Il Miglior Mouse

Aggiornato il 13 giugno 2023

Dopo 7 ore di ricerche su 26 mouse e averne testati 18, abbiamo stabilito che il Logitech MX Master 3S offre attualmente il miglior rapporto qualità/prezzo.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, il miglior top di gamma

Logitech MX Master 3S

Mouse ergonomico wireless di riferimento, rimane una delle migliori soluzioni in termini di rapporto qualità/prezzo. Si distingue per l’alta qualità e la rotellina per lo scorrimento orizzontale.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Logitech MX Master 3S

Il formato atipico dell’MX Master 3S è dotato di una rotellina aggiuntiva e di un’ergonomia ben studiata, che lo rendono una soluzione eccellente per il lavoro d’ufficio. Dispone inoltre di una sezione software ben studiata che consente di configurare i 4 pulsanti in base alle proprie esigenze. Inoltre, la batteria ha una buona durata, fino a 70 giorni con una carica completa, e la ricarica è piuttosto rapida (tramite USB-C). Il peso è stato ridotto rispetto al primo MX Master (140 g contro 151 g), rendendo l’utilizzo ancora più fluido. Durante i nostri test, abbiamo notato che le sue dimensioni imponenti rendono questo modello più adatto a mani medio-grandi e a palmi o artigli piuttosto che a polpastrelli. D’altro canto, ci dispiace che il marchio abbia scelto di mantenere la seconda rotella sopra i due pulsanti per il pollice, anziché accanto ad essi, come avveniva nelle prime due versioni di questo mouse. Inoltre, la rotella è più pesante e ci è sembrata un po’ meno ergonomica. Questo mouse può anche passare da un dispositivo all’altro grazie alla funzione Easy-Switch e la rotella principale può essere intagliabile o a scorrimento rapido. Infine, il suo principale difetto è che è disponibile solo nella versione per destrorsi.

 

.

 

Il più economico

Microsoft Classic IntelliMouse

Questo mouse con cavo è il più semplice del nostro confronto. Nonostante il prezzo basso, offre un design confortevole. Dispone inoltre di un eccellente sensore che supporta molte superfici, persino il vetro.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Microsoft Classic IntelliMouse

Il Microsoft Classic IntelliMouse offre un design abbastanza comodo e, come suggerisce il nome, molto semplice. Si concentra sull’essenziale: la sua forma. Presenta 2 pulsanti personalizzabili sul bordo, oltre ai clic destro e sinistro (che sono piuttosto rumorosi) e alla rotella di scorrimento. La rotella di scorrimento è dentellata e ha permesso di scorrere bene durante i nostri test. Non appena l’abbiamo collegato, è stato immediatamente reattivo grazie al sensore BlueTrack. E lo ha fatto su tutte le superfici, compreso il vetro, cosa molto interessante a questo prezzo. La precisione può arrivare a 3200 DPI, ma per regolarla è necessario utilizzare il software. L’abbiamo trovato sufficiente per il lavoro d’ufficio e per i giochi che non richiedono un grande sforzo (come Agar.io). Il suo formato grande e allungato (13 x 4 x 6,5 cm) consente di impugnarlo con qualsiasi tipo di presa (palmo, artiglio e punta delle dita). Tuttavia, il mouse si è rivelato un po’ troppo grande per le mani piccole ed è disponibile solo per gli utenti destrorsi. Infine, abbiamo notato che il peso di 102 g è un po’ elevato per un modello con cavo.

 

Miglior mouse di fascia media

Logitech M720 Triathlon

Pur non essendo un mouse specificamente ergonomico, offre un ottimo comfort. Compatto, è ideale da portare ovunque e perfetto per l’uso in ufficio grazie ai 6 pulsanti programmabili.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Logitech M720 Triathlon

Con i suoi 1000 DPI, questo mouse wireless non è il più potente sul mercato, ma offre comunque un buon rapporto qualità-prezzo. Infatti, ha una buona qualità hardware e viene fornito con una batteria AA che offre una lunga durata della batteria di circa 24 mesi. È anche ricco di funzioni utili per l’ufficio, come i 6 pulsanti programmabili, lo scorrimento ultraveloce della rotella di scorrimento e una tecnologia che consente di passare da un dispositivo all’altro. Durante i nostri test, l’abbiamo trovato ergonomico grazie alla piccola fessura per il pollice. Il suo peso leggermente superiore (133 g) lo ha reso facile da spostare e la connessione allo schermo è stata priva di latenza (anche se è meglio evitare di usarlo per giochi impegnativi). Il suo formato molto compatto lo rende un modello più interessante per mani medio-piccole con impugnatura a palmo, ma può essere preso in considerazione da mani più grandi con impugnatura ad artiglio o a punta di dita. Purtroppo non è ambidestro e il marchio non ha in programma un modello per mancini. Infine, abbiamo notato che i suoi scatti sono piuttosto forti e che il suo sensore ottico è efficace sulla maggior parte delle superfici, ad eccezione del vetro.

 

Alternativa economica

Logitech M330 Silent Plus

Reattivo e compatto, questo mouse è destinato principalmente alle mani piccole. Vanta un funzionamento molto silenzioso grazie alle ottimizzazioni apportate dal marchio, che lo rendono utilizzabile ovunque.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Logitech M330 Silent Plus

Nonostante sia meno elaborato di molti altri mouse wireless, l’M330 Silent Plus offre un eccellente rapporto qualità-prezzo. Con la sua singola batteria AA inclusa, ha un’autonomia compresa tra 1,5 e 2 anni. Grazie ai suoi clic discreti, è possibile utilizzarlo in qualsiasi ambiente di lavoro, anche in biblioteca, senza disturbare i vicini. Durante i nostri test, si è accoppiato direttamente con il ricevitore USB e non abbiamo notato alcuna latenza sullo schermo. La rotella del pollice è dentellata e dà accesso a un terzo pulsante (per chiudere una scheda, ad esempio), come nella maggior parte dei modelli. Il sensore ottico si è dimostrato efficace su tutte le superfici, tranne il vetro. Grazie al suo peso di soli 90 g, è stato molto facile spostarlo. Il suo formato è più ergonomico rispetto a molti altri modelli di questo livello di prezzo e lo rende più adatto a mani piccole o medie. Siamo stati in grado di utilizzarlo senza difficoltà con il palmo della mano, con l’artiglio e con la punta delle dita. Certo, non è un mouse con molte funzioni, ma per l’uso di base è uno dei migliori. È un peccato che Logitech, ancora una volta, non abbia previsto una versione per mancini.

 

Alternativa di fascia media

Logitech Lift

Con i suoi pulsanti silenziosi e la rotella di scorrimento, questo mouse verticale wireless ergonomico, collegabile a 3 dispositivi contemporaneamente, ha tutte le carte in regola per piacere. A questo livello di prezzo, si distingue nettamente dalla concorrenza.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Logitech Lift

Nuovo modello verticale di Logitech, a nostro avviso questo mouse offre un miglior rapporto qualità/prezzo rispetto al MX Vertical, il precedente punto di riferimento dei mouse ergonomici. In seguito ai nostri test, abbiamo preferito il Lift per i suoi pulsanti e la rotella di scorrimento molto più silenziosi. Alimentato a batteria per un massimo di 2 anni, questo mouse wireless si collega tramite Bluetooth o Logi Bolt USB. Il suo formato verticale è più adatto alle mani piccole e medie e meno a quelle grandi, per le quali è preferibile il più grande MX Vertical. Il Lift è disponibile per destrimani e sinistri, il che è apprezzabile perché purtroppo è piuttosto raro. Abbiamo apprezzato anche la rotellina con SmartWheel, che consente di passare dallo scorrimento veloce a quello di precisione. Il peso di 130 g è abbastanza leggero, il che rende il mouse molto facile da spostare e il tracciamento sullo schermo è reattivo. D’altro canto, il sensore laser si è dimostrato interessante su tutte le superfici, ma meno efficace sul vetro. Infine, il Lift ha il vantaggio di essere disponibile in 3 diversi colori (bianco, nero e rosa).

 

La nostra selezione

La nostra scelta, il miglior top di gammaIl più economicoMiglior mouse di fascia mediaAlternativa economicaAlternativa di fascia media
Logitech MX Master 3S Microsoft Classic IntelliMouse Logitech M720 Triathlon Logitech M330 Silent Plus Logitech Lift
Mouse ergonomico wireless di riferimento, rimane una delle migliori soluzioni in termini di rapporto qualità/prezzo. Si distingue per l'alta qualità e la rotellina per lo scorrimento orizzontale. Questo mouse con cavo è il più semplice del nostro confronto. Nonostante il prezzo basso, offre un design confortevole. Dispone inoltre di un eccellente sensore che supporta molte superfici, persino il vetro. Pur non essendo un mouse specificamente ergonomico, offre un ottimo comfort. Compatto, è ideale da portare ovunque e perfetto per l'uso in ufficio grazie ai 6 pulsanti programmabili. Reattivo e compatto, questo mouse è destinato principalmente alle mani piccole. Vanta un funzionamento molto silenzioso grazie alle ottimizzazioni apportate dal marchio, che lo rendono utilizzabile ovunque. Con i suoi pulsanti silenziosi e la rotella di scorrimento, questo mouse verticale wireless ergonomico, collegabile a 3 dispositivi contemporaneamente, ha tutte le carte in regola per piacere. A questo livello di prezzo, si distingue nettamente dalla concorrenza.
89.60 € su Amazon Vedi il prezzo su Amazon 56.99 € su Amazon 23.20 € su Amazon 69.90 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Per testare i mouse, abbiamo valutato la velocità della loro connessione (tra il mouse e il computer all’accensione quando erano wireless) e il loro tracciamento sullo schermo (latenza tra l’uso del mouse e il puntatore sullo schermo). Abbiamo anche usato ciascuno di essi su diverse superfici (moquette, carta, legno, pietra, vetro).

Poi, abbiamo lavorato su vari compiti di automazione d’ufficio per giudicare quanto fossero comodi da usare. Abbiamo notato la loro reattività ed ergonomia in un semplice gioco (Agar.io). Ci ha permesso di verificare i vari modi di impugnarli (presa con il palmo della mano, con l’artiglio, con la punta delle dita o in posizione verticale), ma anche il loro comfort per le diverse dimensioni della mano (piccola, media, grande). Inoltre, abbiamo pesato ciascuno di essi. Infine, abbiamo testato tutti i mouse ChromeOS per verificarne la compatibilità e il buon funzionamento.

 

Come scegliere il mouse

La scelta del mouse può influire notevolmente sulle prestazioni e sul comfort in ufficio. Dovrebbe essere il più ergonomico possibile per gli occhi, avere tutti i pulsanti che si desidera, pur avendo un sensore efficiente.

Mouse

Il gran numero di modelli presenti sul mercato rende la decisione difficile. Per questo motivo, abbiamo messo insieme un elenco di criteri per aiutarvi:

  • Design ed ergonomia : influenzerà la vostra presa. I modelli grandi dovrebbero essere evitati per le mani piccole e viceversa. In quest’ottica, è necessario anche verificare se il mouse è un modello per destrorsi, mancini o ambidestri. Questa selezione è generalista, ma invitiamo i mancini a consultare il nostro articolo specificamente dedicato. Se lavorate per molte ore con il mouse in mano, tuttavia, può valere la pena di investire in un mouse ergonomico, appositamente progettato per un uso intenso.

Mouse

  • Peso: se il mouse è troppo pesante, con un uso intensivo il polso si affatica rapidamente. Alcuni modelli sono dotati di pesi che possono essere rimossi o aggiunti in modo da massimizzare il comfort a seconda dell’uso (ufficio, gioco…).
  • Il numero di pulsanti: l’utente medio può talvolta rimanere sorpreso dal numero di pulsanti offerti dai mouse di fascia media. Il modo in cui le scorciatoie vengono modificate varia significativamente da un modello all’altro, quindi tenete d’occhio questo punto se questo criterio è importante per voi. Infine, i mouse dedicati ai giocatori in genere hanno più pulsanti.

Mouse

  • Connettività: i mouse con cavo funzionano tramite connessione USB. Il loro vantaggio è che non ci si deve preoccupare del livello della batteria. I mouse con cavo funzionano generalmente tramite Bluetooth e/o Wi-Fi. Il loro vantaggio è che non si rischia di impigliare la mano nei fili durante le partite più frenetiche. I giocatori spesso preferiscono i mouse con cavo perché hanno una minore latenza e sono, in generale, più leggeri.

Mouse

  • Il tipo di sensore: il mouse ottico funziona con un LED e analizza la rugosità della superficie per calcolare la traiettoria e ritrasmetterla allo schermo. Con un mouse laser, il movimento del cursore è molto più preciso. Il sensore offre una certa risoluzione, generalmente espressa in DPI (Dot Per Inch, ovvero punti per pollice). Più alta è la risoluzione, più veloce e preciso sarà il mouse.

 

Altri mouse che consigliamo

Microsoft Wireless Mobile Mouse 1850 (€14,95 al momento della pubblicazione) : Una soluzione ambidestra. Durante i nostri test, abbiamo subito notato che questo mouse wireless è particolarmente compatto (5,8 x 10 x 3,8 cm). Di conseguenza, non è adatto a mani grandi. D’altra parte, può essere facilmente impugnato in tutti i modi possibili (presa con il palmo della mano, con l’artiglio e con la punta delle dita) e il suo formato simmetrico lo rende un interessante modello ambidestro. Una volta posizionato il ricevitore USB, l’accoppiamento è stato immediato e non abbiamo notato alcuna latenza sullo schermo. Il sensore ottico ci ha permesso di utilizzarlo correttamente su ogni tipo di superficie, tranne il vetro. Anche se il mouse non è particolarmente ergonomico, il suo utilizzo è stato favorito dal peso molto leggero di soli 80g. Dispone di 3 pulsanti, uno dei quali si trova sulla rotellina. Per quanto riguarda la batteria, la batteria AA in dotazione offre un’autonomia di circa 6 mesi, secondo il marchio.

Logitech MX Ergo Trackball (€ 88,91 al momento della pubblicazione): Un’alternativa alla trackball.Questo mouse wireless ergonomico è stato progettato per gli appassionati della trackball, che consente di spostare il cursore del mouse senza dover muovere il polso. Grazie alle finiture di alta qualità, all’inclinazione regolabile da 0 a 20° e al software efficiente, è la migliore opzione per gli utenti di questa tecnologia atipica. Regolando l’inclinazione, è possibile scegliere anche il peso (167 g o 262 g). E anche se il peso è elevato, non è un problema perché il mouse rimane in posizione. Durante i nostri test, sebbene sia stato utile per evitare di muovere il polso, dubitiamo che un uso prolungato sia una buona idea. Infatti, dato che il pollice è costantemente sotto sforzo, ci chiediamo se a lungo andare non provochi più rapidamente una tendinite… Proprio per questo motivo, preferiamo sconsigliarlo ai giocatori, per quanto poco esigenti.

Microsoft Surface Precision Mouse (€ 92,82 al momento della pubblicazione): Una soluzione ergonomica di Microsoft. Comodo, questo mouse ha uno spazio specifico per appoggiare il pollice, che abbiamo trovato piuttosto interessante durante i nostri test. Certo, non è il più pratico dei mouse wireless, anche a causa del peso piuttosto elevato (137 g), ma ci è sembrato comunque una buona opzione per chi preferisce il marchio Microsoft. La sua forma lo rende facile da impugnare con il palmo della mano, con l’artiglio e con la punta delle dita, indipendentemente dalle dimensioni della mano. Purtroppo la batteria si ricarica tramite un cavo micro-USB anziché USB-C, ma ha comunque una buona autonomia, fino a 3 mesi. La connessione al computer è stata immediata tramite Bluetooth. Non c’è stata latenza dello schermo e abbiamo potuto utilizzarlo su tutte le superfici, compreso il vetro. Infine, la rotella di scorrimento può essere inchiodata o fatta scorrere liberamente.

 

Altri mouse testati

CSL-Computer TM137U (€22,85 al momento della pubblicazione):Questo mouse è fatto per chi cerca un modello verticale economico per l’ufficio (esiste anche per i gaucher). Tuttavia, a nostro avviso, ci sono cose migliori in termini di velocità di accoppiamento.

AmazonBasics G6B-BK (€23,80 al momento della pubblicazione):Durante i nostri test, la ghiera cliccabile non ha funzionato bene e a volte ha richiesto fino a 3 o 4 clic prima che l’azione venisse eseguita sul PC. Abbiamo anche trovato i clic troppo rumorosi e il mouse non molto ergonomico per le mani grandi.

Microsoft Modern Mobile Mouse (€ 27,84 al momento della pubblicazione):Abbiamo trovato scomodo il formato particolarmente piatto di questo mouse. Non consente la presa del palmo della mano e non è ideale per le mani grandi.

Logitech G305 (€ 56,99 al momento della pubblicazione):Questo mouse è particolarmente interessante per i giocatori con un budget limitato. Per questo motivo, lo abbiamo escluso dalla nostra selezione principale per la sua mancanza di versatilità, anche se si è rivelato piacevole da usare per mani di piccole e medie dimensioni.

Razer Pro Click (€93,00 al momento della pubblicazione):Come il DeathAdder V2, abbiamo ritenuto questo mouse wireless ergonomico un po’ troppo dedicato al gioco per comparire in questa selezione generalista.

Logitech MX Vertical (€93,88 al momento della pubblicazione):Sorella maggiore del Lift, questo modello verticale è destinato a mani medio-grandi. Sebbene sia ergonomico, riteniamo che il suo prezzo sia un po’ troppo alto per essere davvero interessante al momento.

Logitech MX Anywhere 3S (€99,99 al momento della pubblicazione):Questo mouse è ultracompatto e può essere usato comodamente solo da mani medio-piccole. E sebbene sia formidabilmente efficiente, abbiamo trovato la sua ergonomia perfettibile a causa di queste dimensioni ridotte.

Apple Magic Mouse (€103,00 al momento della pubblicazione):Molto sottile, questo modello è unico nel suo genere in quanto ha una superficie piatta e tattile invece di 2 pulsanti separati e una rotellina di scorrimento. Sfortunatamente, lo scorrimento della rotella di scorrimento non è affatto fluido, il che è un peccato considerando il prezzo.

MX Master (€164,90 al momento della pubblicazione):Questa primissima iterazione del Master 3S era già molto interessante in termini di ergonomia quando è uscita. Ciononostante, tende a scomparire, facendo lievitare notevolmente il suo prezzo.

 

Lascia un commento