Il Miglior Aspirapolvere e Lavapavimenti

Aggiornato il 4 maggio 2023

Dopo 6 ore di ricerca, un confronto tra 18 modelli popolari e il nostro test di 14 di essi, riteniamo che il Xiaomi W10 Pro offra il miglior rapporto qualità-prezzo del momento..

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Xiaomi W10 Pro

Questo aspirapolvere offre il miglior rapporto qualità-prezzo di questa selezione. È l'aspirapolvere più silenzioso ed efficiente che abbiamo testato. Anche la posizione di parcheggio è molto pratica.

366.88 € su Amazon

Xiaomi W10 Pro

Nei nostri test, abbiamo trovato questo aspirapolvere molto pesante (6,4 kg). Tuttavia, grazie alla spazzola semovente (da montare), è stato facile da maneggiare. Il display è abbastanza grande e facile da leggere. Indica il livello residuo della batteria in percentuale e una linea colorata segnala il livello di sporco sul pavimento. Nell’uso, abbiamo trovato molto pratica la posizione di parcheggio. Consente di interrompere automaticamente il funzionamento mantenendo l’aspirapolvere in posizione verticale, per poi riprendere la pulizia nella modalità precedente. In tutto sono disponibili 3 modalità: Auto, che cambia automaticamente ed efficacemente la potenza in base allo sporco presente sul pavimento, Aspirazione ad acqua, utile per assorbire i liquidi, e Turbo, per insistere sulle macchie più ostinate. Nel complesso, a nostro avviso, le prestazioni valgono il prezzo. Per esempio, è stato il più efficiente di tutti gli aspirapolvere che abbiamo testato nell’aspirare un uovo rotto con il guscio. Inoltre, è il più silenzioso di questa selezione durante il funzionamento (da 69 a 70,1 dB) e durante l’autopulizia (picco massimo a 69 dB). D’altra parte, la sua autonomia è appena nella norma con circa 32 minuti in modalità Auto.

 

 

Meglio di fascia alta

Tineco Floor One S5 Pro 2

Più silenzioso e leggero rispetto agli altri modelli testati, questo aspirapolvere è un buon alleato per aspirare efficacemente i liquidi versati e pulire a fondo grazie alla sua funzione di elettrolisi.

469.00 € su Amazon

Tineco Floor One S5 Pro 2

Durante i nostri test, abbiamo utilizzato tutte le 4 modalità di funzionamento e le abbiamo convalidate tutte. In effetti, la modalità Auto è riuscita a rilevare, aumentare la potenza e aspirare efficacemente un uovo (anche il guscio) e il ketchup. La modalità Max si è dimostrata pertinente con una quantità maggiore da pulire e la modalità Succion è riuscita ad assorbire tutto il latte versato. Tuttavia, sebbene riesca ad aspirare lo sporco più piccolo (come le briciole di pane), non è adatto ai proprietari di animali domestici perché spalma i peli invece di aspirarli. Silenzioso, abbiamo misurato che emette 70-71 dB durante il funzionamento e solo 72 dB durante l’auto-pulizia (rispetto agli 85 dB del Dyad). L’auto-pulizia è molto facile da attivare con il pulsante dedicato, ma dura un po’ di più rispetto ad altri modelli (circa 2 minuti e 30). Per quanto riguarda la durata, è di circa 35 minuti, consentendo di pulire facilmente 50 m² di profondità per 4 o 5 ore di ricarica. Infine, la sua applicazione è stata complessa da installare tramite Wi-Fi a 2,4GHz e con i dati mobili disattivi.

 

Alternativa di fascia media

Dreame H12 Pro

Questo aspirapolvere ad alte prestazioni può contare su un’efficiente modalità automatica. Particolarmente silenzioso per questo tipo di apparecchio, è anche ultraleggero e offre una buona ergonomia.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Dreame H12 Pro

Proprio come l’H11 Max che abbiamo testato in precedenza, l’H12 Pro si è dimostrato efficiente nei nostri test. Ha lo stesso grande serbatoio per l’acqua pulita (900 ml), ma ha aumentato il serbatoio per l’acqua sporca rispetto all’altra versione (700 ml rispetto ai 500 precedenti). Il grande display a LED avrebbe potuto essere un po’ più luminoso, anche se è comunque leggibile. Indica quale delle 3 modalità è in uso (Auto, Ultra, Assorbimento), la fase di autopulizia in corso (pulizia con acqua o asciugatura dei rulli con aria calda a 55°C), eventuali problemi e il livello della batteria in percentuale. Con un peso di soli 4 kg, l’abbiamo trovato molto maneggevole e la spazzola semovente ha ridotto ulteriormente lo sforzo richiesto. Ci è piaciuta anche la modalità “park” che mette in pausa la modalità in uso e riprende a pulire quando la si sblocca. È l’aspirapolvere più silenzioso che abbiamo testato (meno di 67 dB). Questa volta il marchio fornisce anche un detergente che può essere facilmente riacquistato se necessario. Infine, la sua autonomia è nella media (circa 37 minuti in modalità Auto) e la ricarica completa ha richiesto circa 2 ore e 30 minuti.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMeglio di fascia altaAlternativa di fascia media
Xiaomi W10 Pro Tineco Floor One S5 Pro 2 Dreame H12 Pro
Questo aspirapolvere offre il miglior rapporto qualità-prezzo di questa selezione. È l'aspirapolvere più silenzioso ed efficiente che abbiamo testato. Anche la posizione di parcheggio è molto pratica. Più silenzioso e leggero rispetto agli altri modelli testati, questo aspirapolvere è un buon alleato per aspirare efficacemente i liquidi versati e pulire a fondo grazie alla sua funzione di elettrolisi. Questo aspirapolvere ad alte prestazioni può contare su un'efficiente modalità automatica. Particolarmente silenzioso per questo tipo di apparecchio, è anche ultraleggero e offre una buona ergonomia.
366.88 € su Amazon 469.00 € su Amazon 542.99 € su ManoMano 349.00 € su Amazon

 

300+ Confronti
3000+ Prodotti Testati
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Ogni test è iniziato con una valutazione del design generale di ciascun dispositivo: peso ed ergonomia, serbatoi, facilità d’uso delle diverse modalità offerte… Oltre a una panoramica degli accessori in dotazione.

Per valutarne le prestazioni nel modo più realistico possibile, abbiamo utilizzato ogni dispositivo in condizioni reali, durante le nostre pulizie quotidiane in varie stanze della casa (sala da pranzo, cucina, bagno). Abbiamo quindi eseguito test specifici nel nostro studio di registrazione: succhi di frutta e cereali rovesciati, uova cadute, macchie di salsa, ecc. Ogni volta abbiamo concluso i nostri test con una pulizia approfondita di ciascun aspirapolvere.

NomeValutazione delle prestazioniAutonomia in modo automaticoRumore in usoTempo di autopulizia + rumorosità
Xiaomi W10 Pro5/531’50”69 - 70,1 dB2’04” - 69 dB
Dreame H11 Max4/536’70 - 75 dB/
Tineco Floor One S5 Pro 24/533’10”70 - 71 dB2’33” - 72 dB
Tineco iFLOOR 23/525’74 dB1’35” - 74,5 dB
Ultenic AC14/540’70 - 76 dB1’40” - 75 dB
Roborock Dyad Pro4/533’10”66,6 - 72 dB2’32” - 71 dB

 

Come scegliere un aspirapolvere-lavapavimenti?

Recentemente introdotte sul mercato, le aspirapolvere-lavapavimenti offrono (sulla carta) una grande promessa: quella di sostituire l’aspirapolvere e il mocio con un unico dispositivo 2 in 1, in grado di catturare rifiuti solidi e liquidi in una sola passata.

Aspirateurs laveurs

Tuttavia, il loro numero ancora limitato non rende facile la scelta. Per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, è necessario prestare attenzione a una serie di criteri prima dell’acquisto:

  • L’ergonomia: è opportuno ricordare che questo tipo di dispositivo è piuttosto pesante, il che può creare disagio durante le varie manipolazioni. Per questo motivo, una maniglia ben progettata, con pulsanti facili da raggiungere e ruote a guida automatica, può rendere il compito molto più semplice.

Aspirateur Laveur

  • Le modalità di utilizzo e il flusso d’acqua: mentre alcuni modelli sono riservati alla pulizia dei pavimenti duri, altri sono compatibili con tappeti e moquette. Pertanto, la portata e la potenza dell’acqua dovrebbero essere regolabili in base al grado di sporco e al tipo di superficie da pulire. Infine, alcune macchine permettono di asciugare il pavimento direttamente dopo il lavaggio, per un vero e proprio effetto 3-in-1.

Aspirateur Laveur

  • I serbatoi: di solito sono due, uno per l’acqua pulita e uno per l’acqua sporca. Più sono grandi, più tempo si può dedicare alla pulizia, ma l’ideale è che siano facilmente accessibili per il riempimento e lo svuotamento.

Aspirateur Laveur

  • La facilità di pulizia: si tratta della manutenzione dei serbatoi, da un lato, e delle spazzole, dall’altro. Di solito, insieme all’acquisto viene fornita una piccola spazzola multifunzionale per la pulizia, molto pratica. Alcune stazioni di stoccaggio offrono anche un sistema di auto-pulizia dei rulli, che ruotano ad alta velocità e utilizzano l’acqua del serbatoio.

Aspirateur Laveur

 

Altri aspirapolvere-lavapavimenti consigliati

Tineco iFLOOR 2 (239.00 € al momento della pubblicazione): Un’alternativa economica molto leggera. Con un peso di soli 3,5 kg, è uno dei modelli più leggeri che abbiamo testato. È economico, ma fa alcune concessioni non includendo un display e offrendo solo due modalità di funzionamento. La modalità normale è indicata da una luce blu fissa, mentre la modalità Stain lampeggia mentre si aggiunge acqua. In pratica, nei nostri test non abbiamo notato grandi differenze tra queste due modalità, ma entrambe si sono rivelate abbastanza efficaci con la maggior parte degli oggetti da pulire. Tuttavia, non è adatto a pulire lo sporco più fine o incrostato. Per quanto riguarda la durata della batteria, siamo riusciti a utilizzarlo per poco più di 25 minuti (22 minuti pubblicizzati), il che la colloca nella fascia medio-bassa, mentre la ricarica richiede 4-5 ore.

Ultenic AC1 (300.21 € al momento della pubblicazione): Una seconda soluzione di fascia media. Con serbatoi da 1 litro per acqua pulita e sporca, questo modello è comodo da usare. Piuttosto pesante (5 kg), è semovente e quindi facile da maneggiare. Nei nostri test, le sue quattro modalità di funzionamento (Smart, Max, Sterilizzazione e Succion) si sono dimostrate efficaci. È in grado di pulire e aspirare tutti i tipi di liquidi o alimenti più densi (ketchup, latte, briciole, uova), ma anche macchie appiccicose o incrostate. Inoltre, ha un’interessante durata di 45 minuti. Tuttavia, è piuttosto rumoroso (76 dB in modalità Max e un’auto-pulizia che sale a 75 dB).

Roborock Dyad Pro (499.95 € al momento della pubblicazione): Buono, ma non perfetto. Nei nostri test, abbiamo trovato la versione Pro del Dyad generalmente buona senza essere al top. Ad esempio, ha avuto più difficoltà ad aspirare i gusci d’uovo, che ha spinto più volte prima di aspirare. Abbiamo anche trovato i suoi rulli troppo sottili, il che ha impedito una buona pulizia nelle scanalature più profonde delle piastrelle irregolari. Per gli alimenti più appiccicosi, inoltre, sono state necessarie innumerevoli passate prima che il pavimento non si attaccasse più. D’altra parte, è stato molto bravo ad assorbire i liquidi (grazie alla modalità Floor Drying) e il suo bordo ultrasottile gli ha permesso di aspirare il più vicino possibile ai battiscopa (0,1 cm). Inoltre, ha una buona durata della batteria: circa 33 minuti in modalità Auto, 44 minuti in modalità Eco e quasi 25 minuti in modalità Max. Si è dimostrato anche molto più silenzioso della versione precedente, con 72 dB in modalità Max. Infine, la sua applicazione si è connessa al secondo tentativo. Tra le altre cose, ci ha dato accesso ai parametri di autopulizia e di asciugatura dei rulli (una vera e propria esplosione di aria calda), ma anche alla scelta della lingua (che rimane difficile da capire, anche in francese) e alla manutenzione dei rulli e del filtro.

 

Altri aspirapolveri-lavapavimenti testati

Redkey W12 (185.99 € al momento della pubblicazione): Nonostante un prezzo che può essere considerato interessante per questo tipo di prodotto, il Redkey W12 non è stato all’altezza delle nostre aspettative. Le sue prestazioni di lavaggio non sono al livello dei suoi concorrenti e rendono la sua utilità francamente discutibile, un difetto che non può essere compensato dal suo design, che potrebbe essere migliorato.

Vileda JetClean (200.16 € al momento della pubblicazione): Durante i nostri test, abbiamo trovato questo modello piuttosto inefficiente e poco ergonomico. Tra il suo manico telescopico che può essere sganciato, il suo cavo che ostacola i movimenti e la sua capacità di aspirare soltanto i liquidi (non troppo grassi, non troppo densi e senza solidi), non lascia una buona impressione…

Proscenic F20 (299.00 € al momento della pubblicazione): Molto buono nella pratica, questo aspirapolvere è stato efficiente per la maggior parte dei compiti che gli abbiamo assegnato. Tuttavia, non siamo riusciti a caricarlo correttamente, in quanto ha smesso di caricarsi dopo un po’. Potrebbe trattarsi di un difetto isolato, ma abbiamo preferito escluderlo finché non abbiamo provato un altro modello.

Dreame H12 (329.00 € al momento della pubblicazione): Sebbene le sue prestazioni fossero buone, purtroppo non era all’altezza delle macchie più incrostate. Inoltre, la modalità automatica funziona più o meno correttamente soltanto con i liquidi e non con lo sporco più solido che richiede acqua. Infine, è molto rumoroso.

Bissel CrossWave C3 Pro (329.99 € al momento della pubblicazione): Indubbiamente, il cavo di alimentazione è stato un po’ un ostacolo durante i nostri test. Tuttavia, con i suoi 7 metri di lunghezza, c’è ancora margine di miglioramento. Funzione bene con tutto ciò che è liquido (anche se più dolce, denso o grasso), ma ha qualche difficoltà in più quando i solidi sono più grandi o numerosi. In definitiva, sono il sistema di auto-pulizia meno efficiente e il livello di rumorosità elevato, insieme a un rapporto prezzo/prestazioni inferiore, che lo hanno escluso dalla nostra selezione principale.

Dreame H11 Max (359.99 € al momento della pubblicazione): Piuttosto intuitivo e ben progettato, il Dreame H11 Max ha un serbatoio grande per l’acqua pulita (900 ml) e uno più piccolo per l’acqua sporca (500 ml). Durante i nostri test, abbiamo riscontrato che le informazioni sullo schermo sono molto chiare e il sistema di guida su ruote limita lo sforzo richiesto, sebbene il dispositivo sia piuttosto pesante (4,5 kg). D’altra parte, ha il vantaggio di poter stare in piedi da solo e di pulire automaticamente il rullo una volta installato nella sua stazione di stoccaggio. Tuttavia, l’aspirapolvere lascia il pavimento molto umido e ci vogliono 10-15 minuti prima che sia di nuovo asciutto.

Roborock Dyad (389.00 € al momento della pubblicazione): Questo modello si è dimostrato abbastanza efficiente nei nostri test. È facile da usare, le informazioni sono visualizzate in modo chiaro, ma è penalizzato dal peso elevato, che impedisce di spostarlo facilmente da una stanza all’altra. L’aspetto peggiore? La sua limitata disponibilità online, che ne ha fatto aumentare il prezzo nonostante l’uscita della nuova versione.

Philips AquaTrio Wet & Dry cordless serie 9000 (849.99 € al momento della pubblicazione): Con i suoi numerosi accessori, questo aspirapolvere 3 in 1 sembrava un bell’affare. Purtroppo, i nostri test hanno dimostrato il contrario: un’efficienza inferiore a quella di altri modelli che costano la metà, una durata deludente di 26 minuti e un serbatoio dell’acqua inferiore alla media.

 

 

Traduzione di Selectos

Lascia un commento