Il Miglior Scrub per il Viso

Pubblicato il 31 agosto 2022

Dopo 12 ore di ricerca, un’analisi approfondita di 23 scrub per il viso e i nostri test su 10 di essi, abbiamo stabilito che lo Pulpe de Vie offre attualmente il miglior rapporto qualità-prezzo.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Pulpe de Vie (75ml)

Formulata per (quasi) tutti i tipi di pelle, questa maschera 2 in 1 idrata, purifica e ripara la pelle. Prodotta in Francia e certificata biologica, seduce anche con la sua dolce fragranza fruttata.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Pulpe de Vie Sucré Frappé Masque et Gommage Visage

L’unico scrub 2 in 1 di questa selezione, si applica prima come maschera per cinque minuti e poi va massaggiato con movimenti circolari prima di risciacquare. Nei nostri test, abbiamo trovato la texture un po’ appiccicosa e non molto grassa, ma abbastanza occlusiva. I grani del nocciolo dell’albicocca sono un po’ più grandi di quelli dei suoi concorrenti, ma questo rimane piacevole. Se l’insieme era adatto alla pelle mista, non lo consigliamo alle più sensibili. Arricchito con frutta per un vero e proprio cocktail vitaminico e arricchito con miele d’acacia idratante e purificante, ha un’ottima composizione Cruelty-free.

 

 

Meglio economico

Acure (118 ml)

Il suo obiettivo principale è quello di restituire luminosità all’incarnato. Va usato tre volte alla settimana per ottenere risultati ottimali e rapidamente visibili. Lo consigliamo soprattutto per le pelli a tendenza acneica.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Acure Exfoliant Visage Éclaircissant

Grazie ai suoi numerosi principi attivi naturali, rende la pelle davvero più morbida fin dal primo utilizzo. Inoltre, pulisce la pelle in profondità e combatte le imperfezioni, il che è particolarmente interessante per gli utenti con acne o pelle mista o grassa. Infatti, durante i nostri test, è stato quello che si è adattato meglio alla pelle mista della nostra tester. Il suo profumo ci è sembrato piuttosto particolare, emanando un odore di piante e alghe che potrebbe non piacere a tutti. La sua consistenza è un po’ più grassa rispetto agli altri scrub che abbiamo testato, ma questo non ci ha disturbato particolarmente. Ha un’ottima composizione, anche Cruelty-free, ma è piuttosto abrasiva. Non è quindi raccomandato per le pelli sensibili.

 

Meglio di fascia alta

Dermalogica Daily (13 g)

Indicato per le pelli mature o segnate dai primi segni dell’età, questo trattamento esfoliante in polvere disintossica la pelle, la protegge dall’inquinamento esterno e ravviva il colorito spento.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Il vantaggio principale di questo trattamento è la sua modularità: è possibile adattare la quantità di polvere da mescolare all’acqua in modo che lo scrub risponda perfettamente alle proprie esigenze. Grazie alle sue azioni meccaniche ed enzimatiche, disintossica, protegge e leviga la pelle. Può essere utilizzato come prodotto di bellezza quotidiano (a meno che non si abbia una pelle molto sensibile), grazie ai suoi risultati rapidamente visibili, ed è particolarmente indicato per le pelli a tendenza acneica. La sua composizione, senza essere impeccabile, è abbastanza decente, soprattutto perché è vegana e Cruelty-free come quella di Pulpe de Vie.

 

Alternativa di fascia media

L’Oréal Paris Éclat (50 ml)

Questo scrub è l’unico di questa selezione a optare per gli zuccheri che si sciolgono al momento dell’applicazione. Il risultato è piuttosto piacevole. È quindi adatto alle pelli normali, miste e grasse.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

L’Oréal Paris Gommage éclat pour le visage et les lèvres

Firmato da L’Oréal Paris, questo scrub con tre zuccheri e olio di semi d’uva è adatto alle pelli da normali a grasse e ne leviga la grana. Può essere utilizzato sul viso e sulle labbra e durante i nostri test lo abbiamo trovato efficace sul viso, ma molto meno sulle labbra. In effetti, gli zuccheri si sono sciolti un po’ troppo rapidamente per poter agire a sufficienza su di essi. Di conseguenza, è necessario utilizzare più prodotto rispetto ad altri scrub. Ci è piaciuto il profumo dolce del caramello e del fiore di Tiaré. Inoltre, a volte è considerato troppo abrasivo per le pelli sensibili e/o fragili, e diversi utenti ne denunciano la dubbia composizione (PEG, ammonio quaternario…), nonostante sia cruelty free. La gamma offre anche un esfoliante purificante.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMeglio economicoMeglio di fascia altaAlternativa di fascia media
Pulpe de Vie (75ml) Acure (118 ml) Dermalogica Daily (13 g) L’Oréal Paris Éclat (50 ml)
Formulata per (quasi) tutti i tipi di pelle, questa maschera 2 in 1 idrata, purifica e ripara la pelle. Prodotta in Francia e certificata biologica, seduce anche con la sua dolce fragranza fruttata. Il suo obiettivo principale è quello di restituire luminosità all'incarnato. Va usato tre volte alla settimana per ottenere risultati ottimali e rapidamente visibili. Lo consigliamo soprattutto per le pelli a tendenza acneica. Indicato per le pelli mature o segnate dai primi segni dell'età, questo trattamento esfoliante in polvere disintossica la pelle, la protegge dall'inquinamento esterno e ravviva il colorito spento. Questo scrub è l'unico di questa selezione a optare per gli zuccheri che si sciolgono al momento dell'applicazione. Il risultato è piuttosto piacevole. È quindi adatto alle pelli normali, miste e grasse.
12.49 € su Amazon 17.99 € su Amazon 28.58 € su Amazon 15.88 € su Amazon

 

Menzioni d’onore

Marilou Bio Face (11.74 € / 75 ml al momento della pubblicazione): per pelli da normali a secche. Questo scrub ci ha sorpreso per la finezza dei suoi grani. Grazie a essi, è interessante per le pelli più secche. La sua consistenza delicata, più simile a quella di una lozione, ci è sembrata piacevole. Tuttavia, critichiamo l’utilizzo di una quantità maggiore di prodotto, in quanto richiede l’equivalente di due nocciole rispetto a una per la maggior parte degli altri scrub testati. Tuttavia, l’abbiamo preferita alla sua versione più classica, che ha una consistenza molto grassa e non è la più efficace sulla pelle mista.

Cattier Argile Blanche (9.99 € / 100 ml al momento della pubblicazione): per un effetto fresco. Questo scrub all’argilla bianca si è rivelato efficace nonostante i suoi grani molto fini e piccoli. Abbiamo apprezzato la presenza della menta piperita nella sua composizione, che le conferisce un profumo rinfrescante e un effetto fresco sulla pelle. Organico, ha molti altri principi attivi naturali in grado di purificare, idratare, proteggere e lenire la pelle. Troverete argilla bianca, olio di jojoba ed estratti di bambù. D’altra parte, questo scrub è più complesso da rimuovere, poiché deve essere strofinato con una salvietta, il che non è molto pratico.

Eau Thermale de Jonzac (12.47 € / 75 ml al momento della pubblicazione): una gamma che piace. Lo scrub all’acqua termale biologica è adatto a tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili. Sotto forma di gel, si utilizza una o due volte alla settimana per pulire e purificare la pelle, che diventa più morbida e fine. Durante i nostri test, abbiamo apprezzato i suoi finissimi grani naturali che esfoliano delicatamente. Lo consigliamo alle pelli molto sensibili, perché è un po’ troppo delicato per le pelli miste.

 

800+ Confronti
1000+ Recensioni
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come scegliere uno scrub per il viso?

Proprio come una crema da giorno, una maschera per il viso o una maschera per gli occhi, uno scrub svolge un ruolo fondamentale nella routine di cura della pelle di molte persone. Non solo rimuove le cellule morte della pelle, ma può anche aggiungere luminosità e vitalità, idratare la pelle e combattere le macchie. Tuttavia, non è facile orientarsi tra la miriade di prodotti presenti sul mercato e determinare quale sia l’esfoliante più adatto alle proprie esigenze.

Gommage pour visage
L’esfoliazione è una parte essenziale della routine di cura della pelle di molte persone. | Fonte: Selectos

Sebbene siano disponibili in varie forme (creme, gel, polveri o paste), si possono distinguere due tipi principali in base al modo in cui esfoliano la pelle:

  • Scrub meccanico: contiene particelle esfolianti che, se strofinate delicatamente sulla pelle, la estirpano efficacemente. Devono essere di buona qualità per non risultare fastidiosi. Ha seguito di numerose controversie legate all’ambiente ma anche alla salute, le microsfere di plastica sono ora (in fase di) vietate nei cosmetici. Di conseguenza, le particelle esfolianti naturali includono la silice, il bambù o vari noccioli e bucce di frutta.
Gommage pour visage
L’esfoliante meccanico contiene particelle esfolianti che eliminano efficacemente la pelle. | Fonte: Selectos
  • Scrub enzimatico: a base di acidi della frutta (AHA, BHA, ecc.), è in realtà più vicino a un peeling. Il suo scopo è quello di levigare l’epidermide e combattere le imperfezioni rompendo i legami tra i corneociti (le cellule cornee, che sono cellule morte), permettendo così l’esfoliazione senza sfregamento. Si noti che alcuni scrub incorporano entrambi i tipi di sistemi di esfoliazione.
Gommage pour visage
L’esfoliazione enzimatica è concepita per levigare la pelle e combattere le imperfezioni. | Fonte: Selectos

Ci sono anche una serie di criteri da considerare prima dell’acquisto:

  • L’uso: la maggior parte degli scrub dovrebbe essere usato un paio di volte alla settimana sulla pelle umida. Detto questo, la cosa più importante è adattare il trattamento al proprio tipo di pelle. Se la vostra è particolarmente sensibile, ritardate il più possibile l’uso dello scrub e optate per un prodotto delicato con particelle esfolianti molto sottili o poche. Le pelli grasse dovrebbero utilizzare un prodotto a base di argilla, che aiuta a regolare la produzione di sebo.
Gommage pour visage
La cosa più importante è adattare il trattamento al proprio tipo di pelle. | Fonte: Selectos
  • La composizione: è importante garantire l’affidabilità degli ingredienti dei cosmetici che si utilizzano regolarmente, soprattutto quando l’obiettivo è prendersi cura di sé e della propria pelle. Quando possibile, privilegiate i prodotti bio-certificati, che non solo sono più sicuri per la vostra salute ma anche per l’ambiente.
Gommage pour visage
Quando è possibile, optate per prodotti bio certificati. | Fonte: Selectos

 

Come abbiamo fatto i test?

Per testare gli scrub per il viso, li abbiamo utilizzati uno alla volta per una settimana ciascuno seguendo le raccomandazioni d’uso. Dopo aver preso nota della quantità necessaria per esfoliare completamente il viso, abbiamo controllato la dimensione dei grani e la loro quantità. Abbiamo anche valutato la consistenza dei diversi scrub sulla pelle.

Poi si è valutato al tatto se la pelle fosse più morbida dopo lo scrub rispetto a prima. Abbiamo anche valutato se le diverse fragranze tendevano a rimanere sulla pelle e se erano piuttosto leggere o inebrianti. Infine, la composizione di ogni prodotto è stata verificata.

 

Altri scrub per il viso testati

Avril Le Gommage Visage (9.98 € / 50 ml al momento della pubblicazione): una delusione per il marchio. Avendo spesso testato i prodotti di questo marchio bio, avevamo grandi aspettative su questo scrub. Purtroppo si è rivelato piuttosto untuoso, anche se la sua applicazione è rimasta piacevole. Critichiamo anche la sua composizione, che è molto meno soddisfacente di quella a cui ci aveva abituato Avril. Inoltre, la sua fragranza, sebbene piacevole, tendeva a rimanere sulla pelle più a lungo rispetto a quella di altri scrub. Ciononostante, se questi criteri non vi scoraggiano, sappiate che è adatto a tutti i tipi di pelle, anche a quelle sensibili, grazie ai suoi grani molto fini. 

 

Traduzione di Ramsés El Hajje

Lascia un commento