Il Miglior Macinacaffè Elettrico

Aggiornato il 20 aprile 2023

Dopo 13 ore di ricerca tra 22 macinacaffè elettrici disponibili online e averne testati 8, abbiamo concluso che il Graef CM 800 offre il miglior rapporto prezzo/prestazioni.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia alta

Graef CM 800

Questo macinino è il più completo della nostra selezione. Con 40 diverse impostazioni di macinatura e un efficiente sistema di macinatura, è ideale per tutti i metodi di estrazione.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Graef CM 800

Con una mola conica in acciaio inox (32 mm), questo modello è una scelta che consigliamo agli amanti del deep L più esigenti che desiderano una macinatura personalizzata. La capacità della tramoggia è di 350 g, il che la rende il modello più capiente della nostra selezione. Con le sue 40 opzioni di macinatura, ha un’impostazione molto precisa che le consente di macinare sia per le macchine da caffè filtro che per le macchine da espresso. Durante i nostri test, abbiamo impiegato non più di 1 secondo per ottenere una dose di caffè macinato grossolanamente (livello 40). E al livello 20 (intermedio), 5 secondi ci hanno permesso di ottenere l’equivalente di 2 dosi. Al livello più fine (1), invece, il caffè macinato ha avuto più difficoltà a scorrere, rimanendo in parte bloccato nel meccanismo. Abbiamo dovuto scuotere un po’ la macchina per vedere il resto cadere correttamente. Le dimensioni (23 x 13,2 x 38,5 cm) e il peso (2,6 kg) la rendono un po’ più ingombrante rispetto ai modelli più economici, ma è il prezzo da pagare per avere più impostazioni. Infine, questo macinino può ospitare direttamente il caffè macinato in un filtro grazie agli appositi supporti.

 

 

Meglio economico

Duronic CG250

Questo modello si distingue per il prezzo accessibile, la compattezza, la ciotola rimovibile e la facilità d’uso. Con una sola macinatura, è molto pratico per macinare caffè e altri alimenti.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Duronic CG250

Se siete alla ricerca di un macinacaffè economico, il Duronic CG250 è probabilmente quello che fa per voi: con le sue lame in acciaio inossidabile e la potenza del motore di 250 W, è in grado di macinare chicchi di caffè e altri piccoli alimenti (semi di sesamo, semi di lino, mandorle, ecc.). Sebbene sia il più compatto della nostra selezione, la sua capacità di 75 g gli consente di preparare una tazza di caffè per diversi ospiti. Durante i nostri test, è stato infatti possibile preparare una tale quantità senza superare la linea Max senza la ciotola. La ciotola è rimovibile, il che rende la manutenzione molto più semplice, il che è una buona cosa in questa fascia di prezzo. Se non ha un’impostazione di macinatura, è abbastanza normale per questo prezzo. Durante l’uso, sono stati necessari solo 5-7 secondi per macinare grossolanamente i chicchi di caffè e un massimo di 20 secondi per il caffè macinato finemente (per una dose). D’altra parte, questo macinacaffè è piuttosto rumoroso, con un picco di 83 dB, e il suo codone è lungo solo 84 cm.

 

Meglio di fascia media

Melitta 1019

Con il suo formato salvaspazio, questo macinino è facile da usare (con spegnimento automatico) e offre diverse opzioni per regolare la finezza della macinatura.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Melitta Molino 1019

Questo macinacaffè offre caratteristiche molto interessanti a un prezzo relativamente accessibile. È dotato di una macina piatta professionale, di un motore da 100 W di potenza e di una funzione di “arresto automatico”. Offre ben 17 impostazioni di macinatura: da 1 a 3 (molto fine, per gli espressi), da 2 a 13 (media, per le caffettiere a filtro) e da 12 a 17 (grossolana, per le caffettiere a pistone). La sua capacità di 200 g consente di preparare fino a 14 tazze di caffè. Interessante anche la presenza di un ampio contenitore per il caffè macinato.

 

Alternativa economica

Amazon Basics CG9402-UL

Questo macinacaffè elettrico ultracompatto ha un rapporto qualità/prezzo imbattibile. È particolarmente interessante per le cucine piccole ed è molto efficiente.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Amazon Basics CG9402

Questo modello in acciaio inossidabile può macinare fino a 60 g di caffè alla volta ed è compatto, con soli 8,9 x 9,7 x 17,4 cm. Ha anche uno spazio per arrotolare il suo lungo cavo (1 m) per riporlo facilmente. Durante i nostri test l’abbiamo trovata molto facile da usare. È bastato inserire i chicchi di caffè, mettere il coperchio e premere il pulsante. Si noti che è necessario tenere il coperchio ben stretto, poiché il contenuto viene distribuito sul bordo con la forza centripeta. Dopo 10 secondi, abbiamo già ottenuto una macinatura grossolana che può essere utilizzata nel percolatore. Aggiungendo da 5 a 15 secondi, abbiamo ottenuto un risultato intermedio o fine per le macchine da caffè espresso. Tuttavia, la pulizia è stata più complessa perché nessuna delle parti si smonta. Nel complesso, era anche un po’ più silenziosa degli altri modelli testati (75 dB).

 

Alternativa di fascia alta

Bodum Bistro

Questo mulino si distingue dalla concorrenza per le sue mole coniche e per il timer e la macinatura regolabili. È inoltre dotato di un contenitore di raccolta antistatico in vetro borosilicato.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Bodum Bistro 10903

Il Bodum Bistro, con una potenza di 160 W, si distingue dalla concorrenza soprattutto perché dispone di un timer che può essere impostato fino a 20 secondi. Durante i nostri test, la sua mola conica ha permesso una macinatura efficiente e omogenea dei chicchi. Tuttavia, era piuttosto rumorosa (88 dB). Dispone inoltre di un contenitore in vetro borosilicato che riduce l’elettricità statica. Lo abbiamo trovato molto più pratico dei contenitori in plastica. Inoltre, il contenitore rimovibile ne facilita l’uso e la manutenzione. In termini di capacità, si colloca al secondo posto della nostra selezione, con una bella capacità reale di 220 g. In termini di velocità, ci sono bastati 2-3 secondi al massimo per ottenere una dose di caffè, sia che si trattasse di una macinatura fine o grossa. Tuttavia, il suo più grande difetto è che non è istintivo da montare. Infatti, se la macina è facile da inserire, abbiamo dovuto tribolare un po’ per posizionare il contenitore dei chicchi. Fortunatamente, si tratta di un’operazione da fare una volta sola, perché può essere lasciata montata in seguito.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia altaMeglio economicoMeglio di fascia mediaAlternativa economicaAlternativa di fascia alta
Graef CM 800 Duronic CG250 Melitta 1019 Amazon Basics CG9402-UL Bodum Bistro
Questo macinino è il più completo della nostra selezione. Con 40 diverse impostazioni di macinatura e un efficiente sistema di macinatura, è ideale per tutti i metodi di estrazione. Questo modello si distingue per il prezzo accessibile, la compattezza, la ciotola rimovibile e la facilità d'uso. Con una sola macinatura, è molto pratico per macinare caffè e altri alimenti. Con il suo formato salvaspazio, questo macinino è facile da usare (con spegnimento automatico) e offre diverse opzioni per regolare la finezza della macinatura. Questo macinacaffè elettrico ultracompatto ha un rapporto qualità/prezzo imbattibile. È particolarmente interessante per le cucine piccole ed è molto efficiente. Questo mulino si distingue dalla concorrenza per le sue mole coniche e per il timer e la macinatura regolabili. È inoltre dotato di un contenitore di raccolta antistatico in vetro borosilicato.
159.00 € su Amazon 24.99 € su Amazon 59.95 € su Amazon 18.40 € su Amazon 82.36 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo fatto i test?

Per testare i macinacaffè elettrici, abbiamo iniziato osservando il loro design: qualità dei materiali, compattezza, presenza o meno di parti rimovibili, lunghezza del cavo, coperchio opaco o trasparente, presenza di una regolazione chiara della macinatura, contenitore che può effettivamente contenere la quantità indicata dal marchio.

Abbiamo poi verificato la loro velocità cronometrando il tempo impiegato per macinare una dose di caffè (prima grossolanamente, poi più finemente). Infine, abbiamo misurato il picco massimo di rumore emesso con un fonometro a 40 cm da ciascun modello (che è la distanza tra il macinino e le nostre orecchie quando è in uso).

 

NomeLunghezza del cavoTempo necessario per preparare 1 dose (macinato fine)Tempo necessario per preparare 1 dose (macinato grosso)Capacità massimaRumore
Graef CM 8000,95 m20 sec1 sec350 g80 dB
Duronic CG2500,84 m20 sec5 - 7 sec75 g83 dB
Melitta Molino 10191,20 m4 sec2 sec200 g76,5 dB
Amazon Basics CG9402-UL1 m25 sec10 sec60 g74,9 dB
Bodum Bistro 10903-01EURO-30,80 m2 - 3 sec2 - 3 sec220 g88 dB
BLACK+DECKER BXCG150E0,96 m20 sec5 - 7 sec75 g78 dB
Bosch TSM6A013B0,88 m20 sec8 - 10 sec75 g87 dB

 

Come si sceglie un macinacaffè elettrico?

È risaputo che non c’è niente di meglio del caffè appena macinato. Il motivo è estremamente semplice: una volta macinato, il caffè perde rapidamente il suo aroma. Tuttavia, quando si tratta di preparare il caffè appena macinato a casa, non è facile scegliere tra le tante macchine disponibili sul mercato.

Moulin à café électrique

Agli amanti del caffè piace poter scegliere la finezza della macinatura in base alla preparazione preferita. Inoltre, le macchine da caffè espresso richiedono una macinatura molto fine, mentre le macchine da caffè a pistoni richiedono una macinatura più grossa. Infine, anche il tipo di chicco di caffè scelto è importante.

Esistono due tipi di macinacaffè elettrici:

  • Macinacaffè a lama: sono i più economici sul mercato. Spesso offrono una certa versatilità, poiché funzionano secondo il principio del frullatore. È quindi possibile utilizzarli per macinare spezie, cereali e frutta secca. Tuttavia, li critichiamo per l’elevata rumorosità e una certa fragilità.

Moulin à café électrique

  • Macinacaffè con mola: più discrete in termini di rumore, sono anche più veloci e robuste dei mulini a pale. Producono una macinatura molto regolare e omogenea. Hanno anche una capacità maggiore rispetto ai mulini a lame. Ma sono anche più pesanti e occupano più spazio, quindi bisogna lasciarli sul piano di lavoro. Le smerigliatrici “standard” sono da 22 mm, ma le smerigliatrici più grandi consentono di ottenere un rendimento più elevato e veloce.

Moulin à café électrique

Per questo motivo, abbiamo individuato alcune caratteristiche importanti da considerare prima di acquistare un macinacaffè elettrico:

  • Funzionamento: la maggior parte delle macchine ha due tipi di funzionamento. Il primo è il funzionamento continuo: il macinino funziona finché si preme l’interruttore. Il secondo è il funzionamento intermittente: con una sola pressione si ottiene una dose di caffè. La funzione di arresto automatico non è un’opzione così comune. Tuttavia, può essere utile se si desidera poter fare più cose contemporaneamente.

Moulin à café électrique

  • Materiali: il contenitore per il caffè macinato può essere in acciaio inossidabile, ma la plastica è il materiale più comune, perché è trasparente. Permette di valutare la finezza e la quantità di macinato e di effettuare le regolazioni. Per le mole, il materiale più comune è l’acciaio inossidabile per la sua resistenza. Tuttavia, può essere utile affilarle di tanto in tanto.

Moulin à café électrique

  • Il contenitore dei grani: spesso ha una capacità generosa che consente di svuotare completamente una confezione di chicchi standard. Attenzione, però, a scegliere un modello con pareti opache, per tenere i chicchi di caffè al riparo dalla luce e dall’umidità.

Moulin à café électrique

  • La capacità della vaschetta di raccolta: è essenziale per determinare se un modello è adatto alle vostre esigenze. Si possono trovare modelli che vanno da 2 a 14 tazze. Va notato, tuttavia, che si tratta di un’indicazione approssimativa: non esiste una misura “fissa” di una tazza.

Moulin à café électrique

  • Impostazioni: un macinacaffè elettrico funzionale ha due impostazioni distinte. La prima riguarda la finezza della macinatura: da finissima (per l’espresso) a grossolana (per le caffettiere a pistone) a media (per le caffettiere a filtro). La seconda impostazione riguarda la quantità: i modelli entry-level sono spesso graduati in tazze. Per un’impostazione più precisa, scegliete un’impostazione a peso. Naturalmente, più sono le graduazioni, più è precisa l’impostazione.

Moulin à café électrique

  • Pulizia: per garantire una pulizia facile e veloce, è meglio scegliere un macinacaffè le cui parti principali siano rimovibili: il contenitore dei chicchi e il coperchio, le macine o le lame e la vaschetta di raccolta del caffè macinato.

Moulin à café électrique

  • Conservazione del caffè macinato: l’ideale sarebbe macinare il caffè appena prima di preparare la bevanda. Ma se ne preparate di più, conservate il caffè macinato in un luogo fresco e buio e consumatelo entro 48 ore.

 

Altri modelli consigliati

BLACK+DECKER BXCG150E (22.00 € al momento della pubblicazione): Buone prestazioni, ma con una capacità inferiore. Questo modello economico può essere una buona soluzione se si desidera un design un po’ diverso da quello che si trova di solito in questa fascia di prezzo. Infatti, ha una finitura soft-touch piacevole e originale. A parte questo, rimane un modello piuttosto classico. Durante i nostri test, non è stato facile da pulire. D’altra parte, si è dimostrata abbastanza efficiente nell’offrirci una dose di caffè macinato grossolanamente in 3-4 secondi e circa 12-13 secondi per il caffè macinato più fine da inserire in una macchina per espresso. Abbiamo anche apprezzato la presenza di un dispositivo di sicurezza che impedisce il funzionamento se non si mette il coperchio. D’altra parte, la capacità è di soli 50 g.

Bosch TSM6A013B (24.99 € al momento della pubblicazione): una soluzione economica ed efficiente, ma più rumorosa. Nei nostri test, questo modello monoblocco salvaspazio ha impiegato circa 10 secondi per macinare grossolanamente una dose di caffè e 20 secondi per un risultato più fine. Ha una capacità massima di 75 g (non 80 g come a volte si legge online) e non ha bisogno di un grammo in più. Come la BLACK+DECKER, è dotata di una funzione di sicurezza che ne impedisce il funzionamento se il coperchio non è allineato correttamente. Purtroppo, l’abbiamo trovata molto rumorosa quando è in funzione (87dB) e la sua ciotola non rimovibile non la rende facile da pulire.

De’Longhi kg 521.m (166.98 € al momento della pubblicazione): per gli amanti del buon caffè. Con il suo rivestimento in acciaio inox e le macine coniche, questo modello ha un look moderno ed è rifinito con uno standard elevato. Ha una potenza di 150 W, una grande capacità di 350 g (fino a 14 tazze), 18 impostazioni di macinatura per un caffè eccellente, sia che si preferisca l’espresso, il filtro o il caffè a pistoni. Anche se questa macchina non è stata inclusa nella nostra selezione (abbiamo preferito modelli più economici o con più impostazioni), è una scelta eccellente per tutti gli amanti del buon caffè.

 

Altro modello testato

Krups F2034210 (37.99 € al momento della pubblicazione): Inizialmente proposto a un prezzo più abbordabile, questo macinacaffè semplicemente non ha le caratteristiche tecniche o le prestazioni per giustificare il suo costo attuale.

 

 

Traduzione di Selectos

Lascia un commento