Bici o Monopattino Elettrico: Vi Aiutiamo a Scegliere

Pubblicato il 14 aprile 2022 

Dopo aver passato 51 ore a confrontare 80 modelli nella nostra redazione, ecco i nostri consigli per scegliere tra una bici e uno monopattino elettrico.

 

La bicicletta elettrica, ideale per le lunghe distanze

Vélo électrique

PUNTI BUONI
  • Autonomia ad ampio raggio
  • Più confortevole
  • Più spazio per trasportare le cose
PUNTI NEGATIVI
  • Più pesante e ingombrante
  • Richiede più sforzo
  • Più costosa

La bicicletta elettrica di solito ha un’autonomia più lunga (da 50 a 100 km, a seconda del modello), il che la rende più adatta ai viaggi lunghi. Inoltre, sopporta facilmente terreni irregolari grazie alle sue grandi ruote e offre un maggiore comfort.

Puoi aggiungere accessori (portapacchi, cestino, seggiolino per bambini, ecc.) che ti permettono di trasportare più cose o anche una seconda persona.

D’altra parte, dovrete pedalare un minimo per poter utilizzare l’assistenza elettrica, il che richiede un certo sforzo da parte vostra. Inoltre, il suo peso (tra 20 e 25 kg in media) è molto superiore a quello di uno scooter elettrico.

A causa delle loro dimensioni, lo stoccaggio e il trasporto sono più complessi (anche se sono disponibili modelli pieghevoli). Se vivete in un appartamento o dovete salire diversi piani, può essere un po’ “difficile”. Sono anche molto più costosi degli monopattino elettrici.

 

Lo monopattino elettrico, pratico per brevi tragitti urbani

Trottinette

PUNTI BUONI
  • Meno sforzo richiesto
  • Più leggero e facile da riporre
  • Più economico
PUNTI NEGATIVI
  • Meno resistenza
  • Sensibile alle strade accidentate
  • Poco spazio per trasportare le cose

L’autonomia di un monopattino elettrico è nettamente inferiore (tra 25-50 km a seconda del modello) a quella di una bicicletta elettrica. Questo mezzo di trasporto è quindi più adatto alle brevi distanze.

Può essere usato solo su asfalto, poiché le sue piccole ruote non possono essere usate in modo sicuro su terreni o strade irregolari. Inoltre, la posizione in piedi è più sgradevole per l’utente e non permette di trasportare più di quanto possa permettere uno zaino.

Quali sono i grandi vantaggi? Non si deve fare alcuno sforzo (tranne spingere con il piede quando si sale) e l’assistenza elettrica fa il lavoro.

In termini di trasporto, non solo il suo sistema pieghevole lo rende meno ingombrante da mettere in un bagagliaio o da portare sui mezzi pubblici, ma è anche più leggero (pesa tra i 10 e i 14 kg). È anche molto più economico di una eBike.

 

In conclusione

Questi due mezzi di trasporto ecologici sono molto diversi e si distinguono principalmente per l’autonomia, il comfort, le dimensioni e il prezzo.

La bicicletta è migliore per le lunghe distanze, poiché è più resistente, comoda e in grado di gestire meglio le irregolarità della strada. D’altra parte, più economico, leggero e compatto, il monopattino è più adatto per le brevi distanze e per muoversi nei centri urbani.

Lascia un commento