Il Miglior Smartphone per le Foto

Aggiornato il 30 settembre 2022

Dopo 26 ore di ricerca e analisi di 38 prodotti, abbiamo dedotto che il Google Pixel 6 è il miglior smartphone fotografico del momento. Continua a brillare nella fotografia pur essendo adatto alla maggior parte degli utenti.

Questo comparativo è certificato al 100% imparziale e segue il nostro processo di selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia media

Google Pixel 6

Questa nuova versione è progettata per dominare il mercato delle fotocamere di fascia alta, combinando alta efficienza, fotografia eccellente e ottimizzazione avanzata.

585.00 € su Amazon

Dopo un Pixel 5 focalizzato sulle richieste degli utenti, Google ci ha graziato con un Pixel 6 che ancora una volta cambia direzione concentrandosi sull’omogeneità generale. Il Pixel 6 è basato su un processore interno molto potente (il Tensor), che permette di usufruire di un rendering fotografico impeccabile ma anche di una potenza più che generosa per compiti pesanti come il gioco. Questo quadro quasi perfetto è purtroppo guastato da un’autonomia leggermente limitata e da una tendenza a riscaldarsi che potrebbe infastidire alcuni utenti. La versione Pro migliora questi risultati anche se i difetti rimangono. Tuttavia, rimane difficile da trovare.

 

 

Migliore economico

Google Pixel 4a

Progettato per budget limitati, questo modello è una soluzione efficiente e senza soluzione di continuità. Si distingue soprattutto per la sua qualità fotografica, che lo distingue da tutti i suoi concorrenti.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Il Pixel 4a è semplice nella sua essenza, e si concentra sulla qualità delle foto per diventare un nuovo riferimento entry-level. Ma non delude le sue prestazioni e l’ergonomia, pur incorporando un pannello AMOLED di alta qualità. Questo gli permette di presentare una soluzione omogenea che si adatta a una vasta gamma di utenti.

 

Meglio di fascia alta

Apple iPhone 13 Pro

Apple migliora la sua ricetta per continuare la lotta contro i suoi concorrenti nella fotografia. Sfrutta anche il suo potente processore per migliorare l’elaborazione del software.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

L’iPhone 13 di base è già uno smartphone molto serio a questo livello di prezzo grazie al suo eccellente rapporto prezzo/prestazioni, aiutato da alte prestazioni, un’attenta ergonomia e uno dei migliori schermi sul mercato. La parte fotografica, già convincente sul 12, è ulteriormente migliorata con sensori in grado di catturare più luce. Il 13 Pro ha un totale di tre lenti: un grandangolo classico, un ultra grandangolo e un teleobiettivo 3x. L’intero pacchetto è molto convincente, ma il teleobiettivo è ancora indietro rispetto ai suoi diretti concorrenti.

 

Alternativa di fascia alta

Samsung Galaxy S22 Ultra

Con questa nuova versione, Samsung dimostra ancora una volta che è in grado di offrire smartphone efficienti in tutti i settori. È semplice, nessun altro smartphone può competere con esso.

Aspetta… Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Oltre ad essere il miglior smartphone Android sul mercato, l’S22 Ultra vanta anche le migliori prestazioni fotografiche. Riesce dove molti falliscono con scatti notturni molto buoni e scatti diurni impeccabili. Naturalmente, dovrete fare i conti con l’elaborazione di Samsung, che tende a saturare leggermente le foto, ma il risultato è un aspetto molto più lusinghiero per l’occhio.

 

La nostra selezione

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMigliore economicoMeglio di fascia altaAlternativa di fascia alta
Google Pixel 6 Google Pixel 4a Apple iPhone 13 Pro Samsung Galaxy S22 Ultra
Questa nuova versione è progettata per dominare il mercato delle fotocamere di fascia alta, combinando alta efficienza, fotografia eccellente e ottimizzazione avanzata. Progettato per budget limitati, questo modello è una soluzione efficiente e senza soluzione di continuità. Si distingue soprattutto per la sua qualità fotografica, che lo distingue da tutti i suoi concorrenti. Apple migliora la sua ricetta per continuare la lotta contro i suoi concorrenti nella fotografia. Sfrutta anche il suo potente processore per migliorare l'elaborazione del software. Con questa nuova versione, Samsung dimostra ancora una volta che è in grado di offrire smartphone efficienti in tutti i settori. È semplice, nessun altro smartphone può competere con esso.
585.00 € su Amazon 429.90 € su Amazon Vedi il prezzo su Amazon Vedi il prezzo su Amazon

 

800+ Confronti
1000+ Recensioni
100% Imparziale

Perché fidarsi di noi ?

Selectos confronta e testa centinaia di prodotti per aiutarvi a fare acquisti migliori. A volte riceviamo una commissione quando acquistate attraverso i nostri link, che contribuisce a finanziare il nostro lavoro. Saperne di più

 

Come scegliere il tuo photophone?

Scegliere uno smartphone per la fotografia può essere un vero mal di testa con la varietà di prodotti in offerta oggi, e i produttori che parlano sempre più della “qualità fotografica sbalorditiva” del loro ultimo dispositivo.

Smartphone Photo
Tutti gli smartphone hanno un modulo fotocamera integrato, ma la qualità può variare notevolmente da un modello all’altro. | Fonte: Selectos

Mentre una buona fotocamera non è sufficiente per ottenere tutti i tuoi scatti, è importante sapere cosa cercare quando vuoi uno smartphone in grado di fornire.

  • Megapixel: in realtà, non contano così tanto come i produttori vorrebbero farci credere. Sulla carta, più megapixel hai, più dettagli vedrai nell’immagine. In realtà, questo riguarda solo lo zoom o la visualizzazione/stampa di grande formato. Il numero di megapixel non conta se l’obiettivo, per esempio, è di qualità inferiore.
Smartphone Photo
Il numero di sensori influisce sulla versatilità della fotocamera. | Fonte: Selectos
  • Il numero di sensori: negli ultimi mesi, il mercato delle fotocamere è stato caratterizzato da una guerra di offerte per il numero di sensori posteriori. Ma in realtà, se il software non tiene il passo, il numero di sensori non ha alcun impatto sulla qualità della foto generata. Basta guardare gli smartphone di Google per rendersene conto.
  • Apertura dell’obiettivo: le fotocamere con un’apertura maggiore dell’obiettivo lasciano entrare più luce, il che può aiutare a produrre scatti migliori in condizioni di scarsa luminosità. Per scoprire l’apertura, è necessario controllare la ‘f/’, con numeri f/ più piccoli che significano un obiettivo più ampio.
Smartphone Photo
Un’ampia apertura dell’obiettivo significa una migliore cattura della luce. | Fonte: Selectos
  • Stabilizzazione: riduce il mosso causato dal tremolio della fotocamera. Ci sono due tipi di stabilizzazione: la stabilizzazione digitale, che utilizza un software per prevedere il movimento e cercare di ridurlo, e la stabilizzazione ottica, dove l’obiettivo (o il sensore) si “muove” per compensare direttamente il movimento. Se sei più esigente, uno stabilizzatore per smartphone è un ottimo complemento per una resa fluida.
  • Il sensore anteriore: se sei un amante dei selfie, non trascurare il sensore anteriore, che è spesso pasticciato dai produttori. Anche qui, si dovrebbe controllare l’apertura dell’obiettivo per avere un’idea di come la fotocamera si comporta in condizioni di scarsa luminosità.
Smartphone Photo
Essenziale per i selfie, questo sensore non deve essere trascurato. Anche i produttori lo hanno capito. | Fonte: Selectos
  • L’applicazione foto: il numero di opzioni e possibilità di personalizzazione è importante per coloro che amano toccare le loro foto. L’esistenza di una modalità pro è qualcosa da tenere d’occhio per poter impostare i migliori parametri per i tuoi scatti (apertura, numero ISO, ecc.).
  • HDR: questa è una tecnica in cui la fotocamera bilancia le luci e le luci basse per regolare l’esposizione in modo da riflettere al meglio i diversi livelli di luminosità nella scena. Il risultato è un’immagine più dettagliata di uno scatto non HDR. Questo processo è abbastanza intensivo in termini di risorse e può causare lentezza sulle fotocamere di fascia bassa.
Smartphone Photo
L’HDR consente di migliorare la ripresa ottimizzando i livelli di luminosità della scena (HDR a destra). | Fonte: Selectos
  • Modalità notturna: questa modalità comporta la cattura di più luce estendendo l’apertura del sensore. Questa modalità è essenziale per le riprese in condizioni di scarsa luminosità, anche se è trattata in modo non uniforme dai diversi produttori.
Smartphone Photo
La modalità notturna è quella in cui la maggior parte degli smartphone deve ancora funzionare. | Fonte: Selectos
  • Registrazione video: se ti interessa anche la qualità video, è necessario guardare sia la risoluzione che il numero di fotogrammi al secondo (FPS) offerti. Dopo tutto, una registrazione 4K è più o meno inutilizzabile se il numero di FPS non tiene il passo. A meno di 30 FPS, non importa quale risoluzione si scelga, si otterrà un risultato a scatti. Un alto numero di IPS può permettervi di creare filmati al rallentatore.

 

Menzioni d’onore 

Huawei P50 Pro (1063.19 € al momento della pubblicazione): ottima fotografia, ma niente Google. L’ultimo modello 5G del marchio migliora la ricetta della versione precedente offrendo una qualità fotografica ancora migliore, prestazioni elevate e accesso ai nuovi standard di dati mobili. Questo quadro molto buono (che dettaglieremo qui) nasconde un difetto altrettanto forte: l’assenza dei servizi di Google.

 

Traduzione di Ramsés El Hajje

Lascia un commento