Come Pulire il Materasso in 3 Passi

Pubblicato il 28 febbraio 2022 

Dopo aver passato 42 ore a confrontare 66 prodotti nella nostra redazione, ecco i 3 passi da seguire per una buona pulizia del materasso.

 

Passo 1: rimuovere le macchie

Comment Nettoyer son Matelas

DI COSA AVRETE BISOGNO
  • Acqua calda
  • Liquido per lavastoviglie
  • Aceto domestico
  • Guanti protettivi
  • Salviette
  • Asciugamani

Quando pulite il vostro materasso, fate attenzione a non usare troppa acqua. Assicuratevi di trattare l’intera superficie del materasso, dato che la pulizia in aree individuali causerà la comparsa di macchie.

Per rimuovere le macchie, basta mescolare 1 litro di acqua calda, 10 gocce di detersivo e 1 bicchiere di aceto bianco. Dopo aver strofinato la superficie del materasso con la flanella, prendetevi il tempo di risciacquarlo e poi tamponatelo con degli asciugamani. È imperativo lasciare asciugare il materasso per diverse ore all’aria aperta.

Se le macchie sono molto ostinate, si può strofinare con ammoniaca (½ tazza per 1 L di acqua calda) ma è poi obbligatorio usare guanti e occhiali protettivi, perché è un prodotto estremamente tossico.

 

Passo 2: sbarazzarsi dei cattivi odori

Comment Nettoyer son Matelas

DI COSA AVRETE BISOGNO
  • Bicarbonato di sodio
  • Guanti protettivi
  • Aspirapolvere

Nel corso del tempo, alcune macchie possono causare odori sgradevoli (sudore, urina, ecc.).

Per rimuoverli, cospargete il materasso di bicarbonato di sodio e lasciatelo per almeno 4 ore. Poi rimuovere la maggior parte della polvere con una spazzola e aspirare il bicarbonato rimanente, assicurandosi di attaccare la bocchetta dell’aspirapolvere al materasso.

 

Passo 3: prendersi cura del materasso quotidianamente

Comment Nettoyer son Matelas

DI COSA AVRETE BISOGNO
  • Sottovasi impermeabili e lavabili in lavatrice
  • Aspirapolvere

Su base quotidiana, l’uso di un lenzuolo può già proteggere il vostro materasso assorbendo eventuali liquidi (sudore, urina, saliva) e creando una barriera contro la polvere e altra pelle morta.

Ma ecco qualche altro consiglio su come mantenere il tuo materasso a lungo termine:

  • Cambiare le lenzuola una volta alla settimana e lavarle in lavatrice a 60°C.
  • Arieggia regolarmente il tuo materasso e giralo ogni 6 mesi (assicurati di differenziare il lato invernale da quello estivo, se necessario).
  • Passate l’aspirapolvere ogni 3-4 mesi con la massima potenza del vostro aspirapolvere, con la bocchetta attaccata al materasso.
  • L’ideale sarebbe sostituirlo ogni 10 anni.

 

I migliori materassi del momento

La nostra scelta, Meglio di fascia mediaMigliore economicoMeglio di fascia alta
Emma OriginalAbeil AB100 +Simba Hybrid
Emma OriginalAbeil AB100 +Simba Hybrid
Votato miglior prodotto dell'anno 2020 dai nostri vicini francesi, questo modello (150x200 cm) ha 3 diversi strati di schiuma con un design qualitativo che si distingue per il suo rivestimento antiscivolo.Se ha lo spessore meno considerevole di questa selezione, questo gli permette di essere facilmente trasportabile. Questa caratteristica, unita al suo eccellente rapporto qualità/prezzo, lo rende molto attraente.Questo è un materasso ibrido. È l'unico dei modelli qui presentati che combina una schiuma a cellule aperte con 2500 molle confezionate, per un risultato che non è né troppo fermo né troppo morbido.
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti
Aspetta... Stiamo cercando il prezzo di questo prodotto su altri siti

Lascia un commento