Il Miglior Caricatore USB da Auto

Pubblicato il 6 luglio 2022

Dopo 24 ore di ricerca, l’analisi di 24 caricatori USB per auto popolari e il nostro test su 7 di essi, riteniamo che l’UGreen QC 3.0 presenta il miglior rapporto qualità-prezzo del momento.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio economico

UGreen QC 3.0 36W

Questo caricatore USB è semplicemente la soluzione più interessante del nostro confronto. Infatti, nonostante la sua posizione entry-level, include la ricarica rapida.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

UGreen QC 3.0 36W

Il caricatore USB UGreen ci ha sorpreso non appena l’abbiamo disimballato. Infatti, a differenza di molti modelli presenti sul mercato, ha una finitura in alluminio che gli conferisce una falsa aria di gamma superiore. Ma questo interessante rapporto qualità/prezzo è rafforzato dalla presenza di 2 porte USB-A compatibili con lo standard QC 3.0 e quindi in grado di fornire una potenza di 18 W/3 A rispettivamente. Una volta installato nel nostro veicolo di prova, si è rivelato relativamente compatto anche se sporge leggermente dal suo alloggiamento. È disponibile anche una nuova versione con porta USB-C, ma con prestazioni inferiori.

 

 

Meglio di fascia media

Anker PowerDrive Speed 2

Se avete bisogno di un caricabatterie con funzionalità di ricarica rapida di un marchio affermato e riconosciuto, non cercate oltre.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Anker PowerDrive Speed 2

Lo Speed 2 è, in breve, molto simile al nostro modello preferito. È dotato di ricarica rapida QuickCharge 3.0 con una potenza di 18 W/3 A, presente in 2 porte. La costruzione e le finiture sono di ottimo livello anche se, rispetto all’UGreen, siamo rimasti delusi dalla presenza di plastica. Il vero punto di forza di questo modello è che il marchio viene spesso elogiato per la sua reattività e l’efficiente servizio post-vendita. È disponibile anche la versione Speed 2+, che dispone di una porta USB-C oltre a quella USB standard e offre una potenza combinata di 49,5W.

 

Meglio di fascia alta

iOttie Easy One Touch 4

Questo modello può essere considerato sia un ottimo supporto per il telefono che un efficiente caricatore wireless per l’auto. Incorpora il meglio di entrambi i mondi.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

iOttie Easy One Touch Wireless 2

Per testare questo dispositivo, abbiamo preparato due fasi: una in cui abbiamo analizzato la sua funzione di supporto per lo smartphone e l’altra per le sue capacità di ricarica. Per quanto riguarda il supporto, dobbiamo dire che è particolarmente convincente, in quanto grazie alle sue numerose regolazioni e al suo braccio telescopico, è stato facile per noi regolarlo. Per quanto riguarda il caricatore, i risultati sono stati altrettanto positivi. Può raggiungere 7,5 W (iPhone) e 10 W (Android). Abbiamo anche apprezzato il fatto che il cavo di alimentazione includa una porta USB aggiuntiva per alimentare un altro dispositivo.

 

Alternativa economica

Anker PowerDrive 2

È il modello più compatto della nostra selezione. È ideale per coloro che collegano qualsiasi dispositivo su cui possono mettere le mani.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Anker PowerDrive 2

Il PowerDrive 2 è un modello dal design discreto ed elegante, rivestito in alluminio. In effetti, da questo punto di vista ci ha ricordato l’UGreen. Tuttavia, la sua minore potenza l’ha lasciata fuori dal podio. Le sue due porte sono limitate a una potenza di 12 W/2,4 A. Cosa ci è piaciuto di più? La sua forma compatta e discreta si inserisce nell’abitacolo del veicolo.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio economicoMeglio di fascia mediaMeglio di fascia altaAlternativa economica
UGreen QC 3.0 36WAnker PowerDrive Speed 2iOttie Easy One Touch Wireless 2Anker PowerDrive 2
UGreen QC 3.0 36WAnker PowerDrive Speed 2iOttie Easy One Touch 4Anker PowerDrive 2
Questo caricatore USB è semplicemente la soluzione più interessante del nostro confronto. Infatti, nonostante la sua posizione entry-level, include la ricarica rapida.Se avete bisogno di un caricabatterie con funzionalità di ricarica rapida di un marchio affermato e riconosciuto, non cercate oltre.Questo modello può essere considerato sia un ottimo supporto per il telefono che un efficiente caricatore wireless per l'auto. Incorpora il meglio di entrambi i mondi.È il modello più compatto della nostra selezione. È ideale per coloro che collegano qualsiasi dispositivo su cui possono mettere le mani.
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

 

Menzioni d’onore

Tecknet iEP174 (19.99 € al momento della pubblicazione): porte multiple e ricarica rapida. Questo caricatore dispone di 3 porte, limitate a 12W/2,4A, e di una porta QC3.0 capace di 18W/3A. Siamo rimasti sorpresi dalle sue dimensioni relativamente compatte, considerando la connettività presente, e dalla qualità delle finiture, nonostante sia realizzato in plastica lucida. Tuttavia, abbiamo scelto di escluderlo dalla selezione a causa del suo moderato interesse nell’uso quotidiano e del fatto che il marchio è meno riconosciuto.

 

800+ Confronti
1000+ Recensioni
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come scegliere il caricatore USB per auto?

Per molte persone, lo smartphone è diventato una parte quasi indispensabile della vita quotidiana. Oltre ai sistemi viva-voce e ai porta-cellulari, anche i caricatori USB sono un articolo molto apprezzato da molti automobilisti.

Chargeur allume-cigare
I diversi dispositivi testati. | Fonte: Selectos

Il caricatore USB per accendisigari non solo vi eviterà la sensazione di ansia che si prova quando si esaurisce la batteria, ma la sua presa è compatibile sia con i veicoli più vecchi che con quelli più moderni (che non hanno l’accendisigari ma dispongono di una presa di ricarica).

Tuttavia, esistono così tanti modelli diversi sul mercato che è difficile sceglierne uno veramente efficiente. Pertanto, prima di procedere all’acquisto, considerate i seguenti criteri per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze e al vostro veicolo:

Chargeur allume-cigare
Lo standard di connessione più comune è QuickCharge versione 3.0. | Fonte: Selectos
  • Il tipo di connessione: a cosa serve acquistare un caricatore se non si riesce a sfruttarlo al meglio con il proprio dispositivo? In generale, è necessario verificare il tipo di connettore e la sua compatibilità con la ricarica rapida dello smartphone. Lo standard più comune è la versione 3.0 di QuickCharge.
Chargeur allume-cigare
Assicuratevi che la potenza disponibile sia sufficiente per il dispositivo che volete ricaricare. | Fonte: Selectos
  • La potenza di uscita: oltre ai collegamenti, è necessario assicurarsi che la potenza disponibile sia sufficiente per ciò che si desidera caricare. Ad esempio, mentre circa 1,5A possono essere sufficienti per uno smartphone o un GPS, alcuni dispositivi richiedono fino a 2,4A. La velocità di ricarica dipende più che altro dal numero di W erogati dal caricatore, con 10W che sono un valore rispettabile.
Chargeur allume-cigare
I materiali influiscono sulla durata del caricabatterie. | Fonte: Selectos
  • La qualità del caricatore e dei suoi materiali: è semplice, un caricatore ben assemblato con componenti di qualità durerà molto più a lungo di un’opzione a basso costo realizzata in plastica.
Chargeur allume-cigare
Un caricabatterie troppo grande può ostacolare i movimenti, soprattutto se si considerano i cavi. | Fonte: Selectos
  • Il formato: sebbene non sia così importante come gli altri criteri, deve essere preso in considerazione. Se il caricatore è troppo ingombrante, potrebbe ostacolare i movimenti all’interno del veicolo, ancor più se si considerano i cavi. Inoltre, se non dispone di un LED o di una spia luminosa, è difficile sapere se il dispositivo è in carica o meno durante la guida.

 

Come abbiamo effettuato il test?

Abbiamo testato ogni caricabatterie in diverse fasi. In primo luogo, dopo il disimballaggio, analizziamo la qualità complessiva della struttura e la qualità dei materiali.

Poi, iniziamo il test vero e proprio. Per questo, abbiamo iniziato con un’analisi visiva, concentrandoci sulla posizione del caricatore nella porta dell’accendisigari e sulla presenza o mancanza di una luce LED. Infine, il test di ricarica è stato effettuato con uno smartphone compatibile con QC 3.0, in due fasi: la prima con una porta singola e la seconda con porte multiple.

 

Altri dispositivi testati

Amazon Basics (11.32 € al momento della pubblicazione): un modello low-cost. Questo caricatore è una soluzione molto conveniente per chi ha bisogno di 2 o 4 porte. Ha una potenza di 12W / 2,4 A per porta ed è costituito principalmente da plastica. Questa constatazione di base non ci ha convinto, soprattutto se confrontata con la proposta di Tecknet, quasi altrettanto economica ma meglio rifinita e più potente.

Rampow RBB01 (15.99 € al momento della pubblicazione): un’altra alternativa economica. A un prezzo ragionevole, Rampow offre un caricatore per accendisigari con 2 porte in grado di fornire 12W/2,4A ciascuna. Non si distingue per la qualità delle finiture, né per la scelta dei materiali. In effetti, visivamente è stranamente simile al PowerDrive Speed 2 di Anker. Alla fine, la scarsa reputazione del marchio e le altre caratteristiche limitate ci hanno spinto a escluderlo dalla nostra selezione.

 

 

Traduzione di Ramsés El Hajje

Lascia un commento