Il Miglior Smartwatch GPS

Aggiornato il 18 novembre 2022

Abbiamo passato 34 ore a confrontare 51 smartwatch sportivi e a testarne 21 per concludere che il Garmin Venu 2S offre il miglior rapporto qualità-prezzo in circolazione.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Garmin Venu 2S

È un orologio completo che convince ugualmente per la salute, lo sport e l’uso quotidiano. I suoi sensori sono precisi, la sua ergonomia è ben studiata e il suo design è comodo ed elegante.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Garmin Venu 2S

Leggero e confortevole, il Venu 2S si distingue per le sue numerose caratteristiche che lo rendono ugualmente adatto allo sport, alla salute e all’uso quotidiano. Altamente compatibile, versatile e motivante, agisce come un vero e proprio allenatore sportivo garantendo la vostra sicurezza. A parte la durata limitata della batteria, abbiamo apprezzato in particolare la buona qualità dello schermo e le prestazioni generali, come il GPS affidabile e la frequenza cardiaca accurata. Inoltre, può memorizzare la musica.

 

 

Meglio economico

Garmin Forerunner 55

È l’opzione migliore se si è agli inizi della corsa o se ci si accontenta di dati semplici. Le sue caratteristiche di coaching e sicurezza, il GPS preciso, il design confortevole e il prezzo contenuto sono i suoi principali punti di forza.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Garmin Forerruner 55

Con un buon rapporto qualità/prezzo, questo orologio è orientato alla corsa e più in particolare ai principianti che vogliono progredire (in assenza di metriche più avanzate). Combina perfettamente comfort e semplicità e funge da vero e proprio allenatore sportivo con i suoi programmi e suggerimenti di allenamento. Sebbene non sia perfetto, dispone di funzioni di assistenza e di un GPS preciso, e l’applicazione che lo accompagna è abbastanza completa. Tuttavia, nel nostro test abbiamo riscontrato una certa dipendenza dall’applicazione companion e, a nostro avviso, la qualità dello schermo può essere migliorata.

 

Meglio di fascia alta

Garmin Forerunner 955

È il più elaborato per coloro che si allenano intensamente e che sono alla ricerca di prestazioni in una disciplina che prevede la corsa. La ricchezza di funzioni e il GPS ultrapreciso giustificano il prezzo elevato.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Disponibile anche in version Solar, questo orologio offre un’autonomia soddisfacente (circa 7 giorni) ma non totalmente rivoluzionaria. Anche se richiede un po’ di tempo per abituarsi e il suo prezzo è molto alto, ora integra un touch screen e un gran numero di funzioni sportive più adatte a corridori, trailers e triatleti (ma non solo) di livello più avanzato. Tra queste, un GPS multibanda estremamente preciso e nuove informazioni (come il calcolo della VFC e della preparazione all’allenamento) che migliorano ulteriormente il design sportivo dell’orologio.

 

Alternativa economica

Coros Pace 2

Questo orologio è piacevole da indossare (grazie alla sua leggerezza), abbastanza resistente e ha una buona precisione del sensore: tre elementi essenziali per uno sportivo regolare.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Coros Pace 2

Ultra resistente, leggero e comodo da indossare, offre interessanti piani di allenamento con sensori aggiuntivi per un rapporto completo dell’attività. Sia in termini di design che di funzionalità, questo è un smartwatch tipicamente sportivo che è molto affidabile nelle sue misure. Dal nostro punto di vista, pensiamo che sia certamente un modello di riferimento per gli appassionati di corsa e triathlon, ma dopo averlo testato, lo abbiamo trovato un po’ più limitato e con una leggera mancanza di ergonomia. Mancano anche le funzioni SOS e il supporto dei percorsi.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMeglio economicoMeglio di fascia altaAlternativa economica
Garmin Venu 2S Garmin Forerunner 55 Garmin Forerunner 955 Coros Pace 2
È un orologio completo che convince ugualmente per la salute, lo sport e l'uso quotidiano. I suoi sensori sono precisi, la sua ergonomia è ben studiata e il suo design è comodo ed elegante. È l'opzione migliore se si è agli inizi della corsa o se ci si accontenta di dati semplici. Le sue caratteristiche di coaching e sicurezza, il GPS preciso, il design confortevole e il prezzo contenuto sono i suoi principali punti di forza. È il più elaborato per coloro che si allenano intensamente e che sono alla ricerca di prestazioni in una disciplina che prevede la corsa. La ricchezza di funzioni e il GPS ultrapreciso giustificano il prezzo elevato. Questo orologio è piacevole da indossare (grazie alla sua leggerezza), abbastanza resistente e ha una buona precisione del sensore: tre elementi essenziali per uno sportivo regolare.
399.99 € su Amazon 199.99 € su Amazon 539.00 € su Amazon 199.00 € su Amazon

 

800+ Confronti
1000+ Recensioni
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo fatto la nostra scelta?

Per cominciare, abbiamo indossato ogni orologio per diversi giorni per valutarlo sulla base di un uso quotidiano reale. Grazie a ciò, abbiamo già potuto giudicare il comfort e il design in diverse condizioni (notte, sessioni sportive al sole o di notte, in palestra…). È stata verificata anche la qualità dello schermo. Scorrendo i menu di ogni orologio e di ogni applicazione, abbiamo potuto analizzare la gestione, la reattività dell’interfaccia, la fluidità del sistema operativo e l’intuitività dell’applicazione.

Successivamente, ci siamo concentrati sulle funzionalità e in particolare su quelle legate allo sport (frequenza cardiaca, GPS, modalità multisport, rilevamento dell’attività, ecc.) Per verificare l’accuratezza dei sensori, abbiamo variato l’intensità delle sessioni e le abbiamo confrontate con i risultati di altri accessori noti e affidabili. Infine, per quanto riguarda l’autonomia, abbiamo avuto cura di alternare periodi di inattività a momenti più attivi con l’attivazione o la disattivazione di determinate misure.

 

¿Come scegliere il tuo smartwatch GPS?

Più completo del smartband e più specifico del classico smartwatch, l’orologio GPS è lo strumento essenziale per gli sportivi. Tuttavia, ci sono una moltitudine di modelli a prezzi diversi che offrono funzionalità specifiche per ogni atleta. Tuttavia, possono anche essere adatti a coloro che non hanno l’anima di uno sportivo.

Quindi, per aiutarvi nel vostro futuro acquisto, abbiamo stabilito una lista di criteri a cui dovreste prestare attenzione:

  • La precisione del GPS: questo è il criterio più importante dell’orologio. La qualità del tracker dipende dal suo tempo di risposta ma anche dal suo sistema di geo-localizzazione. Alcuni modelli beneficiano di un sistema multi-satellite che offre una correzione della posizione più efficace, perché ce ne sono tre.

Xiaomi Watch S1

  • La durata della batteria: la maggior parte degli orologi GPS sono alimentati da batterie agli ioni di litio. Questo significa che hanno abbastanza potenza per durare tra le 10 e le 12 ore prima di dover essere ricaricate. Fattori come la retroilluminazione dello schermo o l’attivazione del GPS influenzano notevolmente la durata della batteria. Con il GPS attivato, la batteria può esaurirsi da 5 a 12 volte più velocemente.
  • La resistenza: per questo, è necessario identificare l’uso a cui è destinato l’orologio. Se pratichi uno sport, dovresti controllare il suo indice di certificazione perché determina la sua resistenza all’acqua. Così, per i nuotatori, si consiglia di optare per l’immersione in acqua fino a 50 metri, 100 metri minimo per le immersioni (con avvisi forniti da vibrazioni), mentre per un jogger, la resistenza alla pioggia e al maltempo è sufficiente.

Montre sportive

  • La sincronizzazione dei dati: la maggior parte degli smartwatch con GPS può scaricare i dati del tuo allenamento sul tuo computer, via Bluetooth, Wi-Fi o ANT+. Alcuni offrono anche la sincronizzazione automatica. Il software in cui sono conservati i vostri dati differisce da una marca all’altra. In generale, ogni produttore ha la sua applicazione che ha le sue caratteristiche e può tollerare impostazioni chiave personali.
  • La memoria: tutti gli orologi GPS hanno una memoria che registra i suoi risultati personali (frequenza cardiaca, tempo di esercizio, distanza percorsa, calorie bruciate, ecc. Se una memoria interna le permette di registrare a intervalli più regolari, i dati occupano più spazio ed è necessaria una maggiore capacità di memorizzazione.

Xiaomi Watch S1 Active

  • Le caratteristiche: c’è un cardiofrequenzimetro che misura la frequenza cardiaca durante un’attività. Un sensore Pulse OS calcola il tuo livello di ossigeno nel sangue ed è utile per i percorsi ad alta quota. Infine, la maggior parte dei modelli invia notifiche, permette di ascoltare musica o effettuare pagamenti, funge da bussola, ecc. Queste sono opzioni che non dovrebbero essere trascurate e il loro uso dipende dai vostri obiettivi.
  • La comodità: questo criterio è legato al peso, al volume e al cinturino dell’orologio. Più è leggero, più è comodo al polso. Per evitare il disagio, il quadrante non dovrebbe superare la dimensione del tuo polso. Infine, il cinturino dovrebbe avere una certa flessibilità, soprattutto per le attività sportive. Per questo, la plastica e il silicone sembrano essere i più adatti. Allo stesso modo, un touch screen ha il vantaggio di facilitare la navigazione.

Suunto 9 Peak

  • L’estetica: per questo elemento, si dovrebbe prestare attenzione alla qualità dello schermo (OLED è spesso il migliore). Per i polsi più piccoli, apprezziamo la sottigliezza e le belle finiture. Per i polsi più spessi, è vero il contrario. Ma la cosa più importante è che ti piaccia il colore e il design del modello. Tuttavia, questa è una caratteristica soggettiva e individuale.

 

Altri modelli consigliati

Xiaomi Watch S1 Active (279.14 € al momento della pubblicazione): molto comodo al polso. Sono la qualità dello schermo, la lunga durata della batteria, le funzioni smart e l’interfaccia semplice e reattiva che lo fanno risaltare. Se si toglie l’imprecisione della frequenza cardiaca, il software scadente e i pochi difetti che dovrebbero essere affrontati nei futuri aggiornamenti, è una buona opzione per un utente dallo stile di vita più attivo.

Garmin Forerunner 245 (201.16 € al momento della pubblicazione): fatto per la corsa, ma non per il trail o il triathlon. Con il suo bel design ergonomico, non è solo facile da usare, ma anche molto ben dotato di funzioni. È ideale per i corridori regolari perché li accompagna con una precisione convincente (proprio come il suo GPS) e assicura il loro recupero. Inoltre, funge da allenatore sportivo e ha funzioni di sicurezza. Tuttavia, la mancanza di un altimetro e un profilo multisport lo rendono inadatto a corridori e triatleti.

Suunto 9 Peak (358.00 € al momento della pubblicazione): 100% per la montagna. Questo smartwatch ha molto da offrire agli sportivi, tra cui un design moderno, un sistema di navigazione sofisticato, una ricchezza d´informazioni e la resistenza in modalità GPS. È ideale per gli appassionati di sport di montagna o i triatleti. Tuttavia, a causa delle sue funzioni di salute meno sviluppate, non lo raccomandiamo per un uso urbano quotidiano.

Garmin Venu 2 Plus (389.00 € al momento della pubblicazione): perfetto per un uso ibrido (sportivo/quotidiano). Ha più o meno le stesse caratteristiche del Venu 2S, ma ha uno schermo più grande con una risoluzione più elevata, un barometro, una modalità multi-sport e può rispondere alle chiamate. Nel nostro test, siamo rimasti colpiti dal suo bel design e dal touchscreen, dalle sue funzioni versatili, dalla lunga durata della batteria (fino a 9 giorni) e dalla precisione dei suoi sensori. Tuttavia, il caricabatterie manca di modernità e le poche funzioni sportive aggiuntive rispetto al 2S non giustificano, a nostro avviso, la differenza di prezzo.

 

Altri modelli che abbiamo testato

TicWatch Pro 3 Ultra (219.49 € al momento della pubblicazione): troppo ingombrante e un GPS a volte capriccioso. Con le sue buone prestazioni generali, il design robusto e la combinazione di due schermi, sembra aver trovato la formula giusta, soprattutto per le sue numerose applicazioni. È interessante anche dal punto di vista della salute, il che spiega il suo buon rapporto prezzo/prestazioni. D’altra parte, si rivolge maggiormente a un pubblico maschile, soprattutto a causa delle sue dimensioni. Anche il GPS avrebbe bisogno di alcune regolazioni per una localizzazione più rapida.

Suunto 7 (241.00 € al momento della pubblicazione): un design troppo imponente e poco resistente. Con le sue numerose mappe, la sua precisione, la sua robustezza, i suoi nuovi dati sportivi e le sue funzioni connesse, si presenta bene e rimane una buona opzione per l’uso urbano e sportivo. Tuttavia, la sua autonomia ridotta a meno di 2 giorni, le sue dimensioni al polso e le sue funzioni sanitarie più limitate sono da deplorare.

Garmin Venu Sq 2 (242.99 € al momento della pubblicazione): qualità di produzione inferiore. Con una durata della batteria impressionante, un bel touchscreen e un rilevamento della salute e dello sport abbastanza preciso, migliorato e generoso, ha molto da offrire, soprattutto perché ha un prezzo moderato per la gamma Venu. Il quadrante quadrato è comodo da indossare e il GPS è affidabile ed efficiente. Nonostante ciò, non c’è un altimetro né avvisi acustici e avremmo sperato di trovare un caricatore magnetico.

Polar M430 (314.22 € al momento della pubblicazione): un modello più vecchio. Si rivolge principalmente ai corridori, grazie al suo profilo di corsa completo e alla creazione di programmi personalizzati. Tuttavia, pur essendo facile da usare, è uscito da un po’ di tempo e quindi non dispone di tutte le funzioni e le tecnologie presenti nei modelli più recenti. Manca inoltre la sincronizzazione automatica dei dati e il design è deludente.

Garmin Instinct 2 (299.98 € al momento della pubblicazione): ottimo per gli sport estremi, ma schermo deludente. Si distingue per l’eccellente durata della batteria, il design ultra-robusto e impermeabile, la ricchezza di funzioni per la montagna, l’affidabilità e la tracciabilità dei dati. Tuttavia, sebbene sia relativamente facile da vedere in tutti gli ambienti, il suo schermo monocromatico non touch e la sua interfaccia sono entrambi perfettibili, e inoltre occupa molto spazio sul polso.

 

 

Traduzione di Ramsés El Hajje

Lascia un commento