può essere sorprendentemente potente, e quindi fastidiosa se li si utilizza di notte. Pertanto, preferite un ventilatore con un segnale luminoso che si spegne automaticamente dopo pochi secondi o con una funzione di bassa luminosità per un utilizzo notturno.
  • Potenza e velocità: i ventilatori più comuni offrono da tre a cinque livelli di potenza. Più livelli ci sono, più precisa può essere l’impostazione della velocità. Ma attenzione: il numero dei livelli non è necessariamente indicativo. Alcuni modelli sono più potenti di altri a bassa velocità.
  • Il livello di rumorosità: il ventilatore assolutamente silenzioso non è ancora stato inventato. Alcuni modelli sono in grado di portare questo livello a 35 dB in modalità “Notte”. D’altra parte, più si aumenta la velocità della ventola, più rumoroso è il dispositivo (fino a 60 dB).
  • Le opzioni: I ventilatori ora offrono diverse funzioni, ma raramente le combinano tutte. È quindi opportuno, prima di acquistare un dispositivo, prendersi il tempo di scegliere quello più adatto. I modelli con telecomando possono essere molto utili. Se usate spesso il vostro ventilatore di notte (o se siete un po’ sbadati), un timer vi sarà molto utile. 

Queste caratteristiche ci hanno permesso di affinare la nostra prima selezione, che comprendeva una trentina di modelli. Abbiamo quindi effettuato un’ulteriore selezione, conservando i marchi che hanno dimostrato la loro validità sia nel tempo che con gli utenti. 

Abbiamo anche esaminato le caratteristiche tecniche dei diversi modelli (in modo che potessero soddisfare diversi tipi di utilizzo) per selezionare i 5 migliori ventilatori disponibili sul mercato.

Lascia un commento

Available for Amazon Prime