Come Pulire il Forno in 3 Passi

Pubblicato il 14 marzo 2022 

Dopo aver passato 17 ore a confrontare 30 elettrodomestici mentre scrivevamo i nostri confronti, ecco i 3 passi che ti consigliamo di seguire per pulire il tuo forno correttamente.

 

Passo 1: Lavare le griglie e vaschette per il gocciolamento

Comment Nettoyer son Four

DI COSA AVRETE BISOGNO
  • Liquido per lavastoviglie
  • Spugna classica
  • Possibilmente una spugna in acciaio inossidabile

Prima di pulire il forno stesso, è essenziale rimuovere gli accessori che lo riempiono. Questa è un’opportunità per dare loro una buona spugnatura.

Normalmente, una normale spugna e acqua saponata sono sufficienti per rimuovere lo sporco. Se persiste, una spugna di acciaio inossidabile può essere più efficace, ma solo sulle griglie perché potrebbe graffiare la vaschetta di raccolta.

 

Passo 2: Sgrassare la cavità interna

Comment Nettoyer son Four

DI COSA AVRETE BISOGNO
  • Bicarbonato di sodio
  • Panno umido
  • Spazzola
  • Pietra d'argilla

Tra schizzi di grasso e residui di cibo, l’interno del forno si sporca rapidamente. Se il vostro forno non ha una modalità di pulizia automatica (pirolisi, catalisi o idrolisi), è necessario un po’ di olio di gomito.

Per questo, non c’è niente come una miscela di bicarbonato (6 cucchiai) e acqua (2 cucchiai). Basta applicare questa pasta sulle pareti del forno, usando un pennello per gli angoli più inaccessibili. Poi lasciatelo in posa per una notte, strofinatelo con un panno umido e sciacquatelo.

Può anche valere la pena d’investire nella pietra d’argilla, un detergente naturale multi superficie che è noto per essere efficace in cucina.

 

Passo 3: Far brillare il vetro

Comment Nettoyer son Four

DI COSA AVRETE BISOGNO
  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
  • Panno bagnato

Mentre una semplice passata con un panno è di solito sufficiente per l’esterno della finestra, l’interno è spesso soggetto a tutti i tipi di schizzi.

Ancora una volta, il bicarbonato di sodio rimane l’alleato indispensabile per la pulizia, ma questa volta si aggiunge l’aceto per far brillare il vetro. Per fare una pasta densa, usate ¾ di bicarbonato di sodio per ¼ di aceto. Si strofina delicatamente con un panno umido e poi si risciacqua.

Lascia un commento