Il Miglior Robot Aspirapolvere

Pubblicato il 14 aprile 2022

Dopo 19 ore di ricerca e test approfonditi di 23 aspirapolvere robot, crediamo che il Neato Robotics D7 presenti il miglior rapporto qualità/prezzo al momento.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Neato Robotics Botvac D7 Smart

È la sua forma a D che lo distingue maggiormente dai suoi concorrenti. Grazie ad esso, è più efficiente nelle curve, oltre a mostrare buone prestazioni e un sistema di navigazione di grande successo.

379.99 € su Amazon

Anche se non è il più recente sul mercato, il Botvac D7 continua ad essere tra i migliori nella sua fascia di prezzo. Infatti, riesce a combinare molte qualità: un’applicazione intuitiva e facile da usare, una navigazione precisa, una mappatura laser molto completa e buone prestazioni di aspirazione. La sua forma a D è ciò che lo distingue dalla concorrenza e fa la differenza quando si tratta di aspirare gli angoli.

 

Meglio economico

Eufy RoboVac 11S

A dispetto del suo prezzo basso, questo aspirapolvere compatto è molto potente e il più sottile e silenzioso della selezione. Le sue caratteristiche lo mettono in cima alla nostra classifica e offre il miglior rapporto qualità7prezzo.

179.99 € su Amazon

Anche se la mancanza di telemetria laser lo mette in svantaggio rispetto alla concorrenza, questo robot aspirapolvere può vantare buone prestazioni di aspirazione sui pavimenti duri e una gestione efficace degli ostacoli, purché siano abbastanza grandi da essere presi in considerazione dai suoi sensori. Le sue funzioni sono basilari ma, oltre alla tecnologia BoostIQ che adatta la potenza di aspirazione alla superficie rilevata, offre anche la programmazione del timer e un ritorno automatico alla stazione di ricarica. Inoltre, offre cinque programmi e tre intensità di aspirazione.

 

Meglio di fascia alta

iRobot Roomba i7+

È uno dei migliori robot aspirapolvere del momento. Smart, ha una serie completa di caratteristiche che aumentano la comodità d'uso, tra cui un sistema di risciacquo automatico alla sua base.

999.00 € su Amazon

Grazie alla sua telecamera, questo modello mappa con precisione ogni stanza, che memorizza per una pulizia metodica dei vostri interni. Igienico, include un avviso di serbatoio pieno che lo riporta automaticamente alla sua base per lo svuotamento, rendendolo particolarmente adatto alle persone con allergie. L’applicazione dedicata permette di gestire le varie impostazioni e programmi a distanza in modo molto semplice, oltre a consultare la cronologia delle attività e personalizzare le mappe. D’altra parte, il lato negativo è che è più rumoroso, soprattutto quando si svuota.

 

Alternativa di fascia alta

iRobot Roomba i3+

Con questo robot, la stazione di drenaggio automatico non è più riservata ai modelli top di gamma. Tuttavia, per ridurre il suo prezzo, l'i3+ non ha una fotocamera, il che penalizza la sua gestione degli ostacoli.

459.00 € su Amazon

Questo robot aspirapolvere è l’alternativa per coloro che vogliono assolutamente avere lo svuotamento automatico. Bisogna dire che questo sistema elimina la necessità di un intervento manuale per diversi giorni, il che può davvero convincere gli allergici alla polvere. La sua navigazione è metodica nonostante l’assenza di telemetria laser, le sue prestazioni di aspirazione sono corrette (a eccezione dei tappeti a pelo lungo come molti altri) e la sua autonomia è abbastanza onorevole con 75 minuti di orologio e una ricarica automatica alla base.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMeglio economicoMeglio di fascia altaAlternativa di fascia alta
Neato-Robotics-Botvac-D7-ConnectedEufy RoboVac 11SiRobot Roomba i7+iRobot Roomba i3+
Neato Robotics Botvac D7Eufy RoboVac 11SiRobot Roomba i7+iRobot Roomba i3+
È la sua forma a D che lo distingue maggiormente dai suoi concorrenti. Grazie ad esso, è più efficiente nelle curve, oltre a mostrare buone prestazioni e un sistema di navigazione di grande successo.A dispetto del suo prezzo basso, questo aspirapolvere compatto è molto potente e il più sottile e silenzioso della selezione. Le sue caratteristiche lo mettono in cima alla nostra classifica e offre il miglior rapporto qualità7prezzo.È uno dei migliori robot aspirapolvere del momento. Smart, ha una serie completa di caratteristiche che aumentano la comodità d'uso, tra cui un sistema di risciacquo automatico alla sua base.Con questo robot, la stazione di drenaggio automatico non è più riservata ai modelli top di gamma. Tuttavia, per ridurre il suo prezzo, l'i3+ non ha una fotocamera, il che penalizza la sua gestione degli ostacoli.
379.99 € su Amazon 179.99 € su Amazon 999.00 € su Amazon 459.00 € su Amazon

 

Menzioni d’onore

Blaupunkt Bluebot XEASY (341,40 € al momento della pubblicazione): grazie ai suoi 7,8 cm di altezza, questo aspirapolvere si adatta facilmente a qualsiasi luogo. Anche se non ha una telecamera o una telemetria laser, ha alcune belle caratteristiche tecniche: 120 minuti di autonomia, un serbatoio da 0,5 litri, quattro diversi programmi di pulizia, un filtro HEPA, un’applicazione per smartphone per il controllo remoto e un ritorno automatico alla sua base in caso di batteria scarica. Tuttavia, questo non è stato sufficiente per superare la Nostra Scelta. 

Eufy RoboVac G30 Edge Robot (319,99 € al momento della pubblicazione): questo dispositivo ha buone caratteristiche: piccolo e silenzioso, ha 9 sensori a infrarossi e sensori anti-caduta. Una volta che ha ricaricato le sue batterie, riprende a pulire da dove ha lasciato. È anche collegato al tuo smartphone e funziona con Alexa e Google Assist. Tuttavia, la mancanza di mappatura e delineazione significa che non fa parte della nostra selezione principale.

 

800+ Confronti
1000+ Recensioni
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come scegliere un robot aspirapolvere?

Come alternativa pratica agli aspirapolvere convenzionali (a mano, a bastone, con o senza sacchetto), gli aspirapolvere robot possono rendere il vostro lavoro di pulizia molto più facile quando vengono lanciati su base giornaliera.

Aspirateur robot
Un robot aspirapolvere rappresenta un investimento importante, ma renderà i vostri compiti di pulizia più facili | Fonte: Selectos

Grazie al progresso tecnologico degli ultimi anni, ci sono ora molti modelli di robot aspirapolvere sul mercato, in tutte le fasce di prezzo, ma non è facile fare una scelta giudiziosa.

Per facilitarvi, abbiamo pensato che fosse importante distinguere tra i tre sistemi di navigazione esistenti:

  • Il sistema di navigazione aleatorio: gli aspirapolvere robotizzati senza intelligenza artificiale lavorano con programmi predeterminati che dovrebbero coprire tutta la stanza. Hanno spesso il rilevamento degli ostacoli, ma questo è puramente contestuale: non ricordano la loro posizione. Questo è effettivamente il modo in cui l’aspirapolvere cambia direzione. Di conseguenza, è probabile che il robot passi più volte nello stesso punto prima di aver coperto l’intera superficie della vostra stanza.
Aspirateur robot
I sistemi di navigazione con telecamera o telemetria sono più efficienti della navigazione aleatoria | Fonte: Selectos
  • Il sistema di navigazione con telecamera: un aspirapolvere con una telecamera utilizza un software d’interpretazione visiva per creare una mappa 3D dall’immagine raccolta. Questa tecnologia è un serio miglioramento rispetto al vagabondaggio dei modelli precedenti, ma non è senza difetti. Questa interpretazione è, naturalmente, imperfetta e spesso richiede un certo livello di luminosità nella stanza. Inoltre, alcuni ostacoli minori volano letteralmente sotto il radar.
  • Il sistema di navigazione con telemetria laser: la tecnologia laser è di gran lunga la più efficiente fino ad oggi, essendo stata importata direttamente dal settore edile e militare. Utilizzando una maglia laser di ciò che si trova davanti, l’aspirapolvere rileva tutte le forme di terreno e gli ostacoli. Se la sua intelligenza artificiale è all’altezza del compito, può anche immagazzinare la mappatura nella sua memoria e imparare il percorso perfetto stanza per stanza.
Aspirateur robot
Ricordatevi di controllare le superfici che sono compatibili con il robot e di rimuovere eventuali ostacoli sul suo passaggio | Fonte: Selectos

Altri criteri dovrebbero poi essere considerati:

  • I sensori: al di là del sistema di navigazione, un buon robot aspirapolvere deve soprattutto essere dotato di buoni sensori per gestire eventuali ostacoli, ma anche aspirare. Questo proteggerà i vostri mobili da possibili collisioni e il vostro apparecchio dalla caduta dalle scale.
  • L’efficienza dell’aspirazione: è importante controllare quali tipi di pavimenti può gestire. Mentre la stragrande maggioranza fa un buon lavoro per spolverare piastrelle, parquet e vinile, questo spesso non è il caso dei tappeti.
Aspirateur robot
Poiché il serbatoio è di solito piccolo, idealmente dovrebbe essere facile da accedere e da maneggiare | Fonte: Selectos
  • Il serbatoio e il sistema di filtraggio: il robot aspirapolvere è un modello senza sacco. Ha un serbatoio che deve essere svuotato manualmente ed è molto più piccolo di altri modelli di aspirapolvere. La manipolazione dovrebbe quindi essere facile, dato che dovrà essere svuotato frequentemente. La filtrazione è importante per garantire che poca polvere venga rilasciata nell’aria, soprattutto se si soffre di allergie o si hanno animali domestici che perdono peli.
  • Le dimensioni: mentre è consigliabile rimuovere tutti gli oggetti che possono ostruire il percorso del robot, controllate anche che passi sotto i mobili o tra le gambe delle sedie. Controllate l’altezza e il diametro della macchina prima di comprarla.
Aspirateur robot
La maggior parte dei robot tornano automaticamente alla loro base di ricarica | Fonte: Selectos
  • L’autonomia della batteria e la ricarica: poiché sono senza filo, l’autonomia è importante per adattarsi alla superficie da pulire. Nella stessa idea, è preferibile che il tempo di ricarica non sia troppo lungo.

Per quanto riguarda la funzionalità, molte delle opzioni spesso propagandate come rivoluzionarie dai produttori sono proposte da loro. Ma quali sono davvero utili? Ne abbiamo identificati quattro:

  • Il RTH (Return to Home): se la batteria si esaurisce, l’aspirapolvere torna tranquillamente alla sua base e si occupa di ricaricarsi da solo (a differenza dei modelli che devono essere collegati manualmente). Questa è ora una caratteristica abbastanza standard che si trova su molti modelli. Se l’apparecchio è in grado di riprendere il suo ciclo di pulizia da dove l’ha lasciato, in modo da non perdere tempo ad aspirare dove è già andato, questo è un punto a favore.
Aspirateur robot
Il robot può essere controllato via telecomando o smartphone | Fonte: Selectos
  • Il DNE (Do Not Enter): sia tramite un cavo o con un’opzione di programmazione (muro virtuale), questa opzione consente di vietare al robot di entrare in determinate aree della casa, come le stanze con decorazioni fragili o con molti cavi elettrici, per esempio.
  • La programmazione anticipata: molti robot aspirapolvere offrono cicli di pulizia programmati (alcuni modelli permettono anche di seguire la pulizia a distanza dal vivo).
  • La connettività: alcuni robot sono configurati con i propri pulsanti. In altri modelli più recenti, i produttori hanno scelto di sostituire i pulsanti fisici con un’app, che è più conveniente. Gli svantaggi possono risiedere nella connessione Wi-Fi, che può essere instabile o non coprire tutta la casa. Bisogna anche prestare attenzione alla compatibilità (Android o iOS).

 

Traduzione di Ramsés El Hajje

Lascia un commento