Il Miglior Altoparlante Bluetooth

Aggiornato il 17 ottobre 2022

Dopo 35 ore a confrontare 85 altoparlanti Bluetooth popolari e a testarne diversi, crediamo che il Tribit Stormbox Micro 2 presenti il miglior rapporto qualità/prezzo al momento.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio economico

Tribit Stormbox Micro 2

Come il suo predecessore, questo diffusore riesce a offrire una potenza elevata in dimensioni ridotte. Inoltre, è dotato di una maggiore robustezza che lo rende ideale da portare con sé ovunque.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Tribit StormBox Micro 2

La nuova versione riesce a fornire un risultato simile, anche se aggiunge un piccolo difetto che abbiamo notato durante il nostro test. Il formato e l’aspetto sono simili, con un design robusto (certificazione IP67) e una funzione vivavoce. Cosa c’è di nuovo? Il marchio aggiunge una modalità PowerBank tramite la porta USB-C e migliora significativamente la durata della batteria (infatti, secondo i nostri test, il valore è molto più alto di quanto pubblicizzato dal marchio). L’unico difetto è la presenza di distorsione sonora ad alto volume (oltre il 70%).

 

 

Meglio di fascia media

JBL Flip 6

Il Flip 6 rappresenta perfettamente il DNA del marchio. È robusto, potente, facile da trasportare e offre un suono ricco e dinamico.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

JBL Flip 6

Il JBL Flip 6 ha un design compatto e robusto (certificato IP67) ed è dotato di una pratica cinghia per portarlo ovunque. Offre un suono bilanciato, potente e leggermente più pesante sui bassi. La durata della batteria di 12-13 ore è decente, ma non la migliore. Inoltre, quando lo abbiamo messo alla prova, abbiamo avuto qualche problema di accoppiamento con il nostro smartphone. Altri punti deboli sono l’assenza di alcuni controlli (niente assistente vocale o ritorno alla traccia precedente) e la sua semplice connettività. Fortunatamente, tutto ciò è leggermente compensato dalla connessione multipunto e dall’app, che dispone di una funzione di equalizzazione per personalizzare l’esperienza sonora. Cosa ci ha colpito di più? La possibilità di accoppiarsi con altri 100 diffusori JBL.

 

Meglio di fascia alta

Sony XG300

Oltre alla buona robustezza e alla convincente qualità del suono, vale la pena menzionare l’applicazione intuitiva e il design illuminato.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Sony XG300

Certificato IP67, questo altoparlante cilindrico è robusto ma piuttosto pesante, per cui è dotato di una pratica maniglia in silicone. Quando lo abbiamo provato, ciò che ci è piaciuto di più è stata la stabilità della connessione, i comandi intuitivi e reattivi e la connettività più che completa (USB-C, AUX e USB per la ricarica degli smartphone). È inoltre possibile collegarlo ad altri altoparlanti. Per quanto riguarda il suono, è generalmente equilibrato, soprattutto in modalità Mega Bass, anche se è vero che alcuni dettagli potrebbero essere migliorati. L’autonomia della batteria è notevole (fino a 25 ore) e alcune modalità consentono di risparmiare la durata della batteria. Infine, l’app Sony Music è un vero e proprio gioiellino, che offre un’ampia gamma di opzioni di personalizzazione del suono e di modalità d’illuminazione.

 

Alternativa di fascia alta

Anker Motion Boom Plus

Le sue prestazioni sonore, l’ampia connettività, i controlli completi e l’impressionante durata della batteria compensano le sue grandi dimensioni.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Soundcore Anker Motion Boom Plus

Abbiamo riscontrato che questo modello da 80W offre un suono ricco con bassi potenti (soprattutto con la modalità Bass). L’applicazione è intuitiva e offre accesso all’equalizzazione manuale e a quattro modalità programmate per personalizzare ulteriormente l’esperienza di ascolto. Sebbene sia un po’ ingombrante, è dotato di una robusta maniglia e di una tracolla. Con la certificazione IP67 ha superato a pieni voti i nostri test d’impermeabilità. Inoltre, le opzioni di connettività (USB-C per la ricarica, AUX per passare alla modalità cablata, USB per ricaricare gli smartphone e il multicasting) ci sono sembrate abbastanza complete, così come i controlli. Infine, anche l’autonomia della batteria è notevole (fino a 20 ore).

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio economicoMeglio di fascia mediaMeglio di fascia altaAlternativa di fascia alta
Tribit Stormbox Micro 2 JBL Flip 6 Sony XG300 Anker Motion Boom Plus
Come il suo predecessore, questo diffusore riesce a offrire una potenza elevata in dimensioni ridotte. Inoltre, è dotato di una maggiore robustezza che lo rende ideale da portare con sé ovunque. Il Flip 6 rappresenta perfettamente il DNA del marchio. È robusto, potente, facile da trasportare e offre un suono ricco e dinamico. Oltre alla buona robustezza e alla convincente qualità del suono, vale la pena menzionare l'applicazione intuitiva e il design illuminato. Le sue prestazioni sonore, l'ampia connettività, i controlli completi e l'impressionante durata della batteria compensano le sue grandi dimensioni.
62.99 € su Amazon 139.99 € su Amazon 299.00 € su Amazon 179.99 € su Amazon

 

800+ Confronti
1000+ Recensioni
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come abbiamo effettuato il test?

Per testare gli altoparlanti bluetooth, abbiamo prima ascoltato vari tipi e stili di musica da ciascun dispositivo. Questo ci ha permesso di sfruttare le diverse gamme di frequenza.

Abbiamo anche variato i diversi livelli di potenza (volume) per vedere se la qualità del suono corrisponde alla loro fascia di prezzo. Naturalmente, in parallelo, abbiamo testato le impostazioni, le funzioni e le app di ciascun diffusore wireless.

 

Come scegliere l’altoparlante Bluetooth?

Portatili e convenienti, gli altoparlanti Bluetooth hanno rivoluzionato l’audio portatile. A casa o a una festa, molte persone si rivolgono a questi dispositivi per ravvivare i loro momenti.

Enceinte bluetooth

Al giorno d’oggi, con così tanti modelli sul mercato, è difficile scegliere l’altoparlante giusto per le nostre esigenze. Per aiutarvi a fare una scelta, è necessario analizzare le caratteristiche più importanti:

  • La qualità del suono: questa nozione di qualità è relativa e dipende da come la musica viene consumata. L’ascolto ad alto volume richiede un modello che non satura (troppo) a piena potenza. La musica classica richiede un diffusore che possa riprodurre fedelmente gli alti e i medi. E se ti piacciono i bassi, vorrai un altoparlante con un equalizzatore che può essere regolato con precisione.
  • La trasportabilità: per ore e ore di godimento della musica, è meglio un grande altoparlante con un’ampia connettività. Se avete intenzione di portarlo ovunque, è importante che sia piccolo, leggero e facile da trasportare in una borsa. Idealmente, dovrebbe anche avere una buona resistenza alle condizioni esterne (polvere, spruzzi, urti).

Anker Soundcore Motion Plus

  • La durata della batteria: affinché un altoparlante sia veramente portatile, deve avere una batteria abbastanza durevole per godersi il dispositivo senza doverlo ricaricare regolarmente. Si noti che la durata della batteria dipende anche dal suo utilizzo. A tutto volume, per esempio, diminuisce più rapidamente.

JBL Go 3

  • La connettività: anche se un numero crescente di altoparlanti offre solo connettività Bluetooth, ci sono altri dispositivi che includono alternative come un jack, una porta USB o uno slot per schede microSD. Si noti che alcuni altoparlanti offrono anche una funzione microfono e possono essere utilizzati a mani libere.

Anker Soundcore Motion Plus

  • Funzioni ausiliarie: la presenza di un chip NFC (che permette di collegare l’altoparlante a un altro dispositivo con un semplice tocco), offre opzioni come la funzione “Hands-free” o la gestione dell’illuminazione ambientale, tra gli altri.

 

Menzioni d’onore

Tribit Stormbox Micro (49.99 € al momento della pubblicazione): pronti all’avventura. Con un bilancio limitato, è sempre difficile trovare un modello efficace e pratico. L’altoparlante Stormbox Micro è un modello progettato per soddisfare questa esigenza. Facile da trasportare e ad alte prestazioni, vanta anche una delle più impressionanti durate della batteria sul mercato.

JBL Charge 5 (149.99 € al momento della pubblicazione): a forma di pallone da rugby. Anche se non è un modello Smart, il Charge 5 è ancora un grande altoparlante per chi cerca il miglior suono possibile. Ha una performance più che interessante grazie a un’eccellente restituzione delle diverse frequenze del suono. Inoltre, ha una lunga durata della batteria (quasi 25 ore) e può anche caricare un altro dispositivo grazie alla sua porta USB-A integrata.

Sonos Roam (199.00 € al momento della pubblicazione): un perfetto esempio di come le caratteristiche interessanti possono essere combinate sia a casa che in movimento. Il Roam si inserisce perfettamente nella gamma di altoparlanti connessi del marchio essendo l’unica proposta veramente mobile. Combina i vantaggi di un altoparlante connesso con compatibilità con l’assistente vocale, Wi-Fi e connettività Apple AirPlay con quelli di un altoparlante mobile resistente (certificazione IP67) e relativamente durevole (9 ore). Tuttavia, dovrete usare l’equalizzatore incorporato (basso su -1) per aiutarlo a rivelare tutto il suo potenziale. Naturalmente, la qualità del suono è eccellente come con gli altri prodotti della marca nonostante un formato molto più compatto.

 

Altri altoparlanti Bluetooth testati

JBL Go 3 (31.99 € al momento della pubblicazione): il modello compatto per eccellenza. Il Go 3 si è evoluto completamente rispetto alla sua versione precedente. Ora è più robusto e ha un design migliore. Le sue capacità sonore non sono da meno con una riproduzione calda che è supportata da un basso profondo. Tuttavia, la gamma media è un po’ debole. La funzionalità limitata e la mancanza di connettività fisica completano la breve lista dei difetti.

Anker Soundcore 2 (33.99 € al momento della pubblicazione): mancanza di bassi e presenza. Questo altoparlante è un’interessante proposta entry-level che non manca di risorse per piacere. Tuttavia, cade nella stessa trappola di molti dei suoi concorrenti con bassi che mancano di presenza e saturazione presenti a tutto volume.

JBL Clip 4 (44.99 € al momento della pubblicazione): attraente, ma con alcuni punti deboli. Il Clip 4 è un altoparlante pratico da usare grazie al suo moschettone e alla sua resistenza (certificazione IP67). Offre inoltre un suono ricco e controllato, a patto che non lo si spinga troppo. Tuttavia, manca di alcune funzioni aggiuntive (come l’accesso all’app del marchio) e ha un’autonomia media.

Sony SRS-XB23 (74.99 € al momento della pubblicazione): completo ed efficiente. L´SRS-XB23 è un buon altoparlante per tutti a causa della sua grande resistenza e delle sue prestazioni più che attraenti. Offre un ottimo rapporto qualità/prezzo nonostante alcuni problemi minori e la sua app è molto completa. Sfortunatamente, si trova contro l’eccellente Wonderboom, che ha dominato il mercato dalla sua apparizione.

Anker Soundcore Flare 2 (79.99 € al momento della pubblicazione): imperfetto a una potenza superiore. Il Flare 2 si presenta come un altoparlante elegante che vacilla solo al massimo volume. Fortunatamente, l’equalizzatore integrato aiuta a ripristinare l’equilibrio del suono, rendendo l’investimento degno di nota. Tuttavia, non riesce a distinguersi tra i modelli della sua fascia di prezzo.

JBL Flip 5 (91.89 € al momento della pubblicazione): la concorrenza è dura. Come il Charge, il Flip è un modello interessante se si desidera un modello potente e pratico. Le dimensioni e la qualità costruttiva sono altrettanto buone. D’altra parte, l’app non è molto interessante e offre poche opzioni. Inoltre, a tutto volume, la saturazione diventa molto evidente.

Ultimate Ears Boom 3 (120.58 € al momento della pubblicazione): sbilanciato a piena potenza. L’UE Boom 3 è uno degli altoparlanti più popolari sul mercato. È convincente sia in termini di suono che di facilità d’uso, grazie soprattutto alla sua robustezza e all’applicazione completa. Tuttavia, non è consigliabile utilizzarlo a tutto volume, poiché il suono diventa sbilanciato e meno piacevole. Inoltre, nonostante la diffusione sonora a 360°, il suono non è uniforme.

Ultimate Ears Wonderboom 2 (129.95 € al momento della pubblicazione): mini e robusto. Questo modello compatto impressiona per la sua qualità del suono. La sua forma rotonda, l’impermeabilità, la galleggiabilità e la resistenza agli urti lo rendono un modello trasportabile: può resistere a una caduta di 1,5 m. La durata della batteria è di circa 13 ore, e alcuni utenti affermano che è anche più lunga. In termini di design, i controlli sono ridotti al minimo. Ma la sua grande caratteristica è la capacità di accoppiare due Wonderboom 2 per un suono stereo o ancora più forte.

Bose SoundLink Flex (138.99 € al momento della pubblicazione): uno di fascia alta che può essere migliorato. Il SoundLink Flex è facile da usare e offre un suono ricco e caldo. Il suo design di qualità è degno del marchio ed è certificato IP67. Anche il Bluetooth multipoint fa parte del sistema. Tuttavia, ha anche i suoi punti deboli (un’app troppo leggera, bassi poco precisi e un rendering compatto oltre il 75% di potenza).

 

 

Traduzione di Ramsés El Hajje

Lascia un commento